The news is by your side.

FOGGIA/ DA DOMANI IN FIERA “GATE&GUSTO” IL SALONE SCAMPATO AL LOCKDOWN. UN’EDIZIONE CORAGGIOSA A MARZO SALTÒ PER L’EMERGENZA

71

Scalda i motori la decima edizione di «Gate&Gusto» e «Terre e Sole», da domani a martedì nel padiglione 71 dell’ente fiera, salone della ristorazione e della gastrono­mia, quest’anno un vero e proprio “Me­diterraneo food festival”, l’evento nell’evento di una manifestazione che rappresenta or­mai un appuntamento fisso per chef, esperti della ristorazione, gastronomi e cultori della cucina di qualità, organizzato eccezional­mente in ottobre a causa del lockdown che in marzo, collocazione classica della manife­stazione nel cartellone fieristico, aveva sprangato le porte a ogni genere di manifestazione. L’edizione numero dieci si ar­ticolerà nei giorni di domani e di lunedì 19 ottobre, show cooking, degustazioni e mo­menti di riflessione con i convegni e tavole rotonde in programma compongono il menu di una rassegna unica nel suo genere nel panorama regionale.

Domani, nella giornata inaugurale, è pre­visto il primo dei momenti di approfon­dimento sul tema: “Tecniche in salute”, un modo per stimolare gli imprenditori della ristorazione ad occuparsi solo di servire un piatto in modo scenografico, facendo at­tenzione alla cottura ed alle tecniche co­siddette “esperenziali”. Partecipano Salva­tore Turturro presidente F.I.C. Puglia e Alessandro Circiello, executive chef e volto noto di Raidue.

«Un evento cui teniamo particolarmente – commenta Daniele Circiello, manager di Solution Group organizzatore della mani­festazione – perchè mette sotto i riflettori le qualità gastronomiche di una provincia co­me la Capitanata e ima regione come la Puglia particolarmente ricche di cultura e tradizione in fatto di cu­cina».

Le giornate prescelte sono una chiara espressione della trasforma­zione del format: la formula «Stop & Start» del 2020 apre il sipario sulla struttura rinnovata di «Gate&Gu­sto». L’edizione Stop & Start premia il contatto dell’operatore con un programma flessibile che punta all’interconnessione tra l’area espo­sitiva e le nuove proposte deno­minate «My Gate&Gusto» e «Stop and Start Project». L’operatore proiettato nell’universo dell’Hospitality grazie al coinvolgimento delle eccellenze dell’industria turistica in sessioni e workshop dinamici.

L’area espositiva è rivisitata in chiave «professional» con corner su misura dotati di allestimento personalizzato per agevolare la fruizione di prodotti di settore. Chi visita le aree della nuova edizione ha la possibilità di praticare le novità in esposizione anche attraverso la partecipazione diretta in wor­kshop di prodotto.


I commenti sono chiusi.

error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright