The news is by your side.

AL VIA LA CAMPAGNA DI VACCINAZIONE ANTINFLUENZALE DEGLI OPERATORI SANITARI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA.

14

Le procedure operative in un protocollo d’intesa firmato da ASL Foggia,“Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo e Policlinico Riuniti di Foggia. Da giovedì 8 ottobre prossimo parte la campagna di vaccinazione antinfluenzale rivolta agli operatori sanitari della provincia di Foggia. Obiettivo generale: raggiungere la copertura vaccinale del 100% degli operatori sanitari della ASL Foggia, dell’IRCCS “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo, del Policlinico Riuniti di Foggia, delle strutture private accreditate e dei medici in formazione specialistica. La campagna vede il coinvolgimento congiunto delle Direzioni Generali della ASL Foggia, del Policlinico Riuniti di Foggia e di Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, firmatarie di un protocollo d’intesa condiviso tra le Direzioni Sanitarie delle tre Aziende, il Servizio di Igiene della ASL, la Struttura Complessa di Igiene Universitaria del Policlinico e i medici competenti. La ASL, su richiesta del S.I.S.P., ha già acquistato 10.000 dosi di vaccino necessarie per avviare le attività di vaccinazione di tutti gli operatori e le metterà a disposizione dell’IRCCS, del Policlinico e delle strutture private accreditate secondo le procedure operative definite nel protocollo d’intesa. La vaccinazione antinfluenzale del personale sanitario ha molteplici scopi. Consente di: salvaguardare la salute della singola persona; proteggere i pazienti con cui l’operatore sanitario può venire a contatto e ai quali può trasmettere l’infezione; evitare l’interruzione di servizi essenziali di assistenza durante la stagione autunnale e invernale. Per tale ragione, già dagli anni scorsi i piani vaccinali nazionali e regionali prevedono che ogni azienda sanitaria promuova attivamente tutte le iniziative ritenute idonee a incrementare l’adesione alla vaccinazione antinfluenzale da parte dei propri operatori. Data l’attuale situazione epidemiologica emergenziale relativa alla diffusione del virus SARS-CoV-2, in considerazione della similarità di molti sintomi tra infezione da Coronavirus e influenza, la Regione Puglia, seguendo le indicazioni del Ministero della Salute, ha fissato l’avvio della campagna di vaccinazione antinfluenzale per gli inizi del mese di ottobre con nota del 24 agosto 2020. Questo, per semplificare la diagnosi e la gestione dei casi sospetti di COVID-19e per migliorare in generale la protezione verso le malattie respiratorie acute.


I commenti sono chiusi.

Live
error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright