The news is by your side.

MATTINATA/ GIUNTA E CONSIGLIERI A LAVORO. PER LA PRIMA VOLTA DONNE IN MAGGIORANZA IN AULA SONO 7 SU 12

50

Si è riunito il nuovo consiglio comunale, dopo che nella mattinata di giovedì scor­so il sindaco Michele Bisceglia aveva firmato i decreti di nomina dei componenti la giunta. Sede dell’assise è stata, a causa della pandemia, l’ampia sede del Pa­lasport “Giovanni Paolo II”. L’in­sediamento è stato preceduto da un momento di omaggio floreale alle sette donne del consiglio (per la prima volta una predominanza di genere femminile) su proposta del cittadino Luigi Prencipe, subito fatta propria dal sindaco.

Il consiglio ha anzitutto proce­duto all’esame delle condizioni di candidabilità, eleggibilità e compatibilità del sindaco e dei 12 con­siglieri eletti. E’ seguita la co­municazione dei due capigruppo: per la minoranza sarà Lucia Bat­tista. Per la maggioranza Marcello Di Bari. Quindi il sindaco Michele Bisceglia, indossando la fascia tri­colore di primo cittadino, ha pre­stato, tra gli applausi giuramento di fedeltà alla Costituzione italia­na. Ormai nel pieno esercizio delle sue funzioni, Bisceglia ha comu­nicato i nomi degli assessori e le deleghe attribuite. Luigi Falcone sarà il vice sindaco, con la delega assessorile ai lavori pubblici: si occuperà di infrastrutture, mobi­lità e viabilità urbana, arredo ur­bano e manutenzioni per la cura del paese, protezione civile, servizi cimiteriali. Paolo Valente sarà l’as­sessore all’industria turistica, marketing territoriale e cultura del territorio, con l’attribuzione della cabina di regia per finan­ziamenti pubblici, sostenibilità e sviluppo, comunicazione, eventi. Rosanna Ciuffreda sarà l’assessore all’ambiente, territorio e qualità della vita con le deleghe all’agri­coltura, zootecnia e foreste, in­frastrutture rurali, demanio ma­rittimo, manutenzioni rurali, usi civici. Raffaella Santoro sarà l’as­sessore alle politiche sociali & welfare, con le deleghe relative alla salute pubblica, disabilità, fami­glia e terza età, formazione, terzo settore. Bisceglia ha invece mantenuto la personale titolarità di diverse ma­terie: urbanistica e pianificazione territoriale, bilancio e sviluppo economico con tributi, finanza lo­cale e programmazione economica, attività produttive, affari generali e contenzioso, patrimonio, personale. Direttamente in capo al sin­daco anche gestione dei rifiuti, sport e politiche giovanili, legalità e trasparenza amministrativa, ef­ficienza dei processi amministra­tivi, sicurezza e polizia munici­pale, antimafia sociale e antirac­ket.

Il sindaco ha fatto pure sapere che affiderà incarichi di collaborazione agli altri consiglieri di maggioranza: a Marcello Di Bari economia circolare, green economy, soluzioni energetiche, a Rosa Latino innovazione e ricerca, start-up e professioni del futuro, smart mobility, a Maria Grazia Destino scuola e istruzione, beni culturali, pari opportunità e cit­tadinanza attiva, a Matteo Nobile cultura e protagonismo sociale, as­sociazioni e coesione sociale.

A questo punto il consiglio ha quindi eletto i componenti della commissione elettorale, a cui è seguita l’adesione del Comune ad “Avviso pubblico”, associazione fra enti locali nata nel 1996 per riunire gli amministratori pubbli­ci che si impegnano a promuovere la cultura della legalità. Infine il consiglio ha nominato Massimo Toraldo revisore dei conti.

Francesco Bisceglia

gazzettacapitanata


I commenti sono chiusi.

error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright