banner_Edicola Mastromatteo
Articoli filtrati per data: Domenica, 03 Novembre 2019 - Rete Gargano
Le doppiette di Coda e Ricucci e la rete di Silvestri affondano il Minervino Murge e consentono all'Atletico Peschici di salire a quota 12 punti nel campionato di Seconda Categoria a ridosso della coppia di testa Bisceglie-Palese, avanti di soli tre punti. La squadra di Vlassis dilaga, sfoggiando tecnica e determinazione, facendo divertire il numeroso pubblico che ha gremito la tribuna del "Maggiano". Domenica prossima big match con il Bisceglie nella seconda gara casalinga consecutiva. Per la matricola garganica la possibilità di raggiungere la compagnine biscegliese.
Pubblicato in Notizie

Il Papa ha rivolto pubblicamente un "sentito ringraziamento" al Comune e alla Diocesi di San Severo in Puglia per l'intesa che "permetterà ai braccianti dei cosiddetti 'ghetti della Capitanata' di ottenere una domiciliazione presso le parrocchie e l'iscrizione all'anagrafe comunale. La possibilità di avere i documenti d'identità e di residenza offrirà loro - ha sottolineato il Papa - nuova dignità e consentirà di uscire da una condizione di irregolarità e sfruttamento".

Pubblicato in Società

Bisceglie - Trinitapoli  1-0
Peschici - T.P. Minervino 5-1
Canusium – Ruvese 2-1
Molfetta - A. Palese 0-6
Monte S.A - Ascoli Sat.   1-0
Castelluccio - GC San Severo 2-0

LA CLASSIFICA

Palese 15
Bisceglie 15
Peschici 12
Trinitapoli 10
Canusium 8
Castelluccio 7
Ruvese 6
Monte S.A. 6
Ascoli Sat. 4
GC San Severo 3
T.P. Minervino 1
Molfetta 0

Pubblicato in Sport

AT San Severo-Vigor Trani 1-2

39' Romanazzo, 85' Picci VT), 90' Negro (VT)

Atl. Vieste-San Marco 1-0

3' Colella rig.

Barletta 1922-F. Altamura 1-2

60' Abrescia (A), 80' Disenso (A), 87' Pignataro (B)

Corato-UC Bisceglie 2-1

45+1' Di Giorgio (UC), 50' Agodirin (C), 90' Leonetti (C)

Deghi-Otranto 0-0

Gallipoli-A. Barletta 0-2

90+2' D'Onofrio, 90+3' Cormio D.

Ugento-Orta Nova 3-0

25' Pasca, 58' Sansò, 90' Palladino

ORE 16,00

Molfetta-Martina 5-0


CLASSIFICA

Corato 21

Molfetta 19

Ugento e Audace Barletta 18

Martina e Vigor Trani 17

Otranto, Deghi e F. Altamura 11

Vieste 10

UC Bisceglie e Gallipoli 9

Barletta 1922 e 8

Orta Nova, San Marco 7

San Severo 6

PROSSIMO TURNO
(10.11.2019 ore 14.30 – giornata n. 10)

Barletta-Molfetta

F. Altamura-AT San Severo

Gallipoli-Corato

Martina-Deghi

San Marco-Otranto

Orta Nova-Barletta 1922

UC Bisceglie-Atl. Vieste

Vigor Trani-Ugento

Pubblicato in Sport

Prosegue la manutenzione, con ripristino e rifacimento della pubblica illuminazione. I giardini di via Giuseppe Verdi e piazzetta Petrone sono le zone interessate dagli ultimi interventi. Ne ha dato notizia Mariella Pecorelli, assessore comunale ai Lavori Pubblici. Nella prima zona è stato rifatto l’intero impianto, alquanto datato e spesso spento, tanto da creare non pochi problemi ai residenti, che se ne sono spesso lamentati. Oggi l’area dalla scuola media “don Antonio Spalatro” fino alla sede della Tenenza dei Carabinieri, risulta illuminata con a lampioni a led di ultima generazione i quali, oltre a garantire una maggiore luminosità, consentono un importante risparmio energetico. L’altra zona interessata, nel centro storico, è quella fra piazzetta Petrone e le vie circostanti. Dopo anni di degrado, finalmente, sono stati ripristinati i lampioni (mancanti o spesso danneggiati dai vandali) che, illuminando adeguatamente delle zone molto frequentate dai turisti, ben si inseriscono, stilisticamente, in un ambiente molto suggestivo. I prossimi interventi, per cui sono in corso le procedure burocratiche, riguarderanno il ripristino della pubblica illuminazione in viale Federico II di Svevia, via Giovanni XXIII e via Spadolini.

@ @ @

Sono stati approvati lunedì mattina 28 ottobre dalla Giunta comunale gli atti progettuali per eseguire i lavori di bocciardatura della pavimentazione, con sostituzione delle parti danneggiate o usurate su corso Fazzini. I lavori potranno iniziare non appena saranno espletare le procedure di gara. Per tale intervento è stata stanziata la somma di 100 mila euro.

@ @ @

Per la solenne commemorazione dei defunti, in occasione del tradizionale periodo di visita ai propri defunti, i viestani hanno trovato il cimitero comunale essere stato interessato da una serie di interventi che ne hanno rinnovato l’aspetto generale sia dal punto di vista estetico che funzionale. Si è infatti realizzata la pitturazione delle mura perimetrali, l’installazione di alcune panchine, la sistemazione delle aiuole, il taglio dei cespugli, alcune riparazioni alla viabilità interna ed esterna. Pur se interventi di piccola manutenzione essi costituiscono i primi passi per arrivare ad una riqualificazione del cimitero in grado di conferirle un decoro complessivo che negli anni si è spesso trascurato. Da ultimo non va dimenticita la predisposizione di un adeguato servizio di trasporto per raggiungere il cimitero dall’ambito urbano. L’Amministrazione Comunale ha comunicato che nei prossimi mesi saranno effettuati ulteriori interventi per una sistemazione complessiva degli spazi cimiteriali.

Pubblicato in Politica

Ieri, sabato 2 novembre 2019, per il nono anno consecutivo, i pochi ma buoni (modestia a parte) Membri del Comitato "Peschici Eventi" (Ezia Santoro, Corinta Fasanella, Simona Vecera, Francesco D'arenzo, Elia Salcuni), hanno presentato l'Evento, "l’anëmë ‘i mortë", il primo di questa neo stagione autunnale. 

Sin dalle ore 16.00, per ben 210 minuti no stop, la maestosa P.zza Pertini ha orgogliosamente accolto un mare di peschiciani, ospiti e, soprattutto bambini, a cui è stato dedicato questo Appuntamento con la Tradizione. 

I Gonfiabili-Scivoli, l'Animazione interna-esterna, il Concorso "Miglior Cercatore", si sono alternati per difendere gioiosamente la Cultura del nostro Paese, che va ricordata e pubblicizzata, sempre. 

Per questo ennesimo successo di pubblico e critica, è doveroso ringraziare quanti hanno collaborato attivamente alla realizzazione: 

- Il Sindaco e l'Amministrazione Comunale 

(Una citazione speciale all'Assessore, Nicola Martella); 

- Il Comando Polizia Municipale;

- L'Istituto Omnicomprensivo Statale "G. Libetta" Peschci - FG; 

- Gli inserzionisti pubblicitari aderenti; 

- I preziosissimi Giovani dell'Associazione Insieme Siamo Liberi Onlus (Presidente, Sonia Salafica); 

- Il responsabile delle affissioni pubblicitarie, Pino Marino; 

- Iaia & Step; 

- I Mass Media. 

Peschici c'è. 

Pubblicato in Manifestazioni

Oggi, si gioca nuovamente sul parquet dell’Omnisport per cercare l’immediato riscatto dopo la sconfitta di misura di domenica scorsa contro Manfredonia.

L’avversario è uno di quelli storici della Sunshine, la Libertas Altamura di coach Cotrufo, che attualmente è appaiata ai nostri ragazzi in classifica con 4 punti. Squadra da temere soprattutto sotto canestro vista la presenza nel rostermurgiano dei 2 stranieri Milan Dundar, centro serbo-croato di 204 cm (10 di media per lui) e dell’ala forte con passaporto britannico di 204 cm Michael Vigor (17 di media), giocatore quest’ultimo che vanta presenze nella serie A d’oltremanica. La squadra vede in cabina di regia il play Lasorte (19 di media) coadiuvato dalla guardia esperta Castoro, dalle ali piccole Caradonna e Clemente (12 di media) e dall’ala forte Pace. Completano l’organico i giovani Carucci (centro), Montemurro (play) e Vitale.

Coach Ciociola ci presenta così il match: ”Altamura è una squadra importante; finora in tutte le gare disputate ha dimostrato di essere all’altezza delle protagoniste, perdendo in casa della capolista Molfetta dopo 1 over time e a Monopoli dopo una gara tiratissima. Presenta nel roster elementi di spessore ed esperti. Dobbiamo cercare di trovare il giusto equilibrio offensivo per sfatare il tabù dell’Omnisport.”

 

LA 5° GIORNATA

Valentino Castellaneta

N.P. Monteroni

2 Nov 19:00

Bisanum Vieste

Libertas Altamura

3 Nov 18:00

Pallacanestro Lupa Lecce

Mola New Basket

3 Nov 18:00

Action Now Monopoli

Cestistica Ostuni

3 Nov 18:00

Angel Manfredonia

Cus Jonico

3 Nov 19:00

Pallacanestro Molfetta

Basket 1963 Francavilla

3 Nov 19:00

 

LA CLASSIFICA

Pubblicato in Sport

Oggi, alla nona di campionato, in Eccellenza, è di scena al Riccardo Spina, il derby garganico tra l’Atletico Vieste e il S. Marco in Lamis. Squadre in salute, con l’Atletico deciso a far suo il bottino per continuare il percorso di uscita da una zona di classifica paludosa. C’è solo un posticipo in programma, quello tra Molfetta e Martina, scontro diretto tra le due inseguitrici del Corato capolista, in programma per le ore 16. Gara, sulla carta, non troppo problematica, per l’Ugento di Oliva che riceve l’Orta Nova. Deghi e Otranto si affrontano a San Pietro in Lama in un derby che si preannuncia ricco di emozioni. Il Gallipoli attende la visita dell’Audace Barletta, che si trova in piena zona playoff.

 

Il programma e gli arbitri: ore 14,30.

AT San Severo-Vigor Trani: Gianluca Lovascio di Molfetta (Cantatore-Coviello)

Atl. Vieste-San Marco: Bruno Spina di Barletta (Rizzi-Salvemini)

Barletta 1922-F. Altamura: Michele Pio Pinto di Foggia (Errico-Bono)

Corato-UC Bisceglie: Antonio Spera di Barletta (Alessandrino-Latini) – a Ruvo di Puglia

Deghi-Otranto: Rocco Epicoco di Brindisi (Fiore-Luggeri) – a San Pietro in Lama

Gallipoli-A. Barletta: Andrea Palmieri di Brindisi (Battista-Spagnolo)

Ugento-Orta Nova: Alessandro V. Ancona di Taranto (Miceli-Grimaldi)

ORE 16,00

Molfetta-Martina: Riccardo Boiani di Pesaro (Nero-Mele)


CLASSIFICA

Corato 18

Martina 17

Molfetta 16

Ugento e Audace Barletta 15

Vigor Trani 14

Otranto e Deghi 10

UC Bisceglie e Gallipoli 9

Barletta 1922 e F.Altamura 8

Orta Nova, San Marco e Vieste 7

San Severo 6

Pubblicato in Sport

I cittadini come potrebbero contribuirono nè altri incontri furono fatti per la predetta Università e si pose il fabbisogno di un debito di duemila e più per sostenere i sopradetti pagamenti fiscali che erano stati presi per le entrate fiscali e nemmeno potevano non chiederli dall'anno 1577 al 1578 di gennaio causò danno alla terra dove seccarono i fritti e gli alberi di essi dove per anni se ne avevano entrate detti cittadini per le quali se ne componevano altre necessità del tempo negli anni ,nè nemmeno da altre dei cittadini né di vino o di olio per un anno o due e per altri anni no e quando di olio non se ne faceva nulla stava il fatto che era la verità cos’ì detta e fatta loro come sopra di tanto per il ricordo come il passato ha inteso che senza di essi frutti si sono pagati detti come per i cittadini e per i m.ci predetti e in dette ragioni Continua.

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura
Pagina 1 di 2

ReteGargano consiglia...

Reporter della tua città

13 Novembre 2019 - 15:42:50

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ Cosa rischiano i nostri figli. L'incertezza di una generazione DI Paolo Del Debbio

------ Nell'epoca dell'incertezza, tra i giovani serpeggia un grande malessere, mascherato da benessere. Un segnale chiarissimo è la dipendenza digitale: l'abuso dello smartphone…

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -