Articoli filtrati per data: Domenica, 06 Ottobre 2019 - Rete Gargano

Il GAL Gargano è in procinto di pubblicare il bando per il sostegno alla creazione di Start-up extra-agricole - Intervento 3.2 del Piano di Azione Locale – Misura 19.2 PSR Puglia 2014/2020.
Gli incentivi riguardano attività di diversificazione aziendale ed economica necessaria per la crescita, l’occupazione e lo sviluppo sostenibile nelle zone rurali.

I beneficiari del bando sono agricoltori e coadiuvanti familiari che diversificano in attività extra-agricole e microimprese e piccole imprese che avviano o ampliano attività extra agricole. Potranno essere finanziate iniziative finalizzate alla creazione o sviluppo di imprese nei settori di prodotti artigianali e industriali, servizi innovativi inerenti l’IT a supporto delle aziende e delle popolazioni del territorio, attività finalizzate al tempo libero e alla valorizzazione dei prodotti culturali e naturali, oltre alle attività volte a valorizzare produzioni artigianali caratteristiche dell’area Garganica. L’investimento massimo ammissibile è di euro 70.000, con un contributo pubblico a fondo perduto massimo di euro 35.000.

Sono previsti numerosi incontri di presentazione del bando in tutti i comuni dell’area GAL, allo scopo di incontrare i beneficiari dell’intervento e fornire tutta l’assistenza tecnica e amministrativa per la partecipazione al bando. Ciascun incontro sarà utile per acquisire informazioni sulle modalità di partecipazione, le ammissibilità delle spese e le tempistiche delle procedure.

Gli incontri di animazione, si svolgeranno il:

07 ottobre 2019 alle ore 18:30 a Vico del Gargano – Sala Consiliare; Piazza San Domenico n°1
08 ottobre 2019
alle ore 18:30 a San Nicandro Garganico – Sala Consiliare; Corso Garibaldi n° 54
09 ottobre 2019
alle ore 18:30 a Carpino – Centro Culturale Andrea Sacco; Via Roma n° 6
10 ottobre 2019
alle ore 18:30 a San Giovanni Rotondo – Coworking Artefacendo; Via S. Francesco n° 19
14 ottobre 2019 alle ore 18:30 a Ischitella – Sala Consiliare; via VIII settembre n°18

15 ottobre alle ore 18:30 a San Marco in Lamis – Laboratori Urbani Artefacendo; via Dante Alighieri.

Per ulteriori informazioni e dettagli potete consultare il nostro sito internet www.galgargano.com, oppure visitare i nostri profili social su Facebook, Twitter e Instagram, oppure iscrivervi al nostro canale Telegram.

Pubblicato in Ambiente

Il trend dal 2010 ad oggi. Sono soprattutto tedeschi, inglesi e americani. E nel 2020 la regione diventerà la regina del Sud nel campo immobiliare. Nel 2010 era al 5 per cento per gli investimenti stranieri nell’acquisto di case, masserie e agriturismo. Dopo quasi dieci anni lo scenario è decisamente cambiato. In Puglia le compravendite immobiliari, tra il 2010 e il 2019, sono state 10.500 con un giro di affari di quasi 3 miliardi di euro, passando da 600 nel 2010 alle 1.600 previste alla fine dell’anno. Un aumento del 129,6 per cento. Un trend che, entro il 2020, consentirà alla Puglia di essere la prima tra le regioni del Sud per compravendite.

Pubblicato in Economia

“In Puglia è VIETATO CACCIARE. Lo ha deciso con decreto di urgenza il Consiglio di Stato, al quale ha fatto ricorso un’associazione ambientalista. Sarà così almeno fino al 24 ottobre, quando ci sarà l’udienza.

“Vale a dire che per 20 giorni i cacciatori, non per colpa loro, dovranno rinunciare ad esercitare un loro diritto per il quale hanno anche pagato una tassa, oltre alle spese che vengono sostenute per l’attività venatoria. A ciò si aggiunga che l’essere continuamente additati come coloro che non amano la Natura e gli animali, è un danno all’immagine che offende tutti i cacciatori, che sicuramente sono più ambientalisti di quanto lo siano tanti pseudo amanti dell’Ambiente. La verità è che si tratta sì di CACCIA, MA DI CACCIA ALLE STREGHE!

“E’ necessario che in Regione si insedi subito un tavolo di lavoro con il Presidente Emiliano ed i responsabili degli uffici regionali per cercare di anticipare l’udienza al Consiglio di Stato, ed iniziare anche a programmare una sorta di risarcimento per i cacciatori: se non sono 68 le giornate garantite, e per le quali hanno pagato, è giusto che ottengano un risarcimento, o quantomeno una restituzione delle somme versate, in proporzione alle giornate di caccia non godute”.

Pubblicato in Ambiente

Mancano poche ore all’inizio della nuova stagione, e la Sunshine Vieste si presenta ai nastri di partenza sempre sotto le redini di Gianpio Ciociola, che da subentrato ha centrato una preziosa salvezza la scorsa stagione. Squadra quasi totalmente rinnovata quella garganica, che sicuramente vanta una panchina più lunga dello scorso anno, quindi con più possibilità di rotazioni in tutti i ruoli. L’obiettivo principale prima di iniziare, avevano dichiarato i giocatori alla presentazione, era quello di fare gruppo, e la cosa sempre riuscita visto il feeling che si è venuto a creare tra i ragazzi.

Le amichevoli pre-campionato hanno dato modo di oleare gli schemi di gioco, di migliorare l’intesa in campo e di dare modo al coach di capire quali siano le soluzioni migliori da adottare nelle diverse fasi delle partite. Nell’ultimo impegno prima dell’inizio ufficiale della nuova stagione la Sunshine si è aggiudicata il primo torneo città di Vieste vincendo entrambi i mini match conto Manfredonia e Lucera.

Una delle poche conferme è stata quella del play laziale Francesco Compagnoni, confermato dallo spogliatoio anche capitano, che in vista dell’esordio ci ha detto:

“Oggi, dopo quaranta giorni di intenso lavoro, finalmente cominciamo. Siamo una squadra nuova, anagraficamente giovane ma con la giusta esperienza per affrontare determinate partite. Sappiamo che sarà un campionato molto complicato dove ogni domenica dovremo giocare col coltello fra i denti per riuscire a strappare i due punti agli avversari. Noi ad ogni partita dovremo entrare in campo e giocare la nostra pallacanestro e fidarci del compagno che abbiamo affianco perché, come detto spesso dal nostro coach, ognuno di noi è importante in questa squadra. Se lo facciamo le cose funzionano e possiamo toglierci delle soddisfazioni.”

Sicuramente una squadra rinnovata come la Bisanum Viaggi Vieste ha bisogno di giocare il più possibile per raggiungere il livello di intensità agonistica richiesta dal tecnico (in foto), che da allenatore esperto, ci dice che “solitamente la prima gara di campionato nasconde mille insidie, vuoi per un fattore emotivo, vuoi per la situazione fisica non ancora ottimale, a questi fattori aggiungiamoci che il calendario non è stato benevolo con noi in quanto ci ha messo di fronte una squadra difficile da incontrare, Castellaneta, che ha un sistema di gioco particolare e individualità di spicco. Spero di poter portare a casa un risultato positivo in termini di miglioramento del gioco nelle due dimensioni del campo.”

La partita contro la Valentino Basket Castellaneta si disputerà sul neutro di Martina Franca e a porte chiuse.

Pubblicato in Sport

Calcio d'inizio su tutti i campi alle ore 15.30 tranne per Molfetta-Deghi, prevista per le 17. Il Martina, capolista insieme all'Ugento, è attesa sul campo della Vigor Trani. Quinto giro di valzer questo pomeriggio in Eccellenza pugliese con l’Ugento capolista (insieme al Martina) che ospita l’Otranto. Sfida delicatissima per il Gallipoli che riceve il San Marco, con cui condivide la terzultima piazza. A Trani va il Martina di Di Rito mentre la Deghi giocherà il posticipo delle ore 17 a Molfetta. L’Atletico si accomoda nel suo Riccardo Spina tirato a lucido e si spera che arriva la prima vittoria del campionato. Il prologo della Coppa Italia fa ben sperare.

PROGRAMMA E ARBITRI: 15.30

AT San Severo-UC Bisceglie: Ruggiero Doronzo di Barletta (Magnifico-Nero)

Atl. Vieste-Barletta 1922: Roberto Aratri di Bari (Rizzi-Errico)

Barletta-Orta Nova: Salvatore Montanaro di Taranto (Favilla-Di Muzio)

Corato-F. Altamura: Gabriele Sciolti di Lecce (Cantatore-Garofalo) – a Ruvo di Puglia

Gallipoli-San Marco: Cristiana Laraspata di Bari (Turco-Barile)

Ugento-Otranto: Andrea Palmieri di Brindisi (Miccoli-Meleleo)

Vigor Trani-Martina: Fabio Saputo di Palermo (Salvemini-Massari)

 

ORE: 17,00

Molfetta Calcio-Deghi: Antonio Spera di Barletta (Rizzi-Bono)

 

CLASSIFICA

Ugento e Martina 10

Barletta 9

Molfetta 8

Vigor Trani e Deghi 7

Corato e AT San Severo 6

UC Bisceglie 5

Orta Nova, F. Altamura e Otranto 4

Gallipoli e San Marco 3

Barletta 1922 1

Atl. Vieste 0.

Pubblicato in Sport

Come da tradizione, la prima domenica di ottobre la "Perla del Gargano" rende omaggio alla Sua Madonna del SS.Rosario. 

Il fitto programma, qui di seguito riportato, è organizzato dalla Confraternita del Purgatorio, in collaborazione con la Parrocchia Sant'Elia Profeta. 

Ore 8.00: Apertura della Festa, con sparo di mortaretti; 

Ore 10.00 - Chiesa Madre - Santa Messa, presieduta da Don Tonino Zoccano; 

Ore 11.00: Solenne Processione in onore della Madonna del SS.Rosario; 

Ore 12.00: Recita della Supplica alla Madonna; 

Ore 14.30: Stadio "Maggiano" - Prima Giornata di Campionato Regionale di Seconda Categoria, Atletico Peschici vs Ruvese; 

Ore 18.00: P.zza Pertini - Open Day, con mini lezioni gratuite di hip-hop, reggaeton, fitness funzionale/aerobica, balli caraibici, con i Maestri dell'Asd "Fitness Dance Company"; 

Ore 20.00: Serata Danzante - animazione -  happy music, con l'Asd "Fitness Dance Company"; 

Ore 21.30: Porto di Peschici - Chiusura della Festa con fuochi pirotecnici. 

La popolazione tutta è invitata a partecipare. 

Nicola Acerra

Pubblicato in Manifestazioni

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -