Articoli filtrati per data: Sabato, 07 Settembre 2019 - Rete Gargano

Krug e non solo Krug nella magica cornice del porto turistico di Vieste, sulla punta estrema del promontorio del Gargano. Padrone di casa lo chef Leonardo Vescera, che nel suo ristorante Il Capriccio ha voluto dedicare una cena degustazione alla prestigiosa maison di champagne della quale è da tempo ambasciatore. Cena organizzata da Mario Pennelli e Gigi Rana, e tuttavia concepita per il protagonismo di quattro valenti mani, perché in cucina insieme a Leonardo Vescera si è esibito lo chef stellato Domingo Schingaro di Borgo Egnazia.

E così un selezionato parterre di produttori, giornalisti, ristoratori e appassionati gourmet si è deliziato con i fascinosi aromi dei ravioli pecora, scampi e mandorla, annaffiati dal Krug rosè; oppure con il robusto carbonaro d’Alaska laccato al mosto cotto di carrube con spuma di patate allo zafferano e bietole, accompagnato da un indimenticabile Krug millesimato annata 2003. Un’incantevole serata trascorsa con la complicità del cielo, del mare e delle barche accarezzate dalla brezza di settembre.

Vincenzo Rizzi

Pubblicato in Società

Molfetta-Atl. Vieste 1-0

 

Domani h 15.30 – Gli Arbitri -

Audace Barletta-San Marco: Riccardo Tropiano di Bari (Favilla-Miccoli)

Corato-Deghi: Ruggiero Doronzo di Barletta (Peloso-Rizzi) – a Ruvo di Puglia

Gallipoli-Otranto: Alessandro V. Ancona di Taranto (Battista-Petracca)

Orta Nova-AT San Severo: Jules Roland Andeng Tona Mbei di Cuneo (Alessandrino-Rizzi)

Ugento-Barletta 1922: Nico Valentini di Brindisi (Miceli-Cantatore)

UC Bisceglie-Martina: Michele Pip Pinto di Foggia (Miccoli-Magnifico)

Vigor Trani-F. Altamura: Niccolò Salomone di Bari (Nero-Massari)

Pubblicato in Sport

Domani sera, in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Maria Stella Maris, ci sarà il primo appuntamento pubblico per la squadra che affronterà il prossimo campionato di serie C GOLD.

Sarà l’occasione per incontrare i giocatori e lo staff tecnico, scambiare due chiacchiere con loro e scattare qualche selfie.

Saranno proprio loro ad effettuare l’estrazione dei biglietti vincenti della lotteria estiva della Sunshine che mette in palio 1 IPhone, 1TV Full HD da 40 pollici, 1 bici biammortizata Rider Power, 1 Smartbox, 1 abbonamento per entrare gratuitamente al palazzetto e 1 felpa Sunshine.

Vi aspettiamo numerosi.

Pubblicato in Sport

La coordinatrice del Comitato SOCIETA’ APERTA di Vieste Chiara D’Errico, comunica che anche a Vieste, come nel resto d’Italia, è partita la raccolta firme per la proposta di legge di iniziativa popolare sullo ius culturae dal titolo #ITALIANOCHISTUDIA. Secondo i dati ISTAT, la popolazione straniera residente in Italia è di oltre 5 milioni di persone, di cui circa il 20% sono minorenni. Si tratta di minori nati nel nostro Paese, pienamente inseriti nella società, che parlano perfettamente l’italiano come anche i dialetti, frequentano le stesse scuole dei nostri bambini e con loro condividono passioni e percorsi formativi. Parliamo di bambini italiani senza però la cittadinanza italiana. Con questa proposta di legge, intendiamo portare all’attenzione del Parlamento proprio la questione dei diritti di questi minori, nati e cresciuti in Italia ma che non sono riconosciuti cittadini italiani perché figli di genitori stranieri. E’ la scuola il luogo principale di costruzione della cittadinanza di una persona. Riconoscere la cittadinanza italiana a questi bambini, soprattutto oggi, vuol dire riconoscerne la cittadinanza europea. I Comitati di azione civile, prosegue la coordinatrice Chiara D’Errico, pertanto con questa iniziativa, intendono sollecitare il Parlamento non solo a riaprire il dibattito ma anche a far ripartire l’attività parlamentare esattamente da dove si era interrotta tempo fa. Tutti i cittadini viestani che vogliono svolgere un ruolo attivo in questa campagna di civiltà, possono firmare la petizione #ITALIANOCHISTUDIA recandosi presso l’Ufficio elettorale di Vieste in via Deputato Petrone, dal lunedì al venerdì dalle 09:30 alle 12:30 ed il martedì e giovedì dalle 16:00 alle 17:00 sino alla fine di settembre.

Pubblicato in Società

2 intense giornate di gara, 7 prove speciali (di cui due in notturna), 280 km di percorrenza, 74 equipaggi (di cui molti di prestigio provenienti da tutt'Italia). Questi i numeri principali dell'attesissimo, avvincente ed affascinante "Rally Porta del Gargano", giunto alla sua 9^ edizione in programma oggi e domani (sabato 7 e domenica 8 settembre) nel triangolo Manfredonia - Monte Sant'Angelo - Mattinata.

La manifestazione organizzata dall’Asd “Piloti Sipontini” (con il patrocinio di Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comuni di Manfredonia – Mattinata – Monte Sant’Angelo, Coni e Aci Foggia), con le sue peculiari Prove Speciali immerse in panorami unici e mozzafiato, è ormai un cult del circuito nazionale, tra le gare più attese da team e piloti pronti a sfidarsi con i loro bolidi, sul fil dei secondi dei cronometri, per conquistare l’ambita vittoria ed il campionato. Infatti, il 9° “Rally Porta del Gargano” è valido per la Coppa Rally Zona 7, mentre per mancanza di iscrizioni non vi sarà il "4 ° Rally Porta del Gargano Historic", riservato alle auto d'epoca.

 

Una manifestazione che, in quasi un decennio, si è rivelata un efficace e vincente strumento di valorizzazione e promozione  del Gargano, in periodi cosiddetti destagionalizzati, utili anche a "dare respiro" al segmento turistico ed a tutta l'economia locale.

Tante le novità per l'edizione 2019 a partire dalla nuova location delle cerimonie di partenza e premiazione che si svolgeranno a Manfredonia su Viale Miramare (zona Rotonda).  Cambio di location anche per il Parco Assistenza e la Sala Stampa che saranno ubicati presso il "Centro Commerciale Gargano". Invece, l'area della Sidap srl (loc. Porto Industriale a Manfredonia), per le verifiche tecniche / sportive pre gara (sabato 7 dalle ore 9 alle 14).

Per quanto concerne la gara, il 9° "Rally Porta del Gargano" vede la conferma delle Prove Speciali che la caratterizzano: "Macchia - Monte Sant'Angelo" (Ps1 Ps2), "Mattinata - Monte Sant'Angelo" (Ps3, Ps5 e Ps7), "Gargano" (Ps4 e Ps6). Rispetto all'edizione 2018, il "Rally Porta del Gargano" vede un passaggio in meno sulla Ps "Gargano" (necessità di riduzione dei km per regolamento. In totale saranno 7 le Prove Speciali (81,26 km) per una percorrenza totale di 275,74 per gli equipaggi in gara. Lo Shakedown è previsto sabato 7 dalle ore 13 alle 16.

 

Inoltre, come nelle ultime edizioni nella due giorni di gara, presso la rotonda di Viale Miramare, ci sarà il divertentissimo "Trofeo dei Bambini" targato Li Bergolis Pneumatici. L'evento rivolto ai più piccoli si propone di promuovere l'educazione civica e la sicurezza stradale, insegnando ai bambini il rispetto delle regole stradali di base attraverso il gioco ed una sana competizione. Tutti i partecipanti riceveranno premi e gadgets omaggio. 

Il "9° Rally Porta del Gargano" rientra nel programma MSA Summer Festival 2019, il cartellone di eventi estivi nella città dei due siti UNESCO (seguici ed interagisci sui social utilizzando gli hashtag #weareinpuglia #lacittàdeisitiunesco #summerfestivalMSA e taggando @Comune di Monte Sant'Angelo @infopointMonteSantAngelo).

 

PROGRAMMA COMPLETO

Sabato 07 settembre 2019

  • •    Verifiche tecniche/sportive ante gara Manfredonia (FG) loc. porto industriale dalle ore 09.00 alle ore 14.00 (presso SIDAP srl).
  • •    SHAKEDOWN SS. 89 Km 147.800 Monte Saraceno dalle ore 13.00 alle ore 16.00 (CHIUSURA STRADA DALLE ORE 12.00).
  • •    Cerimonia di partenza - Viale Miramare (zona Rotonda) – Manfredonia (FG) dalle ore 18.15
  • •    Orario Prove Speciali

         P.S. “MACCHIA" P.S. 1 ore 19.04; P.S.2 ore 21.33 (VETTURE STORICHE AL SEGUITO DELLE MODERNE).

Durata presunta di ogni singola P.S. da 90 a 120 minuti.

CHIUSURA STRADA DALLE ORE 17.00 (per indicazioni sugli accessi vedere il doc. "come raggiungerci" sul sito).

  • •    Parco Assistenza Centro Commerciale Gargano – loc. Macchia/ Monte Sant'Angelo (FG); A dalle ore 18.30 alle ore 18.45 B dalle ore 20.44 alle ore 21.14




Domenica 08 settembre 2019

  • •    Orario Prove Speciali

P.S. “MATTINATA - Monte Sant'Angelo” P.S. 3 ore 09.58; P.S. 5 ore 13.19; P.S. 7 ore 16.40;

P.S. “GARGANO” P.S. 4 ore 10.37; P.S. 6 ore 13.58 (VETTURE STORICHE AL SEGUITO DELLE MODERNE).

Durata presunta di ogni singola P.S. da 90 a 120 minuti.

CHIUSURA STRADA DALLE ORE 08.00 (per indicazioni sugli accessi vedere il doc. "come raggiungerci" sul sito).

  • •    Parco Assistenza Centro Commerciale Gargano – loc. Macchia / Monte Sant'Angelo (FG) - C dalle ore 09.01 alle ore 09.31; D dalle ore 12.22 alle ore 12.52; E dalle ore 15.43 alle ore 16.13.
  • •    Cerimonia di Arrivo e premiazione ore 18.00 Manfredonia (FG) Viale Miramare (zona Rotonda).
Pubblicato in Sport

Reti, pennelli, lastre di vetroresina, bottiglie di plastica e vetro, mozziconi di sigaretta e una maglietta con immagine e autografo di Lucio Dalla su cui c'è scritto 'Ma i sogni non finiscono mai'.

A raccogliere tutto questo nei fondali del porto di San Domino alle Isole Tremiti sono stati dieci ragazzi non vedenti dell'associazione Albatros accompagnati sott'acqua dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e da Vladimir Luxuria, testimonial dell'associazione.

"Io avevo funzioni di controllo e di recupero del materiale, spiega Emiliano dopo la sua prima immersione al buio. A difesa dei pugliesi e di chi viene a trovarci, bisogna dire però che il porto delle Isole Tremiti era abbastanza pulito. Questo significa che la gente si comporta piuttosto bene".

Ad immergersi per la prima volta anche la direttirce dell'Ente Parco Nazionale del Gargano Carmela Strizzi. "E' stata un'esperienza fantastica, emozionante. Non poteva esserci occasione migliore per immergersi per la prima volta. Questi ragazzi sono straordinari e hanno davvero tanto da insegnare a tutti noi. Ritrovare poi nei fondali una maglia con l'immagine di Lucio Dalla ha reso tutto ancora più magico".

L'evento, unico in Italia, è organizzato dal Parco Nazionale del Gargano (Ente Gestore dell' Area Marina Protetta) e dall'Associazione ALBATROS- Progetto Paolo Pinto presieduta da Angela Costantino. "Questa meravigliosa avventura nasce nel nome di mio marito, campione di nuoto rimasto senza vista negli ultimi anni della sua vita. Sono convinta che da lassù oggi starà sorridendo".

Tra i ragazzi non vedenti che hanno partecipato alla pulizia dei fondali anche Alessandro Trovato, associato Albatros e Presidente dell'Unione Ciechi di Venezia. "Non c'è nessuna descrizione che tenga se non andare sott'acqua e toccare con mano nel vero senso della parola, racconta Alessandro Trovato. La sensazione del silenzio e del muoversi liberamente in profondità è davvero emozionante. Per cui consiglio questa esperienza a tutti i non vedenti ed ipovedenti che non l'hanno ancora provato. E' il modo migliore per conoscere un altro mondo".

L'evento, che rientra nel cartellone dei festeggiamenti del Trentennale dell'Area Marina Protetta, si chiuderà questa sera in piazza a San Domino con la proiezione del filmato che raccoglie le immagini subacquee e con la consegna del brevetto al Governatore Michele Emiliano.

Pubblicato in Ambiente

IL PROGRAMMA DI OGGI SABATO 7 SETTEMBRE

Dalle 10:00 - Villaggio Spiaggia Lunga

Campionato italiano Windsurf

16:00 - Porto

Stella Maris. Esibizione complesso bandistico “P. Rinaldi”

18:00 - A partire da parcheggio Manzoni

Banditaly. Sfilata per le vie della città

 20:00 - Lungomare C. Colombo-Faro S.Eufemia

Collateral Maris Festival. “Il suono della Danza”

Performance finale workshop di improvvisazione

21:00 - Marina Piccola

Vieste Night Run. Corsa-spettacolo (raduno 19:00)

21:30 - Castello Svevo

“Chasing Corel”. Documentario

con premiazione concorso fotografico “Sotto la Superficie”

21:30 - Giardini corso Fazzini

Banditaly. Esibizione di tre gruppi bandistici

24:00 - Molo Nord Porto turistico

Stella Maris. Spettacolo pirotecnico

Pubblicato in Manifestazioni

Vieste è pronta a partecipare alla seconda edizione del G20s, "Il summit delle spiagge italiane". Un vertice nel quale i primi cittadini, esponenti politici, tecnici, studiosi, rappresentanti delle associazioni di categoria e decision makers si incontrano per conoscersi e discutere insieme le linee guida per lo sviluppo strategico delle spiagge più visitate della Penisola. Ad ospitarlo sarà la Toscana (Castiglione della Pescaia) dal 18 al 20 settembre prossimi. Otto le regioni rappresentate: Veneto, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Campania, Puglia, Toscana, Sardegna e Sicilia. In totale sono 20 le località balneari che partecipano all’edizione di quest’anno, selezionate in base alle presenze registrate nel 2017 (con l’esclusione delle grandi città: Venezia, Napoli, Genova, Palermo), e che da sole sono riuscite ad attirare più di 70 milioni di turisti. I rappresentanti, per il Comune di Vieste: il sindaco Giuseppe Nobiletti e l’assessore al Turismo, Rossella Falcone, concordano che bisogna innescare un cambiamento e guardare non solo in una ottica di destinazioni balneari ma come mete turistiche nel loro complesso e lavorare in tal senso.

Questi i comuni che saranno presenti al G20S: Cavallino-Treporti, Jesolo, San Michele al Tagliamento, Caorle, Rimini, Riccione, Lignano Sabbiadoro, Cervia, Cesenatico, Sorrento, Bellaria – Igea Marina, Comacchio, Vieste, Cattolica, Castiglione della Pescaia, Forio, Chioggia, Ischia, Grado, Arzachena. In ogni edizione vengono inoltre coinvolte altre sei destinazioni turistiche: quest’anno ci saranno i comuni di Viareggio, San Vincenzo, Orbetello, Rosolina, Taormina e Grosseto.

Pubblicato in Turismo

Sabato 7 settembre scenderà in campo Arrigo Sacchi per la quarta serata del “Gargano Media Festival”, l’evento realizzato da Comune di Vico del Gargano-Assessorato alla Promozione del Territorio, Comune di Peschici e Pro Loco San Menaio & Calenella, con il sostegno di Regione Puglia e Ferrovie del Gargano.

L’appuntamento è fissato alle 20.30 in Piazza San Domenico a Vico del Gargano, dove il famoso allenatore e opinionista sarà intervistato dal giornalista Sky Stefano Meloccaro.

Tra pressing, contropiede e qualche autogol, si esploreranno le tecniche della comunicazione e dei nuovi media applicate al mondo del calcio.

Nato settantatré primavere fa nella cittadina romagnola di Fusignano, Arrigo Sacchi è riconosciuto all’unanimità come uno dei migliori allenatori della storia del calcio. Ha legato in particolare il suo nome a quello del Milan, dove ha dato vita a uno straordinario ciclo di successi.
Giunto nella società rossonera nel 1987 dopo aver ben figurato al Parma, “Il profeta di Fusignano” ha conquistato subito lo scudetto, proponendo tecniche di allenamento innovative e un rivoluzionario modulo di gioco, ispirato in parte al calcio totale della Nazionale olandese degli anni Settanta.
Nelle stagioni successive, ha condotto il Milan alla conquista di due Coppe dei Campioni, due Supercoppe Europee, due Coppe Intercontinentali e una Supercoppa Italiana.
Chiusa la sua esperienza nel club meneghino, Sacchi è diventato nell’ottobre 1991 commissario tecnico della Nazionale italiana, incarico ricoperto fino al novembre 1996. L’apice della sua avventura azzurra sono stati i Mondiali statunitensi del 1994, dove l’Italia ha sfiorato il titolo di campione del mondo arrendendosi in finale al Brasile soltanto ai calci di rigore.
Dopo un breve ritorno al Milan, un’esperienza in Spagna con l’Atletico Madrid e una fugace apparizione sulla panchina del Parma, nel 2001 Sacchi ha chiuso la sua carriera di allenatore.
A partire dagli anni Duemila, Arrigo ha cominciato ad apparire in tv nelle vesti di opinionista in trasmissioni calcistiche di successo, mettendo a disposizione dei telespettatori le sue enormi conoscenze sullo sport più amato dagli italiani.
Tra le sue collaborazioni più importanti ricordiamo quelle come opinionista fisso a “Controcampo” su Italia 1, nei programmi di Premium Calcio e ne “Il grande match” su Rai 1, trasmissione dedicata agli Europei di calcio del 2016.

Il “Gargano Media Festival” si chiuderà domenica 8 settembre con Walter Veltroni a Vico del Gargano.

Pubblicato in Manifestazioni

Palla a centro alle ore 15,00, con i viestani fiduciosi di disputare un campionato competitivo. Tanti i giovani in organico, tenuto fede anche quest’anno alla linea societaria, e alla grande predisposizione di mister Bonetti nel saperli plasmare. Campionato difficile, quello dell’Eccellenza, come ogni anno, ma il “giovane Atletico” è pronto.

 

1ª GIORNATA

Barletta-San Marco

Corato-Deghi

Gallipoli-Otranto

Molfetta C.-Atl. Vieste

Orta Nova-AT San Severo

Ugento-Barletta 1922

UC Bisceglie-Martina

Vigor Trani-F. Altamura.

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 2

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -