Articoli filtrati per data: Sabato, 01 Giugno 2019 - Rete Gargano
Sabato, 01 Giugno 2019 10:13

Vieste/ Domani partenza Isole Tremiti

La N.L.Adriatica comunica che anche domani è prevista la partenza per le Isole Tremiti. Imbarco Porto di Vieste lato nord Orari Partenza dal porto di Vieste ore 8:30 Partenza dalle Isole Tremiti ore 16:35
Pubblicato in Avvisi
La Regata, prima tappa del campionato “Grande slam del Gargano”, vede unire le due perle del mare Adriatico con la rotta di navigazione, il Parco Nazionale del Gargano ed il Parco Naturale di Lastovo, Croazia. Con questo evento Vieste si mostra in tutta la sua bellezza, candidandosi a palcoscenico internazionale della vela e navigando in direzione dell’unione dei popoli e delle genti. 15 le imbarcazioni partecipanti, partite ieri da Vieste rotta arcipelago Lastovo. La Regata si concluderà domani. E’ organizzata dalla Lega Navale Italiana, Comune di Vieste e Parco del Gargano con la partecipazione croata dello Yacht Club Biograd
Pubblicato in Sport

Mare, bosco, montagna. Il circuito dell’Iron Bike fa tappa a Vieste. Domenica prossima la “Mediofondo del Gargano”. La manifestazione dedicata alle mountain bike toma in provincia di Foggia per celebrare la penultima tappa del circuito, che precede la lunga pausa estiva. «Fervono i preparativi per l’attesa tap¬pa garganica dell’Iron Bike, che, dopo il grande successo della gara di Biccari, toma nel Foggiano con la “Mediofondo del Gargano” - evidenziano, in una nota, gli organizzatori della kermesse ciclistica -. E’ la penultima tappa prima della lunga pausa estiva (domenica 9 giugno c’è la new entry Rocca Imperiale, poi appun¬tamento a settembre e ottobre con Gra¬vina, Spinazzola e Ruvo). A Vieste il 2 giugno si disputerà la sesta edizione della “Mediofondo del Gargano” di mountain bike, con il tradizionale arrivo sulla spiaggia dell’Hotel I Melograni. Orga¬nizzata dal team Eurobike di Corato, è la settima tappa del circuito Iron Bike, che sta animando la stagione pugliese e lu-cana di ciclismo in fuoristrada. Ancora ima volta la scelta del ponte del 2 giugno rappresenta l’occasione giusta per offrire ai partecipanti un pacchetto di sport, mare, natura e cultura».Un weekend di benessere e festa, una manifestazione a cui si può partecipare scegliendo il per¬corso corto (35 chilometri) o il tracciato della Mediofondo (55 chilometri).La ker¬messe è organizzata con la partnership dell’Hotel I Melograni, dell’amministra¬zione comunale di Vieste e del Parco Nazionale del Gargano. Le iscrizioni sono aperte sia sul portale dei cronometristi Icron.it che su quello della Federazione Ciclistica Italiana (Fat¬tore K). «Punti di forza è l’arrivo sulla battigia della spiaggia dell’Hotel I Melograni, un passaggio tecnico più unico che raro nel panorama della mountain bike italiana, che segue la lunga traversata in Foresta Umbra - sottolineano i promotori dell’Iron Bike -. Un tracciato unico nel suo genere: unisce in pochi chilometri le spiagge del Gargano alla montagna. Dal caldo del mare si passa in fretta alla frescura dell’affascinante Foresta Umbra. Percorso impegnativo: tre lunghe salite, elevata componente adrenalinica per via delle divertenti e tecniche discese nei meandri del bosco e del suggestivo pas¬saggio nel cuore ombroso della foresta, dove a farla da padrone sono i caprioli, gli scoiattoli e le insidiose radici dei faggi secolari. Il ritorno verso Vieste è ima lunga picchiata verso il mare, i cui colori si cominciano ad intravedere a 10 chi¬lometri dall’arrivo, ma le difficoltà non sono finite, con l’ultimo “dentello” e il tratto di sabbia che conduce al vittorioso arrivo in riva al mare Adriatico». Raffaele Fiorella

Pubblicato in Sport

Truffa aggravata e continuata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico. Per queste accuse, a vario titolo, la Guardia di finanza del Comando Provinciale Foggia hanno dato esecuzione ad un provvedimento di sequestro preventivo nei confronti di 11 persone. In particolare – si spiega in una nota – i militari della Tenenza di San Nicandro Garganico, coordinati dalla Procura della Repubblica di Foggia, hanno scoperto un ampio sistema di frode, messo in atto a partire dai primi anni duemila da parte di vari soggetti residenti tra San Nicandro Garganico, Cagnano Varano ed Ischitella, i quali, al fine di accaparrarsi gli ingenti finanziamenti europei erogati dall’AGEA (Agenzia Nazionale per le Erogazioni in Agricoltura) e con l’aiuto di professionisti impiegati presso i Centri Assistenza Agricola preposti a redigere le domande all’aiuto, hanno prodotto falsi titoli di possesso di terreni e costituito diverse imprese, risultate in realtà essere delle vere e proprie “scatole vuote” intestate a prestanome. In questo modo gli indagati sono riusciti per lungo tempo a raggirare l’Ente erogatore AGEA appropriandosi di ingenti flussi di denaro pubblico dallo stesso elargiti quali sussidi per l’agricoltura. La misura ablativa odierna, è riuscita a far rientrare nel patrimonio dello Stato denaro e beni per un valore equivalente a quello fraudolentemente accumulato dagli indagati per un importo complessivo pari ad € 1.587.589. ‘Sigilli’ anche a 13 fabbricati; 16 terreni; 7 autoveicoli e 2 motoveicoli; quote societarie relative a 4 imprese.

Pubblicato in Cronaca

Lavorava in nero in un cantiere edile di Cerignola nonostante fosse beneficiario del reddito di cittadinanza. L'operaio, scoperto dagli uomini dell'Ispettorato del Lavoro e dai carabinieri, ora perderà l'erogazione del reddito e dovrà pagare una sanzione amministrativa di 4.320 euro. Dopo l'accertamento è stata inviata segnalazione all'Inps e l'uomo è stato denunciato al'autorità giudiziaria.

Pubblicato in Società

L’ILLUSIONE NEL TORMENTO DELL’ESSERE

Non vorremmo alimentare nessuna diatriba con chi fomenta e genera continue illazioni, in quanto ci risulta che in data 13 Novembre 2018 (con comunicato stampa) è stato revocato l’ incarico di segretario provinciale   per il perdurare di tensioni interne al partito nella provincia di Foggia” e che attualmente tale incarico non è ricoperto da nessuno. E’ comunque doveroso puntualizzare che i risultati elettorali largamente positivi della Lega, che abbiamo ottenuto nel nostro paese e nei nostri piccoli centri, sono in buona percentuale da attribuirsi alle politiche del nostro Vice Premier Matteo Salvini, in quanto si tratta di una tornata elettorale relativa ad elezioni Europee che seguono una logica completamente diversa dalle elezioni amministrative, come qualsiasi persona di buon senso o di esperienza politica sa bene.

Per tanto, se non fosse ancora chiaro nessuno potrebbe mai affermare di essere stato il fautore della vittoria politica della Lega a Vieste, Vico del Gargano, Peschici eccc…

Solo chi è animato da un protagonismo becero che alimenta l’illusione di una carriera politica irraggiungibile, potrebbe pensarlo.

Pertanto, come fondatori storici della Lega a Vieste, come militanti, come sostenitori e soprattutto come cittadini di Vieste, ci riteniamo autorizzati a ringraziare i nostri elettori per il consenso che hanno dato alla Lega e a continuare il nostro percorso politico per la crescita del partito.

Non accettiamo da persone sconosciute e ne riconosciute atti o comportamenti lesivi alla nostra dignità ed integrità personale e politica, che verranno per la loro gravità discussi in altra sede politica e non.

 

Michele lo Russo

Oscar Carrara

E il gruppo Lega Vieste

Pubblicato in Politica

Quasi il 60% dei 390 indicatori misurati dalla scuola Sant'Anna di Pisa è in miglioramento in Puglia, che è la Regione che ha il maggior numero di indicatori in miglioramento. È in sintesi la lettura dello studio sulle performance dei sistemi sanitari regionali realizzato dalla Scuola pisana presentato oggi a Bari. Gli incrementi più importanti in Puglia riguardano il tasso di deospedalizzazione "che è aumentato in maniera consistente - spiega Giovanni Gorgoni dell'Aress - e non perché sono diminuiti i posti letto, come qualcuno potrebbe pensare, ma sono diminuiti i ricoveri inappropriati. La Puglia è anche la Regione che ha fatto gli sforzi più importanti sull'area materno-infantile ed è stata individuata come Best Practice per quanto riguarda la comunicazione web con il Portale Salute". Tra i risultati più significati, la riduzione del tempo tra una frattura di femore e l'operazione, entro due giorni e la diminuzione dei cesarei, ancora al di sopra della media nazionale, ma in netta contrazione.

Pubblicato in Sanità

ReteGargano consiglia...

Reporter della tua città

23 Giugno 2019 - 09:51:37

IL LIBRO DELLA SETTIMANA/ ITALIA PER TERRA E PER MARE Riccardo Bacchelli

Da quel Mulino del Po agli ex voto e alla gente del Gargano. Riccardo Bacchelli raccontò la Puglia del 1929. Il piacere della scoperta negli articoli su Monte S. Angelo, Peschici.…

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -