Articoli filtrati per data: Lunedì, 11 Febbraio 2019 - Rete Gargano
Lunedì, 11 Febbraio 2019 19:59

Ancora una scossa al largo del Gargano

A poco meno di 24 ore dalla scossa che ieri ha fatto sobbalzare gli abitanti di Vieste e Peschici, i sismografi hanno registrato un nuovo fenomeno tellurico  L'epicentro è stato individuato non molto lontano da quello di ieri sera, un po' più vicino alla costa.

L'intensità del sisma è risultato di magnitudo 2,7, inferiore rispetto ai 3,2 gradi di ieri. Anche la profondità è risultata diversa  appena 2,2 km (rispetto ai 10) sotto il livello del mare

La scossa odierna non è stata percepita dalla popolazione ma solo dalle apparecchiature. 

Pubblicato in Cronaca

 A fronte del rischio a cui oggi assistiamo di un progressivo impoverimento della “tavola” in termini di “valore” e di conseguenza il drammatico svilimento delle forme di rapporto sociale legate all’alimentazione, quattro sono i temi che, dall’analisi condotta, ci appaiono più rilevanti per ritrovare un approccio all’alimentazione più sereno e sostenibile: il recupero di un’autentica dimensione di socializzazione, nella consapevolezza che la convivialità gioca un ruolo fondamentale nel favorire il tramando generazionale ed un approccio equilibrato all’alimentazione; l’accessibilità, vale a dire la possibilità da parte dei consumatori di accedere a un’offerta alimentare ampia e di qualità; la progressiva evoluzione di naturalità, da intendersi come una serie di interventi minimi e strettamente legati alle varie fasi della filiera agroalimentare, fondati sulle migliori conoscenze disponibili; la contaminazione, inteso come integrazione tra le varie culture attraverso l’alimentazione.

Per questa ragione la nostra organizzazione ha pensato di organizzare un CONCORSO NAZIONALE che coinvolgesse gli Istituti Alberghieri d'Italia. Il Concorso si terrà dal 25 al 26 marzo 2019, all’interno del quartiere fieristico di Foggia in concomitanza della nona edizione di GATE & GUSTO Special Edition, la fera nazionale specializzata per la ristorazione e l’alberghiero ed il MEDITERRANEO FOOD FESTIVAL.

  • Ottimizzare la ricerca culinaria finalizzata al recupero dello stile alimentare italiano, sano e genuino;
  • Valorizzare le materie prime, i processi, le cotture e le elaborazioni culinarie;
  • Conoscere le potenzialità dell’Agroalimentare Italiano mediante l’elaborazione di un menù;
  • Individuare, rappresentare ed esaltare i micro-Territori di provenienza delle materie prime;
  • Riconoscere e rappresentare tre dei cinque sensi: olfatto, vista e gusto.

Il concorso è riservato agli allievi/allieve delle classi quarte degli Istituti Alberghieri ed Enti di Formazione Pubblici e Privati di tutte le Regioni d’Italia e Cuochi non Professionisti accompagnati da un docente tecnico pratico del settore enogastronomico.

  • Realizzare un menù completo di quattro portate, (antipasto - primo piatto - secondo piatto - dessert) sarà il modo per enfatizzare i temi prescelti:
  • Caratteri storici e culturali delle materie prime utilizzate;
  • Capacità di raccontare il territorio di provenienza anche in termini etici, sociali e ambientali;
  • Tecniche e modalità di preparazione;
  • Presentazione gradevole ed invitante;
  • Food Marketing, inteso come tratto identificativo della regionalità, senza trascurare lo stile italiano.

Per la valutazione dei piatti si seguiranno i seguenti criteri:

ASPETTO ESTETICO

Aspetto estetico ed impatto cromatico piacevole ed elegante; buona presentazione ed armonia di colori; giusta appetibilità, che invoglia alla degustazione.

ORIGINALITÀ

Valorizzazione degli alimenti utilizzati; rispetto delle grammature per porzione; accostamenti appropriati.

TECNICHE IMPIEGATE

Corretta conservazione e manipolazione e degli alimenti; corretta cottura degli alimenti; efficacia delle tecniche di cottura impiegate.

IDENTITÀ TERRITORIALE

Tradizione e storia legati alla ricetta; individuazione ed esaltazione dei micro-Territori di provenienza delle materie prime; rispetto delle tradizioni e capacità d’inventiva.

GUSTO

Sapore gradevole ed in armonia con il tipo di alimento impiegato; uso corretto dei condimenti; corretta elaborazione dei piatti serviti. Capacità di organizzare il proprio lavoro nel rispetto delle norme igieniche e di stoccaggio degli alimenti; rispetto dei tempi d'esecuzione; pulizia ed ordine durante le fasi di lavorazione;

SERVIZIO

Disposizione pulita ed ordinata dei cibi nel piatto senza guarnizioni artificiali; uso di piatti e porcellane sobri ed adatti ad esaltare il cibo in essi contenuto; capacità di stare nei tempi assegnati per il servizio.

La Giuria sarà composta da:

Chef professionisti, Giornalisti Gastronauti, Tour operator e Commissari di gara.

La cerimonia di premiazione attribuirà i seguenti titoli:

  • 1° Classificato, nonché Squadra vincitrice del concorso:

Trofeo vincitori concorso più un tirocinio di 30 giorni presso un ristorante famoso italiano ed un premio offerto da un’azienda partner.

  • 2° Classificato:

Coppa squadra seconda classificata più un corso di formazione specializzante gratuito ed un premio offerto da un’azienda partner.

squadra quarta classificata ed un premio offerto da un’azienda partner

  • 5° Classificato:

Coppa squadra quinta classificata ed un premio offerto da un’azienda partner

Tutti gli altri Alunni partecipanti, riceveranno una Medaglia di partecipazione.

  • 3° Classificato:

Coppa squadra terza classificata ed un premio offerto da un’azienda partner

  • 4° Classificato:

Coppa

Pubblicato in Economia

 Seconda intensa giornata della Puglia alla Borsa Internazionale del Turismo. Nello stand si sono susseguiti gli incontri fra operatori turistici e buyer, mentre nella sala conferenze Comuni e associazioni si sono alternati per presentare i nuovi progetti; nell’area “Puglia for Foodies” su sono susseguite le degustazioni e gli show cooking.

Oggi sono state presentate in Fiera le Strategie innovative per il turismo enogastronomico e il progetto InPuglia365. Puglia Travel Flavour è il progetto di partnership creativa pensato da Pugliapromozione ed Expedia, online travel agency statunitense leader nel turismo. Gli obiettivi sono molteplici e vanno dal racconto del territorio tramite video emozionali che associano le diverse aree geografiche pugliesi con i piatti della cucina tradizionale, alla creazione di piattaforme web innovative, dove gli stessi video vengono veicolati e servono da meccanismo di ingaggio con l’utente, fino ad arrivare alla pianificazione e prenotazione della vacanza. InPuglia365 Primavera è il programma di iniziative innovative e gratuite, rigorosamente slow, secondo il life style puglieselaboratori di cucina e artigianato, performance artistiche, escursioni e attività sportive en plein air, degustazioni e cooking show, itinerari di fruizione e conoscenza nelle città d’arte, aperture straordinarie di luoghi di cultura, organizzati nei weekend dal 2 marzo al 26 maggio (Pasqua e Primo maggio compresi).

La Puglia turistica nel 2018 ha continuato a crescere, diventa sempre più internazionale e parallelamente si destagionalizza. E questo a coronamento di un triennio tutto da record. Cresce il turismo straniero, + 14% gli arrivi e + 9% le presenze; e le performance migliori si registrano a febbraio, marzo, aprile, maggio e a settembre; in particolare marzo e l’autunno vedono in crescita anche di turisti italiani - ha affermato l’assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, snocciolando i dati dell’Osservatorio Regionale sul turismo -  Nel 2017 abbiamo superato i 15 milioni di pernottamenti, posizionandoci nella top ten italiana prima del Piemonte e della  Sicilia, e abbiamo raggiunto oltre 4 milioni di arrivi in Puglia nel 2018 (+3,7% rispetto al 2017), di cui un milione dall'estero. Praticamente un turista su quattro è straniero. E questo é significativo per una regione che punta sulla destagionalizzazione perché sono proprio i turisti stranieri che vengono in Puglia fuori dalla stagione canonicaIl crescente interesse dei mercati esteri per la Puglia porta nel 2018 il tasso di internazionalizzazione al 25,6% per gli arrivi, con un incremento in tre anni del +4,3%.  Cresce la rilevanza che il turismo riveste nell'economia pugliese con un incremento di imprese turistiche che operano nel settore della ricettività del +7% rispetto al 2017, e l’aumento del PIL turistico stimato nel + 5,5 %. Dobbiamo continuare a lavorare sullo sviluppo delle rotte internazionali e sulla qualità dell’offerta turistica in una competizione che ci vede all’interno del Mediterraneo con altri paesi competitor che stanno crescendo. Continuare a crescere perciò è stato un risultato ancora più rilevante. Qual è il nostro obiettivo adesso? Puntare sulla qualità insieme agli operatori turistici e ai comuni  per migliorare l’accoglienza e fare promozione mirata per un turismo enogastronomico, turismo culturale, della natura, del paesaggio e del benessere, in tutta la Puglia, tutto l’anno”.

La giornata è iniziata con un incontro organizzato dal Comune di Polignano su Red Bill Cliff Diving Wolrd Series al quale è seguito un incontro organizzato dal Sac Mari tra le Mura su “Terra di eccellenze del Turismo culturale”; quindi il Comune di Foggia  ha presentato Libando 2019, Cibo e Riciclo. Molto interessante l’incontro organizzato da Federalberghi Brindisi, Walking Art e il Comune di Ostuni sulla seconda edizione di Walking Art dedicata a “Andy Warhol. L’alchimista degli anni ’60. Nel pomeriggio Magazine Spiagge con il comune di Santa Maria di Leuca che ha proposto un viaggio emozionale nel Salento; il Comune di Bari ha proposto il Gran premio di Bari 2019 e il Comune di Barletta ha riproposto la Disfida come esperienza di viaggio che profuma di storia. Infine i comuni della Valle d’Itria hanno proposto un programma congiunto di valorizzazione territoriale e il Comune di Andria  la Puglia imperiale e i siti Unesco.

Pubblicato in Turismo

In questi giorni nelle via centrali di Vieste si stanno completando i lavori di “relamping”, ovvero di rinnovo della pubblica illuminazione. Le strade interessate dall’intervento sono Corso Fazzini, Viale XXIV Maggio, Via Madonna della Libera, Via Santa Maria di Merino, Via Firenze che ora hanno ritrovato una sorta di “nuova identità”.

“Il passaggio dalla tecnologia a vapori di mercurio, non più a norma, alla tecnologia led – ha spiegato l’assessore comunale ai Lavori Pubblici Mariella Pecorelli - era un passaggio obbligato non solo per contenere i consumi, ma anche per annullare l’inquinamento luminoso prodotto dall’impianto esistente. Siamo finalmente giunti ad una fase operativa che mirerà a riqualificare sempre di più le nostre strade, i nostri giardini ed i luoghi del vivere collettivo”.

Pubblicato in Politica

Con una lettera inviata al sindaco di Vieste, alla Polizia Locale, ai carabinieri Forestali, all’Arpa Puglia ed al Parco del Gargano, l’architetto Pasquale Del Giudice, presidente della locale sezione di “Italia Nostra” ha segnalato la presenza di una discarica abusiva composta da due cumuli di pannelli in fibra di amianto in evidente stato di decomposizione in località “Pagliaro Freddo” in direzione della località “Pila Rotonda”.

“In riferimento a quanto in oggetto evidenziato, - viene scritto nella nota - la Sezione Italia Nostra – Vieste, con rinnovato spirito collaborativo, nella convinta necessità di operare sinergicamente con le Istituzioni, segnala che, ormai da qualche tempo, in località “Pagliaro Freddo”, giacciono due cumuli di pannelli in fibra di amianto in evidente stato di decomposizione, che possono rappresentare un grave pericolo per la salute pubblica, nonché per l'ambiente naturale ove attualmente risultano essere stati abbandonati”.

Pubblicato in Ambiente

Settimana difficile quella passata a causa della rovinosa sconfitta con Ruvo che aveva fatto emergere grandi lacune della squadra, ma la risposta della Sunshine é eccellente con un importantissima vittoria contro i rivali diretti di Francavilla.

Il primo quarto di gara vede estremo equilibrio tra le due squadre infatti il 18 pari ne é testimonianza, tra le file viestane é Vorzillo con i suoi 7 punti i miglior realizzatore.

Dominik Samija é estremamente concentrato così apre il secondo quarto con due canestri in un match che terminerà con un concretissimo 7 su 7 al tiro da 2  ed un paio di schiacciate in contropiede, ma la differenza nel secondo quarto viene dalla panchina con un solido Hoxha che mette 4 punti dalla linea della carità e Tommaso Lauriola che ne mette 7 come i punti di vantaggio all'intervallo lungo.37-30.

La ripresa è soprattutto il terzo quarto sono probabilmente il tallone d'Achille di questa squadra in questa stagione e questa partita non fa eccezione, il Francavilla recupera in fretta il match e addirittura a un minuto dalla fine si porta incredibilmente in vantaggio sul 54-55 ma la Sunshine non si arrende, non questa volta e la risposta arriva con la tripla di Samija e il canestro di Lauriola uniti al libero di Compagnoni che garantiscono un +3 all'inizio dell'ultima frazione di gara. 60-57

Il quarto decisivo è legato ad un giocatore altrettanto decisivo, Roberto Simeoli che mette a referto ben 10 punti e spegne le speranza del Francavilla di recuperare il match. 89-82 e aggancio in 7 posizione ad altre 4 squadre in un campionato che fa dell'equilibrio la sua bellezza e che vede in ogni giornata stravolgimenti in classifica. 

La prossima gara che attende la squadra è domenica prossima in quel di Ostuni, corazzata attrezzata per l'assalto alla promozione tanto quanto le capolista Lecce e Monopoli. 

Pubblicato in Sport

Sono stati riportati a Vieste i reperti archeo­logici venuti alla luce a seguito degli scavi, realizzati nel 2007, nel giardino all’interno del Municipio. Fanno parte del corredo funerario di una tomba risalente al quarto secolo avanti Cristo. Saranno ora sistemati nei locali, adibiti a museo, intitolato a Michele Petrone, dell’antico convento dei cappuccini “Vergine degli Angeli”, vicino la chiesa del Ss. Sacramento. Nello stesso sito, finalmente fruibile dopo interminabili lavori, verranno allocati i materiali già presenti nel sito espositivo di via Celestino V. In rappresentanza del Comune di Vieste, alla consegna dei reperti, era presente l’assessore comunale alla Cultura, GraziaMaria Starace, che si è interessata al rientro a Vieste dei reperti. Il sito destinato a museo (con piccole sale espositive) dovrebbe fungere anche da centro di cultura e formazione.

Pubblicato in Cultura
Lunedì, 11 Febbraio 2019 10:03

Vieste/ Noi non lo dimentichiamo….

Fratiiiiiii lo sappiamo….. Lo abbiamo capito…… Basta con queste parole tristi che vogliono farci ricordare i nostri momenti belli passati insieme.

Questo 11 febbraio non va ricordato più come un giorno cupo!!! Non arrabbiarti fratiiiii; oggi è il compleanno di Tortellino, uno dei mandinghi autoctoni e veraci della garaggia, purtroppo emigrato sul lago di Como.

Fratiiii pero noi non ci riusciamo al 100%, per tutti noi è veramente difficile; questa è la realtà della vita quotidiana che ogni istante ci RICORDA te.

Ora veniamo a noi. Come ben sai abbiamo qualche piccolo problema di gestione…… Premettendo che sei stato nominato Presidente Onorario della AMV, abbiamo urgente bisogno di nominare un presidente facente funzioni. Il tesseramento sta per partire e la poltrona ormai è un gioco a due, ogni tanto diventa un gioco a tre perché si inserisce il purosangue garganico (allevato allo stato brado nelle campagne selvagge di Buccinasco) dal nome VIRUS (alias Veleno, alias Mandingo Bastardo senza più il fisico), tra KING DOMENIK-ONE e il Colonello COLANGELO de Cuba.

Tutti noi ti chiediamo di intervenire perché la situazione sta un po’ sfuggendo di mano, tra video, minacce di alcool all’ultimo goccio entrambi vogliono affermare la propria leadership…… frati p favor pnzic tuuuuu

Un ultimo pensiero fratììììì riguarda la tua festa di compleanno….. scusaci se siamo riusciti a bere solo 6 casse di birra….. scusaci se la lanterna si è bloccata sotto la palma del SoleMare…… scusaci se il repertorio non è stato all’altezza, SCUSACI SE TI VOGLIAMO BENE.

Ps. Via Rosssini non è più la stessa da quando non ci sei più, ti promettiamo che presto presenteremo una mozione per cambiarle il nome e si chiamerà Via Leonardo Martich dalla Garaggia.

Un ape si posa su un bottone di rosa lo succhia e se ne và! tutto sommato la felicità è una piccola cosa!...Fratí...

Perdere un amico è inacettabile, perdere u fratiii è insopportabile…due anni dopo è sempre peggio…

AssociazioneMandinghiViestani

Pubblicato in Personaggi

Oltre 4 milioni di arrivi in Puglia nel 2018 (+3,7% rispetto al 2017), di cui un milione dall'estero, e oltre 15 milioni di presenze. Sono alcuni dei dati diffusi dall' Osservatorio turistico regionale, in occasione della Bit di Milano che ha aperto oggi i battenti.

Tra le destinazioni Vieste si conferma la principale meta del turismo balneare con 1,9 milioni di presenze nel 2018; Bari è invece città di turismo business e culturale (al primo posto per numero di arrivi 445 mila e al secondo per presenze, 835 mila); medaglia di bronzo infine per Lecce, con 264 mila arrivi.

Per quanto riguarda il turismo internazionale, Germania e Francia sono sul podio delle provenienze, seguite dal Regno Unito.
Il Salento  e il Gargano sono le mete con la più alta percentuale di arrivi nel 2018 (rispettivamente 29,5% e 23,6%), seguiti da Bari (20%), Valle d'Itria (14,9%), Magna Grecia, Murgia e Gravine (7,2%) e Puglia imperiale (4,8%).
Osservando l'andamento mensile di arrivi, sia italiani che stranieri, il 2018 registra "evidenti risultati in termini di destagionalizzazione". "Le performance migliori si evidenziano nei mercati esteri, con incrementi oltre il 15%, che si registrano a febbraio, marzo, aprile, maggio e settembre - si legge nel rapporto -; si contrae invece la quota degli arrivi di italiani a luglio e agosto, mentre cresce al di sopra del 10% a marzo e novembre".

Pubblicato in Turismo

Il New York Times l'ha inserita tra le 52 destinazioni da visitare nel 2019 e per far conoscere ancor di più la sua offerta turistica, la Puglia ha portato in Bit - la fiera del Turismo a Milano - 61 espositori e 19 aggregazioni di impresa, presentando alla kermesse milanese oltre 80 attività turistiche esperienziali. Tra le iniziative illustrate, anche la nuova campagna di Pugliapromozione, in collaborazione con Expedia, 'Puglia Travel Flavour', che si rivolge ai mercati stranieri (Usa e Inghilterra in primis) e che invita a viaggiare attraverso il gusto. La Puglia infatti vanta un patrimonio di 60 prodotti agroalimentari e vini a Indicazione Geografica e oltre 276 prodotti agroalimentari tradizionali. Nel senso della destagionalizzazione va anche "InPuglia365, un programma - ha spiegato l'assessore regionale Loredana Capone - di iniziative slow da offrire a turisti fuori dai periodi canonici dell'estate".

Pubblicato in Turismo
Pagina 1 di 2

ReteGargano consiglia...

Reporter della tua città

21 Aprile 2019 - 09:03:24

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ LIBERATORI SENZA GLORIA: I crimini alleati e le stragi partigiane di Gianfredo Ruggieri

Nel corso dei conflitti l'uomo tende a perdere la sua dimensione umana per accostarsi a quella animale. Atti eroici e nefandezze si confondono nel vortice degli eventi. Dei…
- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -