Articoli filtrati per data: Giovedì, 04 Aprile 2019 - Rete Gargano

Il Presidente della Provincia, Nicola Gatta, conferma: “abbiamo mantenuto l’impegno preso con studenti e genitori: le maestranze sono già al lavoro da oltre dieci giorni”.

I lavori necessari per la realizzazione della nuova cucina dell’alberghiero, hanno avuto inizio subito dopo la firma del contratto di appalto con la ditta aggiudicataria.

Nicola Gatta, smentisce le accuse di inerzia, “siamo operativi,  parlano i fatti”.

Il Dirigente ed i Tecnici del Settore sono al lavoro per assicurare la tempestiva realizzazione della nuova Cucina dell’Istituto Alberghiero. 

 

 

 

 

Pubblicato in Notizie

"Il fenomeno della criminalità nelle campagne pugliesi si espande a macchia d'olio, interessando anche l'area infetta da Xylella, dove stanno lievitando i casi di furti di piante" resistenti al batterio che danneggia gli ulivi, "la Favolosa (FS17) e il Leccino, che appena piantumate spariscono durante veri e propri raid notturni". Lo denuncia Coldiretti Puglia. "Sono atti vergognosi e inaccettabili - rileva il presidente di Coldiretti Lecce, Gianni Cantele - che vanno fermati anche con l'intervento dell'Esercito. E' immaginabile che le piante rubate sono destinate al mercato parallelo delle piante resistenti, che sarà sempre più appetibile perché si alimenterà in maniera direttamente proporzionale alla crescita dei reimpianti". "A Ugento (Lecce) gli olivicoltori, dopo anni di blocco produttivo a causa della Xylella e della burocrazia - prosegue Cantele - stanno timidamente iniziando a reimpiantare, e c'è chi vigliaccamente sta togliendo nuovamente una speranza di futuro".

Pubblicato in Ambiente

La Giunta ha approvato le Misure Urgenti per il contenimento della spesa per l’assistenza farmaceutica convenzionata. Determinazione dei tetti di spesa per singola Azienda Sanitaria Locale per l’anno 2019 ed individuazione delle categorie farmaceutiche prioritarie ai fini dell’adozione di misure finalizzate ad incrementare l’appropriatezza prescrittiva.

Secondo la legge di stabilità 2017, il tetto della spesa farmaceutica convenzionata è stato rideterminato nella misura del 7,96%. Con riferimento all’anno 2017, l’AIFA ha certificato il mancato rispetto da parte della Regione Puglia dei tetti di spesa farmaceutica programmata.

Sulla base del valore del fondo il tetto del 7,96% per la spesa farmaceutica convenzionata per l’anno 2019 della Regione Puglia è pari a € 596.216.616 (inclusivo della spesa netta, sottratta di tutti i payback, e del ticket fisso a carico del cittadino).

Dai dati estratti dal sistema informativo regionale Edotto sulla spesa farmaceutica (disponibili fino a dicembre 2018) si evidenzia un andamento della spesa netta su base annua pari a € 581.494.866, a cui deve aggiungersi il valore del ticket fisso a carico del cittadino stimato in € 46.359.429, per un totale di € 627.854.295 che, al netto della somma dei payback rilevata per la Regione Puglia dai dati del Monitoraggio AIFA Gen-Ott 2018 in proiezione a 12 mesi, risulta pari a € 607.945.609.

Sulla base di questi dati è possibile apprezzare i significativi miglioramenti della spesa per l’assistenza farmaceutica convenzionata che nel biennio 2017/2018 si è ridotta di circa 74 milioni di euro. Ciò nonostante però sussiste a livello regionale ancora la presenza di uno scostamento dal tetto di spesa, sebbene diminuito sensibilmente rispetto agli anni precedenti, pari a € 11.728.993,00.

Per quanto riguarda infine l’individuazione delle categorie farmaceutiche prioritarie ai fini dell’adozione di misure finalizzate ad incrementare l’appropriatezza prescrittiva, il disallineamento con la media nazionale risulta sensibilmente più marcato con particolare riferimento ad alcune categorie di medicinali, quali:

  1. Antibatterici per uso sistemico - ATC J01 - ed in particolar modo i farmaci riconducibili alla categoria di:
  • CEFALOSPORINE DI TERZA GENERAZIONE (+38% rispetto alla media nazionale) quali ad es. i p.a. CEFTRIAXONE e CEFIXIMA;
  • FLUOROCHINOLONI (+ 34% rispetto alla media nazionale) quali ad es. i p.a. LEVOFLOXACINA e CIPROFLOXACINA;
  1. Vitamina D ed Analoghi - ATC A11CA - ed in particolar modo al principio attivo COLECALCIFEROLO (+38% rispetto alla media nazionale);
  2. Inibitori della Pompa Protonica - ATC A02BC - (+22% rispetto alla media nazionale) ed in particolar modo ai principi attivo LANSOPRAZOLO e PANTOPRAZOLO;
  3. Eparinici - ATC B01AB - (+70% rispetto alla media nazionale) ed in particolar modo al principi attivo ENOXAPARINA;
  4. Preparati inibenti la formazione di Acido Urico - ATC M04AA - (+90% rispetto alla media nazionale) ed in particolar modo al principi attivo FEBUXOSTAT.

La Giunta regionale ha disposto che i Direttori Generali delle Aziende Sanitarie Locali adottino adeguate misure per il rispetto dei tetti di spesa per la farmaceutica convenzionata, dando loro anche mandato di potenziare le attività di controllo nei confronti dei medici prescrittori che non rispettino le linee guida regionali ed aziendali in materia di appropriatezza prescrittiva di farmaci, determinando un utilizzo inappropriato delle risorse pubbliche ed il superamento dei tetti di spesa previsti dalla normativa vigente.

Pubblicato in Sanità

Tremila chilometri per vedere domenica prossima il “suo” Pe­schici festeggiare la vittoria del campionato di Terza categoria. Gianluigi Rauzino ha lasciato di fretta e furia la sua attività turistica a Salisburgo per festeggiare la sua squadra del cuore. Rauzino è pronto a brindare con i suoi ragazzi. Lui con la sua struttura a Pe­schici è uno degli sponsor della squadra con il B&B “Borgo del Nespolo”. Non è riuscito a trattenersi ed ha lasciato la struttura sciistica che gestisce per rien­trare con anticipo nella sua cittadina. Ha seguito la stagione della squadra del cuore tutte le domeniche durante il lun­go inverno. Ora potrà godersi la sua squadra del cuore. «Non vedevo l’ora di rientrare - am­mette Gianluigi Rauzino - questa squa­dra ha contagiato tutti ed anche me. La domenica stavo con la mente qui, quasi preparavo la gara con i ragazzi. Poi la seguivo con collegamenti telefonici con gli altri amici dirigenti, spesso i miei clienti svizzeri, austriaci, tedeschi e francesi mi chiedevano per quale squa­dra italiana io tifassi: bene gli dicevo Peschici e gli mostravo sciarpa e divisa. Qualcuno a fine partita mi chiedeva pure cosa avessero fatto i ragazzi - con­tinua Gianluigi Rauzino -, ed io orgo­glioso gli dicevo che avevano vinto». Ora domenica sarà festa. «Sono pron­to, mi sento un “Ultras” domenica per me sarà una giornata speciale. Erano anni che il calcio a Peschici non at­tirava tanta at­tenzione. I nume­ri di spettatori che la domenica sono sugli spalti io personalmente non li ho mai vi­sti. Non importa la categoria, è im­portante che du­rante l’inverno i nostri ragazzi corrano dietro ad un pallone e la gente s’interessi delle loro imprese». Manca un punto al Pe­schici per la metematica e domenica prossima con l’Atletico Cagnano po­trebbe arrivare. «Ho già promesso spu­mante per tutti».

Antonio Villani

Pubblicato in Personaggi

L’intera comunità è invitata a prendere parte all’evento che si svolgerà giovedì 11 aprile 2019 alle ore 19.00 con partenza, come di consueto, dalla Parrocchia Santa Croce situata in Corso Lorenzo Fazzini dopo la celebrazione eucaristica dedicata ai protagonisti della Passione.

Non solo scenografie suggestive con attori e figuranti che riproporranno la dolorosa Passione di Gesù ma momenti di meditazione, preghiera e riflessione spirituale.

La manifestazione religiosa, tra le più attese, giunge alla sua ottava edizione e quest’anno aprirà il “sipario” introducendo la scena del Getsemani dove Gesù prega e accetta la sua condanna con totale devozione al Padre Celeste (nei pressi dell’edicola De Maria, Corso L. Fazzini) a seguire, dal Palazzo Medina si assisterà al processo, alla condanna e alla flagellazione.

Subito dopo inizierà il cammino della Via Crucis, accompagnato da agonia e sofferenza con le cadute di Gesù, l’incontro con la Madonna (davanti Ricciardelli Videosatellite, Via Santa Maria di Merino), con il Cinereo (davanti all’Ufficio Postale, Via Vittorio Veneto) e con la Veronica (nei pressi del ristorante La Teresina, Corso Cesare Battisti).

Si raggiungerà, poi, il Calvario per le scene finali che si svolgeranno ai piedi del Castello Svevo. Il luogo, inoltre, si presta degnamente per l’occasione e simboleggiando le mura di Gerusalemme farà da cornice per la crocifissione, la morte e la risurrezione di Cristo.

Un ringraziamento speciale va al Comune di Vieste per il suo patrocinio e rinnovato interesse, alla regia di Don Maurizio Guerra, attuale vicario parrocchiale della Chiesa Gesù Buon Pastore, che encomiabilmente ha curato l’organizzazione della rappresentazione liturgica con la fattiva collaborazione di Matteo Esposto.

Pietro Santoro – Pastorale giovanile Vieste -

Pubblicato in Manifestazioni

Torna la pioggia in provincia di Foggia. Dalle 16 di giovedì 4 aprile e per le successive 28 ore allerta gialla in tutta la Puglia per rischio idrogeologico e idrogeologico per temporali. Precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o tempoerale, con quantitativi comulati deboli su tutto il territorio regionale, fino a puntualmente moderati su Puglia centromeridionale.“

Pubblicato in Ambiente

Si disputerà domenica 7 aprile, al campo sportivo “Riccardo Spina” di Vieste, la partita di calcio amatoriale tra una rappresentanza locale di “over 40” ed i coetanei del Foggia Calcio U.N.V.S. “G. Pirazzini”. Gli ospiti saranno a Vieste approfittando della sosta nel campionato interregionale Puglia-Campania nel quale sono classificati momentaneamente al secondo posto. Il calcio d’inizio è previsto alle ore 10,30. Ingresso gratuito.

Pubblicato in Sport

Stilmarmo, azienda pugliese specializzata nell'estrazione, produzione e commercializzazione della Pietra di Apricena, ha esportato lastre e scalini di marmo in Qatar e Sharjah per un totale di 80.000 euro, con il supporto assicurativo di Sace Simest. Ad annunciarlo una nota del Polo dell'export e dell'internazionalizzazione del Gruppo CDP nella quale si precisa che entrambe le operazioni sono state concluse direttamente sul portale sacesimest.it.
    La pmi foggiana, proprietaria di una cava e di due stabilimenti, che complessivamente occupano un'area di circa 40mila mq, dispone di tutte le quattro macro-famiglie della Pietra di Apricena (Serpeggiante, Fiorito, Bronzetto e Biancone) e produce blocchi, lastre, marmette, lavorati e cut to size.
    Fondata nel 1990, l'azienda ha saputo affermarsi sui mercati esteri, portando avanti una strategia che coniuga tradizione e innovazione. Stilmarmo esporta, infatti, la maggior parte della sua produzione, partecipando a grandi progetti internazionali, come la realizzazione di alberghi, centri commerciali e residenze di lusso. Nel 2018, il Polo ha supportato la crescita estera di Stilmarmo anche con un finanziamento per la patrimonializzazione della società da 400.000 euro erogato da Simest e garantito da Sace. (ANSA).

Pubblicato in Economia

Sarà una giornata di trekking alla scoperta di antichi conventi medievali e della tradizione artigiana della “palma penta” quella di domenica 7 aprile.

Camminando lungo il tracciato della Via Francigena nel territorio di San Giovanni Rotondo, i partecipanti visiteranno due antichi conventi medievali che circondavano il lago una volta qui situato, il "pantano di Sant'Egidio".

A margine dell’escursione, guidati dall'artigiano Pio Gravina, i camminatori proveranno l'esperienza di intrecciare in prima persona la "palma penta", antico oggetto di culto cristiano costruito in occasione della domenica delle palme secondo una precisa tecnica di intreccio di rami di ulivo.

La giornata si svolgerà in un paesaggio variegato, dal mandorleto agli orti, segnato profondamente dai fenomeni carsici che caratterizzano il territorio del Gargano.

Informazioni e iscrizioni al numero 3931753151, su www.garganonatour.it o su Facebook (pagina GarganoNaTour).

Pubblicato in Turismo

Concerto di Ilaria Pilar Patassini a Monte Sant'Angelo, accompagnata da Federico Ferrandina alle chitarre, alle ore 21 di sabato 6 aprile. Serata organizzata in collaborazione tra Green Cave di FestambienteSud e l'associazione GustiAmo la Musica.

Ilaria Pilar Patassini nasce a Roma da padre etrusco e madre nativa della foresta costaricense. Ha all’attivo tre album a suo nome “L’Amore è dove vivo” (Esordisco/Audioglobe 2015), “Sartoria Italiana Fuori Catalogo” (Esordisco/Egea 2011), “Femminile Singolare” (VCM/01, 2007) e svariati featuring discografici. Hanno scritto per lei e con lei Bungaro, Pacifico, Mauro Ermanno Giovanardi, Sandro LuporiniFranco Piana, Joe Barbieri, Tony Canto, lo scrittore Fabio Stassi

Di formazione randagia e accademica (diplomata in Conservatorio in Canto e Repertori Vocali da Camera) il suo percorso si intreccia da sempre con il jazz, la canzone d’autore e la parola. Ha collaborato tra gli altri con lo scrittore Fabio Stassi, Neri Marcoré, Gianluigi TrovesiJean-Louis Matinier, Dino e Franco Piana Jazz Orchestra, Tim Ries (Rolling Stones),

Dal 2014 collabora con il compositore e chitarrista Michael Occhipinti e al progetto italo- canadese Sicilian Jazz Project partecipando al disco “Muorica” che la vede ospite insieme al clarinettista Don Byron. Con l’ensemble ha svolto varie tournée fino ad arrivare a vedere il suo nome in cartellone alla Koerner Hall di Toronto. Negli ultimi quattro anni ha svolto tournée in Italia e Canada calcando palchi importanti e prestigiosi club fra gli altri Auditorium Parco della Musica di Roma, Blue Note di Milano, Piccolo Regio e Salone del Libro di Torino, Festival La Grande Invasione e Teatro Cimarosa di Ivrea, Teatro Politeama Garibaldi di Palermo, Bravo Cafè di Bologna, Festival Leo Ferrè, Festival di Santa Fiora in Musica, ChamberFest (Ottawa), International Jazz Festival (Toronto), International Jazz Fest e The Cultch (Vancouver), Saskajazz e The Bassement (Saskatoon), Phi-Centre (Montreal) etc.. Dal 2005 al 2010 è stata vincitrice e finalista di molti concorsi nazionali e internazionali legati alla canzone d’autore e all’Intepretazione. In qualità di cantante-attrice è stata diretta da Giancarlo Nanni in “Le Trachinie”; Marco Mattolini in “Le sette chiavi delle Mille e una notte” e “Migrantes”; Luciano Melchionna in “Dignità Autonome di Prostituzione”; Laura de Strobel in “Canti di Terra, canti di Luna” e “Ero coi sensi ad ascoltare”; Giulio Costa per “Sartoria Italiana tour”; Aurelio Gatti in “Odisseo, delle donne e della tempesta”; Vinicio Marchioni per il videoclip “Cherchez la Femme”. Dal 2015 è docente d’Interpretazione presso Officina Pasolini a Roma. Ha collaborato in qualità di autrice, speaker radiofonica e cantante con la Radio Svizzera Italiana (RSI) scrivendo e conducendo le trasmissioni “Anime Salve”, “Se io fossi un Angelo”, “Canzoni e Contorni” e “ Nel 2015 è stata l’ospite musicale fissa della trasmissione Beati Voi condotta da Alessandro Sortino su TV2000.

Nel 2018 diventa mamma di Tancredi e si prende un anno di pausa. Ama il mese di settembre, le radici degli ulivi centenari, i fuochi d’artificio, le parole che la rincorrono, la prua delle barche a vela, il profumo dell’origano e i cieli del Mediterraneo. Nella prossima vita sarà un pirata ma assomiglierà moltissimo a Sophia Loren. Affiliata carbonara delle isole e del mare, vive tra Roma, Alghero e i gate degli aereoporti.

Appuntamento nella Green Cave di FestambienteSud, sabato 6 aprile, ore 21, in via Garibaldi 27 a Monte Sant'Angelo.

Legambiente FestambienteSud

Via Garibaldi 2771037 Monte Sant'angelo (FG)Tel: 379 117 5345Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.festambientesud.it

Pubblicato in Spettacolo
Pagina 1 di 3

ReteGargano consiglia...

OLMO generico

Reporter della tua città

21 Aprile 2019 - 09:03:24

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ LIBERATORI SENZA GLORIA: I crimini alleati e le stragi partigiane di Gianfredo Ruggieri

Nel corso dei conflitti l'uomo tende a perdere la sua dimensione umana per accostarsi a quella animale. Atti eroici e nefandezze si confondono nel vortice degli eventi. Dei…
- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -