Silvestri gas
Articoli filtrati per data: Martedì, 01 Ottobre 2019 - Rete Gargano

Bandito dal Comune, per il Concorso pubblico, per esami, per la copertura di quattro posti di istruttori amministrativi/contabili  ( cat. C1 a tempo indeterminato e parziale orizzontale al 55,56%, ossia 20 ore settimanali) sono pervenute 262 domande. Di queste, per varie motivazioni, ne sono state escluse cinque. Questo l’elenco dei candidati ammessi (in ordine alfabetico):  

  COGNOME NOME

1 AGOSTI FABIO

2 ALFIERI VINCENZA

3 ANGELICCHIO ANTONELLA

4 ANGINO MARIA

5 ANTINIO ANTONIO

6 ARGENTIERO MICHELA

7 ARMILLOTTA LIBERA

8 ASCOLI SANTE

9 AZZARELLO LAURA

10 BAVASSANO ALBERTO

11 BEVILACQUA NATALE

12 BISCOTTI GABRIELLA

13 BISCOTTI RAFFAELE

14 BOSCO LUCA

15 BOSCO NICOLA

16 BUA PASQUALE

17 BUHAIANU IRINA

18 CAIZZI LUDOVICO

19 CALDERISI ANTONIA PIA

20 CALDERISI LORENZO PIO

21 CALDERISI MARIA

22 CAMPANIELLO FABIO

23 CANDIANI GIUSEPPE

24 CAPANNI RICCARDO

25 CAPRARO DAMIANO

26 CARELLA DOMENICO

27 CARIGLIA NATALIZIA EZILDA

28 CARIGLIA TANTIMONACO RAFFAELA

29 CARRIERA SALVATORE

30 CASSANO ALBERTO

31 CASTAGNETTI FEDERICA

32 CASTELNUOVO ILENIA

33 CAVALIERE MARIA

34 CAVALIERE MICHELE

35 CERCIO GIANLUIGI

36 CHINNI ANTONELLA

37 CHIONCHIO GIUSI

38 CHIONCHIO MARILENA

39 CHIURI FRANCESCA

40 CIAVARELLA ANNA LUIGIA

41 CIAVARELLA GABRIELE

42 CIAVARELLA MICHELE RICCARDO

43 CIAVARELLA ROSA

44 CILIBERTI ANGELO

45 CIRILLO FABIOLA

46 CIRILLO MARIANNA

47 CIUFFREDA CATERINA

48 CIUFFREDA FAVORITI MIRELLA

49 CLEMENTE FEDERICA

50 CLEMENTE FRANCESCA

51 COLONNELLO MICHELE

52 CONTE MAURO

53 CORDISCO FEDERICA ANTONIETTA

54 CORRICELLI ANNA MARIA

55 CORRICELLI GIUSEPPE

56 CORSO FILOMENA

57 CORVINO GIOVANNA PIA

58 COTUGNO SAMANTA

59 CRISTINO MICHELE

60 CRISTINO SIMONA

61 CUPPONE PAOLO

62 CURIALE LUCIA

63 D'ADDETTA VINCENZO

64 D'ALTILIA FILOMENA

65 D'ALTILIA MARIA GRAZIA

66 D'APRILE DOROTEA

67 D'AVERSA ALESSANDRO

68 d'AVOLIO GIULIANA

69 de VITA GIUSEPPE

70 de FELICE NICOLA

71 DE LEONARDIS FRANCESCO

72 DE MICHELE DALMA

73 de STASI MARIO

74 DEL DUCA CHIARA

75 D'ERRICO ARIANNA

76 DESIMIO GAETANO PIO

77 di BIASE MARIA

78 DI GERONIMO ALESSANDRA

79 DI MAIO GIOVANNI

80 DI MAURO CECILIA

81 DI PAOLO LARA

82 DI STASO AURELIO GIROLAMO

83 DI VIESTE RICHARD NUNZIO

84 DIMASO GIACOMA

85 DIMAURO DANIELE

86 DIMAURO NATALE

87 DINUNZIO DEBORA

88 DIRODI CLAUDIA

89 DIRODI YESSICA

90 DIVELLA ALESSIA

91 EPISCOPO DARIO

92 ESPOSTO MARIANNA PIA

93 ESPOSTO MATTEO

94 FABRIZIO MARISA

95 FACCIORUSSO GIUSEPPE

96 FACCIORUSSO MARIA SIPONTA

97 FASANELLA GRAZIA RITA

98 FERRI GABRIELLA

99 FONTANAROSA FABIO

100 FUSILLO MARTINA

101 GAGGIANO ANGELA

102 GAGLIARDI DANIELE

103 GALASSO ANGELICA

104 GENTILE ANTONIA

105 GENTILE MARIA

106 GENTILE MARIELLA

107 GENTILE MICHELE

108 GENTILE ROSANNA

109 GIORDANO MARIA PIA

110 GRANATIERI DAVIDE

111 GRANATIERO MIRIAM

112 GRANIERI GIUSEPPE

113 GUERRA ANNA PIA

114 GUERRA MARIANGELA

115 GUERRA VINCENZO

116 GURGOGLIONE GRAZIA PIA

117 IACOVELLI ROBERTA

118 IPPOLITO SARA ANNA

119 LA FORGIA FLAVIA VALENTINA

120 LAPROCINA GIOVANNI

121 LATINO DOMENICANTONIO PIO

122 LATINO FRANCESCA

123 LATINO MARIA

124 LATINO MARIA LIBERA

125 LAURIOLA CARMINE

126 LAURIOLA MARZIA ANTONELLA

127 LAURIOLA MATTEO

128 LEAHU VERONICA

129 LECCESE GIUSEPPE

130 LEMME VALERIO

131 LEONE SARA CAROLINA

132 LIBERO COSTANTINA

133 LIGUORI NICOLA

134 LIPARI FRANCESCO

135 LITTORIO VALENTINA

136 LOMBARDI MICHELE

137 LOPRIORE GIUSEPPINA

138 LORUSSO LUCREZIA

139 MAFROLLA GIORGIO

140 MAGGIANO ANGELO RAFFAELE

141 MAGGIORE MARIA LUCIA

142 MAGNIFICO ANTONIETTA

143 MANCINI ANTONIO

144 MANUPPELLI GENNARO

145 MARIANO LAURA

146 MARUCCI MICHELE

147 MASCIA VALERIA

148 MASTROROCCO MARIAPINA

149 MASTROVALERIO MICHELE

150 MATTEO MARILENA

151 MEOLA MARIA

152 MICELLI BARBARA

153 MIGLIONICO IPPOLITA

154 MODOLA LUCIA

155 MONACO ANNA ASIA

156 MONTANARO ELISABETTA

157 MONTE ANGELO

158 MORETTI DOMENICO

159 MORISCO VITO MICHELE

160 MUNNO LIBERA LILIANA

161 NARDELLA MICHELE

162 NATURALI ANTONIO

163 NAZZARO CARMINE

164 NOE' GEMMA

165 NOE' VINCENZO

166 NUZZI GABRIELE

167 ORLACCHIO ROSSELLA

168 PACIELLO MARIA LUCIA

169 PAGANO MONICA

170 PAGANO NICOLA

171 PAGLIONE MICHELE

172 PALAZZO GIULIANA

173 PALAZZO ROSA

174 PALENA MICHELA

175 PANZANO MARIA

176 PAPAGNI RICCARDO

177 PASTORE STEFANIA

178 PATRONE STEFANO

179 PELLEGRINO ROSA

180 PERNICE GIANLUCA

181 PERRONE SIMONE

182 PETRONE ANTONIO

183 PISCOPO ANTONIO

184 POLISENO MARTIRE

185 POMELLA VIVIANA LUIGINA

186 POMO DENIS ISTWAN

187 PONTONIO FRANCO

188 PRENCIPE MASSIMO

189 PROTANO ANTONELLA

190 PROTANO VALERIA

191 PUPILLO LIBERACHIARA

192 PUPILLO NICOLA

193 RACIOPPI LUCIANO

194 RAGNO CARMELA

195 RAGNO NICOLA

196 RENZULLO PIETRO

197 RICCI FRANCESCO

198 RICCIARDI GIADA

199 RICUCCI ANNARITA

200 RIZZI MARIA

201 ROMANO DIEGO

202 RUGGIERI MATTEO

203 RUOCCO ESTER

204 RUSSO PATRIZIA

205 RUSTICO RICCARDO

206 SALCESI CLAUDIA

207 SALVATI MARIANNA

208 SALVEMINI BENEDETTO

209 SANTARELLI MARIO

210 SANTOMARCO LAURA

211 SANTORO CESARE

212 SANTORO GABRIELLA

213 SANTORO IGNAZIO

214 SANTORO MATTEO

215 SANTUCCI VALERIA

216 SCACCIA SILVIA

217 SCALA ALESSIO

218 SCANO DANILO

219 SCIARRA DONATELLA

220 SCIARRA FEDERICA

221 SEMENTINO ANTONIO

222 SEMENTINO GIOVINA

223 SEMENTINO GRAZIELLA

224 SICURO GIUSEPPE CLAUDIO

225 SICURO ISABELLA

226 SIMONE FRANCESCO

227 SIMONE MATTEO

228 SOLLITTO FRANCESCO

229 SPALATRO BARTOLOMEO

230 TAMBURRINO BELVEDERE

231 TANTIMONACO MATTEO

232 TARULLI GIACOMO

233 TATALO ANTONELLA ANASTASIA

234 TATALO LOREDANA

235 TATALO MICHELE

236 TATALO TOMMASO

237 TRAVAGLIO GIAMBATTISTA

238 TRIGLIONE MARIA ROSARIA

239 TROIANO ANTONIO

240 TROTTA ANTONIO

241 TURI MICHELE

242 URICCHIO MARIA CRISTINA

243 VASCIMINNO SERENA

244 VENTURATO FRANCESCO

245 VENTURATO GIUSEPPINA

246 VESCERA FILOMENA

247 VESCERA GAETANO

248 VESCERA GAETANO

249 VESCERA LEONARDO

250 VESCERA NICOLA

251 VESPA ALESSIO CELESTINO

252 VESPA GIUSEPPE ELIA

253 VILLAMENA PIETRO PAOLO

254 VIOLA GIOVANNA

255 VITALE DALILA

256 VITIELLO MARIA

257 VITILLO GRAZIA PIA

Pubblicato in Avvisi

Oggetto dell'Avviso è l'individuazione di n. 20 operatori commerciali che vendono ed espongono i propri oggetti d’arte e opere d’ingegno a carattere creativo, purché in maniera non professionale; artigiani, anche del settore alimentare; coltivatori diretti di prodotti agroalimentari biologici e/o tipici pugliesi comunque non industriali.

La partecipazione all’Avviso è ammessa per:

  • Operatori Commercio su Aree Pubbliche, tipologia A e B che, nei termini stabiliti per la presentazione delle relative domande, siano titolari di valida autorizzazione per il commercio su aree pubbliche o la abbiano regolarmente richiesta per subingresso;
  • Artigiani e Hobbisti;
  • Associazioni non a scopo di lucro, che non esercitano alcuna attività commerciale, esclusivamente per attività di informazione e/o per raccolta fondi per particolari e documentati scopi sociali.

delle seguenti categorie merceologiche: prodotti dell’artigianato artistico, in legno, vetro, metallo, pietra, paglia, cuoio, tessuti, ceramica, dolci natalizi, dolciumi, sculture in tufo, ceramica, terracotta, minerali, pietre dure, legno, ferro, stampe, quadri, libri natalizi, ricami, pizzi, merletti, prodotti tipici nazionali, salumi, altri prodotti natalizi, addobbi natalizi, presepi, giocattoli artigianali, artigianato a tema natalizio e sacro, accessori di abbigliamento artigianale e bigiotteria realizzati in loco, prodotti artigianali, non industriali, prodotti agroalimentari, biologici e/o tipici pugliesi non industriali in conserve.

Non è ammessa la vendita di:

fuochi d’artificio, armi da fuoco e da taglio, munizioni, giocattoli da guerra, freccette ed Altri tipi di proiettili, pistole ad acqua, biglietti della lotteria, oroscopi, ecc., merci che risultassero offensive al pubblico decoro, merci tipiche dei negozi tradizionali, supermercati o mercati settimanali o abitualmente poste in vendita in essi, apparecchi elettrici ed elettronici (elettrodomestici, apparecchi video TV e HIFI), tutti gli articoli che non siano attinenti al carattere della manifestazione.

Per partecipare al presente Avviso gli interessati dovranno far pervenire la domanda, utilizzando esclusivamente lo schema allegato:

Le domande in bollo da € 16,00 dovranno essere presentate, a pena di esclusione, a decorrere dalla data di pubblicazione del presente Avviso all’Albo Pretorio e fino alle ore 12.00 del 30 novembre 2019, al Comune di Vico del Gargano, con una delle seguenti modalità:

  • a mano presso l’Ufficio Protocollo dell’Ente sito in Piazza San Domenico n. 5 aperto al pubblico il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e il martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle 17.30 (la data di presentazione della domanda è stabilita dal timbro, data e orario di ricevimento, apposto dall’operatore dell’ufficio protocollo);

a mezzo P.E.C. all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (farà fede data e orario di ricevimento).

La modulistica è scaricabile dal sito www.comune.vicodelgargano.fg.it

Pubblicato in Avvisi

A ottobre 2019 parte una  nuova edizione del Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni.

Il Censimento permette di conoscere le principali caratteristiche socio-economiche della popolazione dimorante abitualmente in Italia.

Per la seconda volta l’Istat effettua la rilevazione censuaria con cadenza annuale e non più decennale, il che consente di rilasciare informazioni continue e tempestive.

A differenza delle passate tornate censuarie, il Censimento permanente non coinvolge più tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse. Ogni anno le famiglie chiamate a partecipare sono circa un milione e quattrocentomila, in oltre 2.800 comuni.

Il nuovo Censimento è comunque in grado di restituire informazioni rappresentative dell’intera popolazione, grazie all’integrazione dei dati raccolti con le diverse rilevazioni campionarie svolte – la rilevazione detta “areale” e quella “da lista” – con quelli provenienti dalle fonti amministrative.

I principali vantaggi introdotti dal nuovo disegno censuario sono un forte contenimento dei costi della rilevazione e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.

La partecipazione al Censimento è un obbligo di legge, la violazione dell’obbligo di risposta prevede una sanzione. Se il cittadino ha bisogno di aiuto o assistenza può rivolgersi in forma del tutto gratuita ai Centri Comunali di Rilevazione (CCR) del proprio Comune.

COSA CAMBIA PER LE FAMIGLIE

La famiglia può essere chiamata a partecipare a una delle due diverse rilevazioni campionarie (AREALE e LISTA) oppure non essere coinvolta dall’edizione in corso del censimento.

  • La famiglia riceve una lettera che la invita a compilare il questionario online: fa parte del campione della rilevazione da lista.
  • La famiglia è informata dell’arrivo di un rilevatore, attraverso una lettera non nominativa e una locandina affissa negli androni, nei cortili dei palazzi, nelle abitazioni: fa parte del campione della rilevazione areale.
  • La famiglia non riceve alcuna lettera:  non fa parte del campione.
Pubblicato in Avvisi

“Mònde è una vera sfida e persegue tre obiettivi: è uno strumento di marketing territoriale capace di promuovere, insieme al cinema, anche i luoghi; è innovazione sociale perché racconta i luoghi non solo come paesaggio ma come comunità, e lo dimostra anche lo spot di questa 2^ edizione che vede protagonisti gli abitanti di Monte Sant’Angelo, custodi delle tradizioni e dell’identità; fa parte di una strategia più ampia, che mette al centro anche i cammini, necessaria per fare economia ed incidere sulla promozione del territorio”.

Lo ha detto l’assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, presentando stamattina la seconda edizione di “Mònde - Festa del Cinema sui Cammini”, il cui nome richiama il termine dialettale con cui è chiamata la cittadina di Monte Sant’Angelo, ma al contempo rimanda anche al “mondo”, ad una dimensione più alta e universale.

Dal 10 al 13 ottobre 2019 la cornice unica e suggestiva dello storico Rione Junno di Monte Sant’Angelo, all’interno del Parco Nazionale del Gargano, ospiterà il festival cinematografico dedicato al tema del viaggio, in tutte le sue sfumature ed accezioni.

“Questo festival è una tessera di un puzzle molto più grande”, ha fatto eco l’assessore regionale al Bilancio, alla Programmazione unitaria e alle Politiche giovanili,  Raffaele Piemontese, ricordando che “nasce dal talento di Luciano Toriello, ideatore di ‘MAD – Memorie Audiovisive della Daunia’ una delle imprese giovanili finanziate con ‘PIN – Pugliesi innovativi”, allargandosi a coinvolgere associazioni, istituzioni e persone del territorio, dando così vita a un progetto importante, che fa fare un salto di qualità a livello nazionale alla città di Monte Sant’Angelo”.

“Mònde è un festival unico, con un format originalissimo che raccorda e integra i diversi ambiti della valorizzazione culturale con l’espressione audiovisiva: un festival di cinema che parla di attraversamenti culturali, fisici, temporali, interiori... Mònde, il monte, ci porta a scoprire memorie antiche e recenti attraverso un’esperienza cinematografica a tutto tondo, mentre si cammina, si viaggia, si scopre», ha spiegato la presidente di Apulia Film Commission, Simonetta Dellomonaco, sottolineando insieme al direttore generale di Apulia Film Commission, Antonio Parente, che “è uno dei festival della rete ‘Apulia Cinefestival Network’, su cui la regione Puglia ha deciso di investire e che rappresenta un importante riferimento per il territorio del Gargano, ricchissimo di bellezze e valori culturali ancora da scoprire e far scoprire attraverso il cinema”.

“Mònde”, infatti, è alla ricerca di un costante dialogo con un territorio dall’inesauribile potenziale narrativo ed immaginifico quale il Gargano. Ripercorrendo a piedi le antiche vie di pellegrini e crociati e le tracce della millenaria presenza dell'uomo nel territorio garganico, o immersi nella natura selvaggia della Foresta Umbra, i cammini di Mònde, organizzati dall’Associazione Monte Sant'Angelo Francigena, sono un’esperienza da non perdere. Si andrà alla scoperta della Foresta Umbra, dell’Abbazia di Santa Maria di Pulsano con visita guidata agli Eremi, della Basilica di San Michele Arcangelo e del Rione Junno.

Durante le quattro giornate di Festival sarà possibile immergersi nei temi del viaggiare “lento” e del viaggiare tout-court, delle “buone pratiche” e della sostenibilità ambientale e sociale, tutti di stringente attualità. E sarà possibile scoprire o riscoprire Monte Sant'Angelo, la città dei due siti Unesco: il Santuario di San Michele Arcangelo e le faggete vetuste della Foresta Umbra.

“Monte Sant’Angelo è tra le mete mondiali dei grandi cammini e pellegrinaggi e raccontare questo fenomeno attraverso l’arte cinematografica è sicuramente una grande operazione culturale. L’internazionalizzazione, gli eventi e la destagionalizzazione sono al centro della nostra strategia culturale e turistica, ecco perché sosteniamo, e continueremo a farlo, questo festival”, ha commentato l’assessore all’Istruzione, Cultura e Turismo del Comune di Monte Sant’Angelo Rosa Palomba.

Ad illustrare il programma della seconda edizione di “Mònde” il direttore artistico, Luciano Toriello, che ha spiegato la modalità con cui sono stati selezionati i film che saranno proiettati: “Sono un documentarista, quindi seleziono i film così come li costruisco. In un film sul cammino incontro la fede, la tradizione, la spiritualità ma anche il turismo laico, il trekking. La programmazione comprende tutti questi argomenti, in questo modo il camminatore completa la propria esperienza con film, masterclass, spettacoli musicali”.

Si partirà giovedì 10 ottobre alle 16:00 con l’apertura ufficiale del Festival e l’inaugurazione della mostra fotografica di Pino Maiorano, che sarà anche il curatore degli allestimenti di “Mònde” 2019.

A seguire saranno proiettati i contenuti speciali de “La Legge” di Jules Dassin, film girato nel 1958 sul Gargano, a cui rende omaggio il visual di “Mònde” 2019.

Il passato e la memoria saranno rievocati anche grazie alla forte collaborazione con l’Istituto Luce, che darà vita alla Rassegna “Luce Cinecittà” con la proiezione di “Lascia stare i santi” di Gianfranco Pannone, “Butterfly” alla presenza del regista Casey Kauffmann, “Dafne” di Federico Bondi e “Anjia” alla presenza del regista Roland Sejko.

Durante la giornata di domenica 13 ottobre si terrà la conclusione dei lavori di “Gargano DOC - Scuola del documentario sui Cammini e gli Itinerari culturali”, realizzato sempre in collaborazione con Istituto Luce-Cinecittà.

Sono previste proiezioni di film suddivisi in due sezioni competitive, lungometraggi di documentario e cortometraggi, matinée con le scuole e masterclass che rappresentano un cammino nelle fiabe di altri paesi, perché “Mònde” è un Festival che parla di Puglia e si confronta con il resto del mondo.

E poi ancora proiezioni speciali e incontri, tra cui “Il bene mio” alla presenza del regista Pippo Mezzapesa e della sceneggiatrice Antonella Gaeta.

Spazio anche alla docufiction con la proiezione di una puntata della serie “Overland” - e l’incontro con Beppe Tenti, esploratore, produttore e ideatore del format RAI dedicato alle spedizioni documentaristiche - e con “BOEZ - Andiamo via”, seguito dal confronto con la regista Paola Pannicelli, la produttrice Roberta Cortella e i protagonisti Alessandro Paglialonga e Francesco Tafuno.

Non mancheranno, inoltre, concerti e spettacoli. Giovedì 10 ottobre ci sarà Ambrogio Sparagna, uno dei più importanti musicisti della musica popolare europea, Maestro concertatore del Festival La Notte della Taranta dal 2004 al 2006, fondatore e direttore dell’Orchestra Popolare Italiana dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Sabato 12 ottobre sarà la volta di “Parole Note” live con Giancarlo Cattaneo e Maurizio Rossato, uno spettacolo che accompagna il pubblico in un inaspettato viaggio interiore, attraverso un’esperienza multisensoriale resa unica dal flusso di letture, immagini, musica.

Dall'11 al 13 ottobre 2019, presso la Biblioteca Comunale “C. Angelillis”, avrà luogo il Convegno Internazionale “Francigena: Via per Roma, Santiago, Gerusalemme”, organizzato congiuntamente da Regione Puglia, Associazione Europea Vie Francigene e dal Centro Italiano di Studi Compostellani.

“Mònde – Festa del Cinema sui Cammini” è un’iniziativa della Regione Puglia - Assessorato Industria Turistica e Culturale a valere sulle risorse del Patto per la Puglia FSC 2014-2020 - prodotta da Apulia Film Commission nell’ambito dell’intervento Apulia Cinefestival Network con il contributo di Ente Parco Nazionale del Gargano e del Comune di Monte Sant'Angelo.

Soggetto ideatore e organizzatore della manifestazione, per la Direzione artistica di Luciano Toriello, è MAD - Memorie Audiovisive della Daunia.

L’evento, realizzato in collaborazione con l’Associazione Monte Sant'Angelo Francigena e Istituto Luce Cinecittà, gode inoltre del patrocinio dell’Associazione Europea delle Vie Francigene.

Pubblicato in Manifestazioni

Blogger nelle grotte viestane, nel centro di Vico e nella Basilica patrimonio Unesco. “Biking Gargano” ha mostrato la meraviglia di costa e borghi garganici a fine settembre. I giornalisti: “Difficile trovare un altro territorio che presenti un’offerta così completa”

E’ un Gargano da stagione lunga, da estate che si protrae fino a ottobre, quello ammirato da blogger e giornalisti provenienti da tutta Italia per partecipare a “Biking Gargano”, press tour in sella a una mountain bike. Per 6 giorni, la costa e il promontorio sono stati percorsi in lungo e in largo: in mezzo alla Foresta Umbra, nel cuore del labirinto di piazze e vie viestane, fra le pietre bianche di Monte Sant’Angelo e fino al vicolo del bacio di Vico del Gargano. “Difficile trovare un territorio che presenti un’offerta così completa a veri viaggiatori”, ha dichiarato una delle blogger al termine di un tour che ha messo in mostra mare, montagna, percorsi per cicloturisti, monumenti mondiali del turismo religioso, siti archeologici come il Parco di Santa Maria di Merino e, ancora, i trabucchi storici, la Grotta Sfondata, vigneti e uliveti carezzati dall’aria purissima che giunge fino a loro dalle Faggete secolari. Il press tour, che era iniziato il 25 ed è terminato il 30 settembre, è stato promosso dal Comune di Vieste con l’adesione delle Amministrazioni comunali di Monte Sant’Angelo e Vico del Gargano. Il progetto è finanziato dalla Regione Puglia, grazie al Programma Operativo Regionale FESR-FSE 2014-2020 "Attrattori culturali, naturali e turismo", Asse VI - Tutela dell'ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali - Azione 6.8 Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche.

 DA STROPICCIARSI GLI OCCHI E LECCARSI I BAFFI. Foto, impressioni e momenti del press tour sono stati condivisi in presa diretta, con migliaia di persone sui social, anche attraverso la pagina facebook ufficiale dell’evento, Biking Gargano. Dal costume per il giro in barca, alla tenuta sportiva per inforcare la bicicletta, fino alla tenuta informale e rilassata per assaporare il Gargano anche a tavola: l’olio extravergine d’oliva prodotto da queste parti è tra i più gustosi e qualitativi del mondo, proprio grazie al particolare microclima che caratterizza un territorio certificato dalle ricerche scientifiche tra i più ricchi di biodiversità in Europa. Negli ultimi anni, è andata affermandosi una nuova generazione di chef apprezzati recentemente anche in televisione per la loro capacità di coniugare tradizione e innovazione, qualità dei prodotti ed elaborazione raffinata dei piatti capace di esaltarli.

 LA CULTURA DELLA SINERGIA. Il Comune di Vieste sta lavorando lungo due direttrici precise: aumento dell’offerta culturale e politiche sinergiche con gli altri comuni e attori istituzionali per presentare un territorio unico, raro e prezioso, un’area la cui vocazione autentica è quella di essere sempre diverso, inaspettato e cangiante rispetto alle stagioni e alle emozioni che è capace di suscitare. C’è un’attenzione crescente anche per la diversificazione dell’offerta e del pubblico a cui si rivolge. Oltre la spiaggia e le coste, si sono moltiplicate le modalità, si è ampliato il “come” godersi una vacanza viestana, in bici, su una tavola da surf, con le escursioni sulla Montagna del Sole, scoprendo musei, laboratori artigiani, aree archeologiche. Vieste, di tutto di più. 

Pubblicato in Turismo

Torna la “ViesteinCorsa”, gara podistica FIDAL di km 10 giunta alla sua 9^edizione alla quale si affiancherà in contemporanea sullo stesso percorso una corsa non competitiva.

Organizzata dalla Asd Vieste Runners la “Viesteincorsa” con il suo bellissimo percorso che inizia dal centro cittadino e coinvolge i due lungomari della perla del Gargano include un tratto tra gli uliveti, in pochi anni è diventata un appuntamento irrinunciabile di fine estate per tutto il movimento podistico pugliese, capace di attirare podisti da tutta l’Italia.

La partenza sarà data alle 9.30 da Viale Marinai d’Italia all’altezza di Marina Piccola dove sarà ubicato anche l’arrivo della gara e ad attendere i partecipanti ci sarà il nostro ricco e rinomato ristoro finale.

Anche quest’anno la gara è tappa del circuito provinciale CorriCapitanata 2019, a testimonianza della ottima qualità organizzativa messa in piedi dall’associazione durante le precedenti edizioni.

Per iscriversi c’è tempo fino a venerdì 4 ottobre, per info: www.correreinpuglia.it

Pubblicato in Sport

Approvata all’unanimità in Consiglio regionale la proposta di legge del M5S a prima firma del consigliere Gianluca Bozzetti, che modifica la legge regionale n.3/2009 “Norme regionali per l’esercizio del diritto all’istruzione e alla formazione” nella parte riguardante la presenza nelle scuole dell’unità regionale di psicologia scolastica.

“Finalmente - dichiara Bozzetti - diamo concreta applicazione alla norma approvata nel 2009 che istituiva l’unità di psicologia scolastica, purtroppo mai diventata realtà a causa dei ritardi delle Giunte che si sono succedute nell’approvare il regolamento attuativo. Non permetteremo che la storia si ripeta, per questo solleciteremo l’emanazione del regolamento atteso ormai da oltre un decennio. In un momento storico delicato come quello che stiamo vivendo, con continui episodi di cronaca che purtroppo hanno come protagonisti i nostri ragazzi, ritenevamo fosse nostro dovere garantire consulenza e sostegno psicologico a loro, alle famiglie e agli insegnanti che tutti i giorni li supportano nella loro crescita.

La proposta approvata oggi prevede attività di consulenza e sostegno psicologico, individuale e di gruppo, con sportelli di ascolto per docenti, alunni e genitori, oltre all'istituzione di un tavolo tecnico permanente per la programmazione annuale degli interventi regionali e delle attività relative all’unità regionale, al fine di creare sinergie tra i vari operatori del settore, per poter meglio indirizzare le misure di supporto e promozione, che dovrà essere attivato dalla Giunta entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge

“Crediamo fortemente - conclude Bozzetti - che un futuro diverso per il Paese passi da un sistema scolastico completo.  Non possiamo più permettere che la scuola italiana resti indietro rispetto agli standard qualitativi dell’Unione Europea. Questo è solo il primo passo,  a cui auspichiamo segua l’approvazione della proposta di legge per l’istituzione dell’unità di pedagogia scolastica. Due figure fondamentali per il nostro sistema scolastico e per i nostri giovani.”

Pubblicato in Società

Torna l’atteso appuntamento autunnale targato Bed-and-Breakfast.it: la Settimana del Baratto festeggia quest’anno l’undicesimo compleanno, mentre cresce lo spin-off internazionale Barter Week

«Scambio due notti di soggiorno con un concerto jazz nella mia struttura», «Offro due pernottamenti per una consolle vintage» e «Alloggio e prima colazione in cambio di sedie in stile arte povera» sono solo alcune delle tante proposte di baratto formulate dai gestori dei B&B italiani affiliati al portale www.Bed-and-Breakfast.it, e pubblicate su www.SettimanadelBaratto.it.

Dal 18 al 24 novembre gli ospiti vengono accolti gratuitamente a fronte di prestazioni di vario genere o cessione di un proprio bene, come avviene ormai da ben 11 anni ogni terza settimana di novembre.

Gli amanti dei viaggi hanno la singolare opportunità di scoprire angoli d’Italia sconosciuti e suggestivi soggiornando in uno dei bed and breakfast che aderiscono all’iniziativa, senza necessità alcuna di mettere mano al portafoglio: è sufficiente cimentarsi in attività manuali, didattiche e creative o portare con sé un qualche oggetto per i proprietari dei B&B.

Come funziona? Il sito dedicato all’evento raccoglie i B&B che partecipano, come un comune sito di ricerca alloggi, ma al posto dei prezzi mostra i Desideri dei B&B – suddivisi per regione e per tipologia di servizi e prodotti richiesti: è cioè il luogo d’incontro tra i gestori e gli ospiti ed è qui che si pianifica lo scambio. Molti bed and breakfast sono aperti a baratti di qualsivoglia genere: una volta selezionati i filtri di ricerca geografica, basta selezionare la struttura d’interesse e cliccare sul tasto Contatta e Baratta per proporre, per esempio, un fumetto da collezione o una lezione di tango, avviare la trattativa con il B&B e, concluso l’accordo, preparare le valigie.

Quest’anno, rispetto ai precedenti, è ancora più facile per i viaggiatori approcciarsi ai desideri dei B&B partecipanti: nella homepage del sito, infatti, si può trovare una comoda categorizzazione di questi ultimi, suddivisi per tipologia di beni o servizi. Ad esempio, se un aspirante viaggiatore vuole partecipare alla raccolta delle olive e vuole scegliere tra i B&B che richiedono aiuto in tal senso, gli basterà cliccare su “Raccolta Olive”, e troverà una lista di B&B pronti ad accoglierlo in cambio del suo tempo nell’uliveto di famiglia.

Stessa cosa potranno fare giornalisti, travel blogger, esperti di marketing, fotografi o collezionisti d’arte che vorranno mettere a disposizione le proprie competenze a chi proprio quelle ricerca.

Non è tutto: sulla scia del successo dello scorso anno, la Settimana del Baratto continua ad allargarsi oltre i confini nazionali con la Barter Week (www.BarterWeek.com), spin-off internazionale che coinvolge i bed and breakfast di ben 64 paesi del Mondo, dall’Albania all’Uganda.

Pubblicato in Turismo

Foggia si arricchisce quest’anno di una manifestazione Nazionale sportiva che vedrà

impegnati più di 300 atleti provenienti da tutta Italia. La Federazione Italiana

Pentathlon Moderno ha infatti scelto la nostra Città di Foggia per disputare il

Campionato Italiano Assoluto di Laser Run e il Trofeo Nazionale Giovanile

Coppa Avvenire , affidando l’organizzazione dell’evento alla Delegazione

Regionale Pentathlon Moderno, guidata dall’Avvocato Francesca Rondinone, e che

ha la sua sede proprio nella Nostra Città. Saranno Circa 300 gli atleti, tra bambini e

ragazzi dai 5 ai 17 anni e senior master fino ai 70 anni di età, che parteciperanno alla

prima gara del Campionato. La manifestazione sportiva prevede il confronto degli

atleti Giovanissimi (categorie Cuccioli e mini Cuccioli) nel Biathlon Nuoto e Corsa,

mentre tutte le altre categorie si cimenteranno nel Biathlon Laser Run disciplina che

prevede la dimostrazione di abilità nel tiro utilizzando una pistola laser che emana un

fascio di luce cui si abbina la prova della corsa. La Delegata Regionale Francesca

Rondinone spiega le molteplici sfaccettature del Pentathlon Moderno: è uno sport che

fonda le sue radici nei primi del novecento, uno sport multidisciplinare di grande

tecnica e fascino, ma purtroppo non molto diffuso nel territorio nazionale. Con il

passare degli anni, è storia recente, la federazione è riuscita a trovare un suo assetto

stabile, a creare un movimento a livello nazionale su tutto il territorio, anche se per

motivi logistici e pratici, il centro principale dell'attività è sempre rimasto il Lazio e

nelle Marche dove si svolge di norma la preparazione degli atleti azzurri per le grandi

manifestazioni: Olimpiadi, Mondiali, Europei e meeting internazionali.

Sosteniamo questa manifestazione, esorta la Delegata Rondinone, perché lo sport è

una “medicina sociale” per le opportunità e i valori che diffonde fra centinaia di

giovani che lo praticano; questa attività non passa in secondo piano rispetto agli

eventi culturali, poiché le risorse che si impegnano in questo campo sono un

investimento che contrastano l’insorgenza di emarginazione e disagi.

Patrocinano la Manifestazione la Regione Puglia, il Comune di Foggia la

Federazione Italiana Educatori Fisici e Sportivi (che cura gli aspetti Convegnistici

legati all’evento) e il CONI Puglia, nello Specifico La Delegazione CONI di

Foggia. Ed è proprio il Delegato CONI Foggia, prof. Domenico Di Molfetta, che ha

condiviso fortemente la candidatura di Foggia, che ne spiega le motivazioni: Il nostro

capoluogo di Provincia ben si presta a quello che potrebbe essere lo sviluppo di

questa disciplina sportiva, ha infatti tutte le potenzialità logistiche per il suo

sviluppo:

_ Palazzetto della Scherma, con una grandissima tradizione e innumerevoli

risultati internazionali e olimpici compreso il Club Scherma San Severo

_ Tiro a segno Nazionale, Candela e Foggia ,anche essi di grandi tradizioni e

risultati in campo internazionale

_ Campo Scuola Mondelli Colella , con una fiorente scuola di Atelica leggera

_ Piscina Comunale, dell’ASSORI e Mirage Village dove si svolgono intense

attività agonistiche

_ Vari Maneggi e scuole di Equitazione

Questa manifestazione pertanto potrebbe essere da stimolo per creare delle società

(eventualmente consorziandosi con quelle esistenti di altre Federazioni Concomitanti

creando un progetto multidisciplinare) e soprattutto potrebbe essere anche un punto

di riferimento per la stessa Federazione Nazionale per fare Stage con Atleti e Tecnici

vista l’ottima logistica tecnica. Si pone l’accento che la presenza della Nazionale

Maschile all’interno della manifestazione servirà anche per far vedere le nostre

potenzialità per eventuali stage e raduni tecnici nazionali.

 

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO

Sabato 12 ottobre, presso l’Hotel degli Atleti alle ore 21,00 , si svolgerà la riunione

tecnica con i rappresentanti delle società Sportive I Rappresentanti tecnici e giudici

Gara delle FIPM e gli organizzatori

 

Domenica 13 ottobre Le categorie promozionali (dai 5 ai 10 anni) per la Coppa

Nazionale “Avvenire” Si alterneranno. A partire dalle ore 8,30, tra gli impianti

natatori della piscina “ASSORI” e in seguito ((previsione ore 10,00) presso il Campo

Scuola “Mondelli Colella” per cimentarsi nelle prove di nuoto e corsa .Le categorie

assolute si cimenteranno presso Il Campo Scuola Mondelli Colella di Foggia a partire

dalle ore 11,30 nella prova di Laser Run in un circuito combinato di corsa e tiro a

segno con pistola laser davvero spettacolare e coinvolgente, per la prima volta

disputato in Regione.

Alla Manifestazione assoluta parteciperanno 5 atleti della Nazionale Assoluta

maschile con i due tecnici Responsabili che saranno presenti a Foggia a partire dal

sabato 12 ottobre, ciò renderà la manifestazione ancora più “ ricca” di emozioni.

Negli step di avvicinamento alla manifestazione sono previsti interessanti eventi:

  • · Il 7 ottobre 2019 sarà di volta l’aggiornamento con un interessante convegno

rivolto a tutti gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado e i tecnici di

tutte le federazioni d enti di Promozione dal tema “L’importanza della

Multidisciplinarietà nella crescita del Giovane, un’esperienza per tutti: il

Pentathlon Moderno” che avrà luogo presso Aula Magna “Ralph De Palma”

CONI POINT Foggia - Via Nazzaro n° 9

  • · l’11 ottobre sarà svolto a cura della FIPM Settore Giudici Gara il 1° corso per

aspiranti giudici Pentathlon Moderno , la cui partecipazione è rivolta a tutti

coloro che si vogliono avvicinare a questo bellissimo sport e collaborare nella

successiva organizzazione del campionato italiano ( info

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

  • · Ma non è tutto qui…. Nell’ambito della conferenza stampa di presentazione e

successivi comunicati sarà presentato il progetto “ Many skills for life and

sport : “Impariamo tanti sport”, sperimentale per la nostra Regione ,che vedrà

il coinvolgimento di una scuola di Foggia.

Siamo sicuri che la Città di Foggia risponderà all’evento venendo al Campo scuola

Mondelli Colella , per supportare, con il calore tipico della Nostra terra, gli atleti provenienti da tutta Italia.

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 2

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -