banner_Edicola Mastromatteo
Articoli filtrati per data: Venerdì, 08 Marzo 2019 - Rete Gargano

Nella seduta di insediamento che si è tenuta a Roma nella sede nazionale dell’UPI, Nicola Gatta, Presidente della Provincia di Foggia, è stato nominato membro del Comitato Direttivo dell’Unione province italiane presieduto, da Michele De Pascale, Presidente della Provincia di Ravenna. Il Comitato  è composto da 11 presidenti dei vari Upi regionali e 11 membri che vengono nominati dal Presidente nazionale tra cui, appunto, c’è anche Gatta in rappresentanza della Puglia.

Il prossimo incontro, invece, è programmato per il 4 aprile.

“La Provincia di Foggia è stata penalizzata nella ripartizione dei fondi destinati alla manutenzione di strade e scuole, quindi sarà mio impegno prioritario ristabilire una giusta equità. – Commenta il Presidente Nicola Gatta  – Stiamo approfondendo il ruolo di enti e tavoli istituzionali per i finanziamenti destinati alle province, considerato che è sempre più complesso gestire strade ed edilizia scolastica. Sono concorde con UPI per tornare all’elezione diretta degli Organi Provinciali.”

Pubblicato in Notizie

Cinquanta milioni di euro disponibi­li per le scuole di 292 aree del territorio nazionale per la lotta alla povertà’ edu­cativa minorile e alla dispersione scolas­tica. Le aree sono state individuate con un decreto interministeriale firmato dai ministri dell’Istruzione, dell’università e della ricerca Marco Bussetti, dell’Inter­no Matteo Salvini e della Giustizia Alfon­so Bonafede. I fondi del Pon Scuola 2014- 2020 serviranno per finanziare progetti didattici nelle scuole per contrastare la dispersione scolastica anche coinvolgen­do enti, associazioni, strutture di pro­mozione sociale e federazioni sportive. In Puglia sono stati selezionati 39 comu­ni che potranno beneficiare del contribu­to: Apricena, Ascoli Satriano, Can­dela, Cerignola, Deliceto, Manfredonia, Orta Nova, Rodi Garganico, San Giovan­ni Rotondo, San Marco in Lamis, San Severo, Stornara, Stornarella, Trinitapoli e Zapponeta in provincia di Foggia. “Com­battere la dispersione scolastica - ha det­to il ministro dell’Interno Matteo Salvini - significa investire nei giovani e quindi nel nostro futuro. Non e’ piu tollerabi­le esporre migliaia di ragazzi al rischio di essere arruolati dalla criminalità’ per mancanza di alternative e di cultura. Da ministro dell’Interno ho il dovere di rep­rime l’illegalità, ma sono orgoglioso di contribuire a questo progetto che investe in una sana e reale prevenzione”.

Pubblicato in Società

Il Reparto Carabinieri Parco di Monte S. Angelo, attraverso le proprie Stazioni Parco dislocate sul territorio del Parco Nazionale del Gargano, ha intensificato l’attività di repressione del fenomeno del bracconaggio all’interno dell’area protetta.

L’attività repressiva si è concentrata nelle aree di maggiore valenza naturalistica e ha portato alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di un uomo di Vieste, T.C., il quale veniva sorpreso dai Carabinieri Forestali di Umbra presso la località Iaccio Spina – Peschici (Fg) in possesso di armi e munizioni, poi sottoposti a sequestro.

All’interno della Foresta Umbra, nella zona di Piscina Prasso – Vico del Gargano, militari della Stazione CC Parco Umbra sorprendevano 3 individui con fucili imbracciati in piena area protetta. All’alt intimato dai Carabinieri, i bracconieri si davano a precipitosa fuga in una zona boscata tra le più impervie  del Gargano e nel successivo inseguimento veniva fermato un uomo di Monte Sant’Angelo, L.T., il quale, oltre al sequestro del fucile e munizioni, è stato denunciato per i reati di esercizio venatorio e introduzione armi in area protetta nonché di resistenza a Pubblico Ufficiale.

Mediante l’ausilio di sofisticati sistemi di videosorveglianza ambientale, altri  3 soggetti sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Foggia per esercizio venatorio e all’introduzione di armi all’interno del perimetro del Parco Nazionale del Gargano.

Pubblicato in Cronaca

Una giornata dedicata a tutti noi, visto che si parla di emergenze climatiche e che, per l'occasione, stati chiamati a raccolta i Sindaci di tutti i comuni della Capitanata.

Sempre più spesso infatti, ci ritroviamo a fare la “conta" dei danni causati da eventi climatici al limite del catastrofico (trombe d’aria, mareggiate, bombe d’acqua e conseguenti allagamenti) fenomeni fino ad un decennio fa quasi inesistenti e che invece ora, capitano con frequenza crescente anche nel bacino del Mediterraneo, interessando ovviamente la nostra Nazione.

Il motivo? Sicuramente la pesante e scellerata mano dell’uomo nell’inquinare e surriscaldare il Pianeta, con conseguenti ricadute su zone - come la nostra - che non erano mai state interessate da fenomeni così estremi, tipici delle zone tropicali e che invece ora stanno trasformando in un lontano ricordo il nostro spettacolare “clima mediterraneo”.

Premesse a parte, durante questi fenomeni l’uomo è sempre più a rischio; e non siamo sicuramente pronti ad affrontare le varie situazioni, con perizia e consapevolezza.

Per questo motivo, la GISCO Group e nello specifico la responsabile del settore ambiente e sicurezza Laura Zanin, è riuscita ad intercettare la disponibilità di un formatore di Protezione Civile di livello Nazionale proveniente dalla Lombardia, Dott. Roberto Luberti e martedì 12 marzo alle ore 9,00, presso la Sala Rosa del Palazzetto dell’Arte di Foggia, si svolgerà un corso sugli obblighi e sistemi che i Sindaci sono tenuti a conoscere ed adottare per affrontare al meglio un’emergenza.

Tutto ciò è stato reso possibile grazie alla disponibilità del Comune di Foggia, in particolare dell’Assessore alla Protezione Civile Claudio Amorese, ai suoi uffici e collaboratori ed inoltre al Corpo di Polizia Locale di Foggia attraverso il Comandante Romeo delle Noci.

Maggiori chiarimenti saranno disponibili durante la presentazione, che avverrà alle ore 9,30 alla presenza del Sindaco di Foggia Franco Landella, del project manager della GISCO Nico Palatella e dei sopraccitati Assessore Amorese e Comandante Delle Noci.

Per ulteriori informazioni:

Laura Zanin cell. 347 5867798 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pubblicato in Società

Proseguono le indagini a Ischitella dove questa mattina è stata sfiorata la treagedia. Una donna, Piera Martella di 35 anni, è stata accoltellata all'addome da un'altra donna, probabilmente l'amante dell'ex marito della Martella, una donna di nazionalità straniera, ora sottoposta a fermo in caserma. Piera Martella è stata soccorsa dai sanitari del 118 di Ischitella e di Vico del Gargano e poi da Rodi Garganico in elicottero è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di San Giovanni Rotondo dove si trova in prognosi riservata. Sul caso indagano i Carabinieri della locale stazione e della Compagnia di Vico.

Pubblicato in Notizie

Incredibile accoltellamento ad Ischitella dove due donne del centro garganico se la sono date di santa ragione per motivi passionali. Una delle due è rimasta ferita ed è stata trasportata in elisoccorso all'ospedale di San Giovanni Rotondo. Indagano i Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano.

Pubblicato in Notizie

I Carabinieri della Tenenza di Vieste, unitamente al personale S.A.T. dell’11° Reggimento Puglia di Bari, hanno tratto in arresto  Michele Daniel Troia, residente a Thiene (VI) ma di fatto domiciliato nella cittadina del litorale garganico, dove gestisce il bar Aldo Moro, dall'intitolazione della via dove si trova, per la detenzione illecita di oltre un chilo e mezzo di droga.

I Carabinieri hanno effettuato un mirato e discreto servizio di osservazione nei pressi del bar, dove da tempo era stato notato un sospetto andirivieni di soggetti conosciuti come assuntori di stupefacenti.

L’intuizione ha quindi dato i suoi frutti quando, dopo avervi visto entrare un 40enne del posto, uscito subito dopo, neanche il tempo per un caffè, i militari lo hanno controllato, trovandolo in possesso di 11 grammi circa di marijuana.

È allora scattata la perquisizione del bar, che si è conclusa con il rinvenimento di un chilo di marijuana, contenuta in due buste di plastica, e di mezzo chilogrammo di hashish, suddiviso in cinque panetti da 100 grammi ciascuno, il tutto occultato all’interno dell’esercizio pubblico, oltre alla somma di 880 € in banconote di vario taglio, ritenuta essere il provento dell’illecita attività da lui posta in essere nel suo bar.

L'arrestato è stato quindi tradotto al carcere di Foggia, a disposizione della Procura della Repubblica, mentre l'acquirente è stato segnalato alla Prefettura.

Pubblicato in In primo piano

COMUNEDI VIESTE

Provincia di Foggia SETTORE POLIZIA LOCALE

Ordinanza n. 19 del 07.03.2019

Oggetto: Ordinanza sulla circolazione stradale ex art. 5 c. 3° D.L.vo 285/92.

IL SINDACO Vista la nota della dell’Arcidiocesi Manfredonia-Vieste San Giovanni Rotondo, Vicaria di Vieste relativa alla tumulazione det resti mortali di Mons. Francesco De Nittis che si svolgera nel giorno 11 marzo 2019 presso la Basilica Con Cattedrale di Vieste; Ravvisata la necessita di dover circoscrivere area cittadina interessata dal corteo; Ravwvisata la necessita, inoltre, di chiudere al transito veicolare tutto il tratto stradale comunale interessato al percorso del corteo, cosi come indicato nella richiesta, nonché di vietare la sosta dei veicoli sui alcuni tratti di strada; Ritenuta la necessita di adottare 1 provvedimenti piu efficaci per limitare disagi ¢ pericoli per la circolazione stradale ed il transito det pedons; Visti gli artt. 5 e 7 del D. L.vo 30/04/1992, n° 285 e successive modifiche;

ORDINA

Per il giorno 11 marzo 2019, dalle ore 15:00 alle ore 19:00, l’interdizione al transito veicolare con divieto di sosta e rimozione forzata sul percorso del corteo, cosi come di seguito indicato:

C.SO CESARE BATTISTI- VIA DUOMO.

DISPONE

La chiusura al transito veicolare, durante il passaggio del corteo, di tutte le strade che si intersecano con le vie interessate dal percorso del corteo.

AVVERTE

I divieti di sosta con rimozione saranno resi noti a mezzo segnaletica provvisoria mobile. Ia chiusura al transito veicolare, ove disposta, sarà effettuata a mezzo installazione di transenne mobili. La chiusura al transito veicolare delle intersezioni sarà effettuata dal personale della Polizia Locale che coordinerà, per il controllo del flusso pedonale , il personale delle associazioni di volontariato denominate: Pegaso e Motoclub Gargano. Copia della presente sarà inviata alla Tenenza Carabinieri di Vieste; alla Tenenza G. di F. Vieste; alla Pol-Strada di Vieste: ai Servizi di Emergenza e Soccorso del 118; Al Servizio di nettezza urbana Tecneco; at Presidenti delle Associazioni di Volontariato sopra indicate.

La presente Ordinanza sarà resa nota alla cittadinanza a mezzo pubblicazioni sul sito Web del Comune di Vieste, ed mezzo comunicazione agli organi di stampa locali. La Polizia Locale e gli Agenti della Forza Pubblica sono incaricati della esecuzione della presente Ordinanza.

Il C. te Vicarto Locale

Gaetano Di Mauro

Isp. Sup.

Il Sindaco

Avy. Giuseppe NOBILETTI

Pubblicato in Personaggi

Termina, dopo più di due anni, il commissariamento della sezione azzurra. Il vice presidente del Consiglio regionale Giandiego Gatta, già commissario del locale circolo, d'intesa con il coordinatore provinciale Raffaele Di Mauro e con il dirigente provinciale Maurizio Ursi,  ha individuato nel giovane ingegnere viestano Vincenzo Dimauro la figura idonea a rilanciare il partito berlusconiano nell’importante comune garganico. “Un doveroso ringraziamento Forza Italia lo deve a Giandiego Gatta - spiega il coordinatore provinciale Raffaele di Mauro – che ha fortemente voluto e saputo ricostruire il tessuto del nostro partito a Vieste. Oggi la scelta condivisa, di chiudere il periodo di commissariamento e di aprire una fase nuova con un giovane e preparato professionista come Vincenzo Dimauro, che avrà il compito – conclude di Mauro - di proseguire nella riorganizzazione collegiale del partito in sinergia con la segreteria provinciale ed il nostro consigliere regionale.” 

Pubblicato in Politica

Certi momenti vanno vissuti…

Vi aspettiamo.

Pelikano Ristorante

Sulla spiaggia del lungomare Enrico Mattei

Tel. 0884/702489

Vieste

Pubblicato in Avvisi
Pagina 1 di 3

ReteGargano consiglia...

Reporter della tua città

16 Marzo 2019 - 10:46:29

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ Fedeltà di Marco Missiroli

Candidato al Premio Strega 2019 Con una scrittura ampia, carsica, avvolgente, Marco Missiroli apre le stanze e le strade, i pensieri e i desideri inconfessabili, fa risuonare…
- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -