Articoli filtrati per data: Domenica, 02 Febbraio 2020 - Rete Gargano

In chiusura dell’incontro svoltosi a Peschici per dibattere del completamento della superstrada del Gargano, ha preso la parola il sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Roberto Traversi. Qui di seguito il report video dell’intervento.

Pubblicato in Politica

AT San Severo-Deghi 3-1

15' Dinielli (SS), 35' Di Silvestro rig. (D), 37' Partipilo rig. (SS), 81' Kone (SS)

Atl. Vieste-F. Altamura 4-4

3' Pipoli (V), 12' Raiola (V), 21' Fumai (A), 22' Ciriolo (A), 31' De Vita (V), 48' Caruso (V), 69' Portoghese (A), 80' Loiudice (A)

Barletta 1922-Otranto 2-1

48' Schirinzi rig. (O), 52' Milella (B), 90' Pignataro (B)

Corato-Orta Nova 3-1

8' Vitale (ON, 48' rig., 71' e 90+1' Di Rito (C)

Gallipoli-UC Bisceglie 1-1

43' Portaccio A. (G), 90+6' Lorusso (UC)

Ugento-Martina 1-0

75' Regner

Vigor Trani-A. Barletta 0-1

52' Di Federico

dom. h 16

Molfetta-San Marco 4-1

 

 

CLASSIFICA:

Molfetta 48

Corato 46

Trani 37

Barletta, Barletta 1922 e Ugento 31

UC Bisceglie 28

Gallipol e Martina 27

Otranto 26

Vieste e F. Altamura 24

Orta Nova 23

Deghi 21

San Marco 19

AT San Severo 12

 

PROSSIMO TURNO
(09.02.2020 h 15 – giornata n. 22  7a rit.)

Barletta-AT San Severo

Otranto-Atl. Vieste

Deghi-Barletta 1922

Martina-Corato

Orta Nova-Gallipoli

F. Altamura-Molfetta

San Marco-Ugento

UC Bisceglie-Vigor Trani

Pubblicato in Sport

Vir­tus Biceglie - Top Player Minervino 0-0

Atletico Peschici - Ascoli Satriano 0-0

Canosium – Trinitapoli 4-6

Fulgor Moffetta – Ruvese 0-7

United Monte Sant’Angelo - Gioventù San Severo 0-0

Castelluccio dei Sauri – Palese 2-3

 

LA CLASSIFICA

Trinitapoli 37

Palese 36

Vir­tus Biceglie e Peschici 30

Ascoli Satriano 26

Ruvese e Castelluccio dei Sauri 22

Canosium 20

United Monte Sant’Angelo e Gioventù San Severo 13

Top Player Minervino 8

Fulgor Moffetta 0

Pubblicato in Sport

Nell’incontro a Peschici è stato annunciato che l’Anas ha predisposto un’ipotesi studio per il completamento della Superstrada del Gargano. In esclusiva vi presentiamo il DOCUMENTO.

Pubblicato in Politica

All’incontro svoltosi a Peshici per dibattere del completamento della superstrada del Gargano era presente il sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Roberto Traversi. Qui di seguito il report video dell’intervista.

Pubblicato in Politica

La deputata del Movimento 5 Stelle Marialuisa Faro ci ha illustrato il contenuto dell’ipotesi di studio predisposta dall’Anas per il completamento della superstrada del Gargano. Qui di seguito il report video dell’intervista e le immagini del progetto.

Pubblicato in Politica

E’ ufficiale, c’è una bozza, o meglio un’ipotesi di studio, predisposta dall’Anas per il completamento della superstrada del Gargano. Lo ha annunciato a Peschici, nel pomeriggio di sabato 1° febbraio, la deputata del Movimento 5 Stelle Marialuisa Faro nel corso dell’incontro  svoltosi con i sindaci/rappresentanti dei comuni del Promontorio (Vieste, Peschici, Vico del Gargano, San Marco in Lamis, Monte Sant’Angelo, Isole Tremiti, Apricena, Rignano Garganico, Vagnano Varano) ed il presidente dell’Ente Parco. In rappresentanza del Governo è intervenuto il sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, Roberto Traversi, con una folta rappresentanza di parlamentari del M5S.

Questo il testo integrale dell’ipotesi di studio dell’Anas:  

“Al fine di velocizzare il collegamento sarebbe necessario realizzare un tracciato in nuova sede che parta dall'intersezione tra la SS 688 e la SP 53 e si ricongiunge alla 55 89 intorno al Km 110, vale a dire al termine del tratto pedemontano più tortuoso; da questo punto in poi è ipotizzabile un adeguamento pressoché in sede, con varianti localizzate, della statale attuale.

Tale prima tratta (strada di categoria C ) risulta pertanto così articolata:

Tratto di nuova realizzazione: lunghezza 14 km

- n. 9 Gallerie - Ltot= 8,900m

- n.4 Wadotti - Ltot= 900m

Costo totale 470 M€ (di cui 300M€ di lavori e 170M€ di S.a.d.)

Tratto di adeguamento: lunghezza 2,30 km

- n.3 Wadotti - Ltot= 500m

Costo totale 18 M€ (di cui 11 M€ di lavori e 7M€ di S.a.d.).

La percorrenza del tratto è quindi stimabile in circa 11 minuti: pertanto il tempo di trasferimento Manfredonia Vieste risulta quindi di circa 42 minuti, a fronte di una diminuzione in termini di sviluppo di circa 15 km. Il costo comp|essivo di questa prima tratta risulta pari a circa 488 M€ (311 M€ di lavori e 177 M€ S,a.d).

 

Nell'ottica di creare una maglia chiusa, sarebbe opportuno che Iîntervento si ricongiungesse con la SS 693 in località Vico del Gargano. A tal fine è ipotizzabile un adeguamento della SS 89 da Vieste a Mandrione, ed un successivo tratto di nuova realizzazione fino alla 55 693.

Questa seconda tratta risulterebbe pertanto così composta.

Tratto di adeguamento: lunghezza 8,8 km

- n. 1 Galleria - Ltot= 400m

 Costo totale 36 M€ (di cui 23M€ di lavori e 13M€ di S.a.d.)

Tratto di nuova realizzazione: lunghezza 9 km

- n. 6 Gallerie - Ltot= 5,500m

- n.4 Wadotti - Ltot= 1,500m

Costo totale 330 M€ (di Cui 208M€ di lavori @ 122M€ di S.a.d,)

Il costo totale della seconda tratta è stimabile in circa 366 M€ (di cui 231 M€ di lavori e 135 M€ S.a.d,).

Pubblicato in Politica

Perde pezzi la galleria che da Manfredonia porta alla Frazione di San Salva­tore. A segnalarlo sono i residen­ti, preoccupati per i sassi che co­stantemente continuano a cade­re dalla volta. “Si tratta di una galleria non consolidata con cal­cestruzzo, né protetta da rete”, spiega Stefano Orlando, ex presidente di circoscrizione della Frazione Montagna e referente della problematica per i circa attuali 200 residenti.

La galleria si trova su una strada provinciale e seppur non è molto trafficata, è comunque percorsa quotidiana­mente da diversi mezzi. “Ad at­traversare la galleria - evidenzia - ci sono anche gli scuolabus che vengono a prendere e a riaccom­pagnare i bambini che frequen­tano gli istituti scolastici di Man­fredonia, nonché i pendolari che lavorano alla Foresta Umbra”. So­lo qualche anno fa, all’ingresso del traforo, cadde un enorme masso, lungo circa un metro, pro­prio al centro della carreggiata.

“La situazione è preoccupante - continua Orlando - E ci auguria­mo che qualcuno possa interes­sarsene, ad esempio con delle re­ti”. Certo, non è sicuramente pia­cevole transitare ogni giorno nel cuore della montagna temendo di poter essere colpiti in pieno da sassi!

Ricavato verso la metà del secolo scorso forando la monta­gna adagiata sulla sp 57, il valico non ha mai subito ammoderna­menti ed è soggetto agli agenti atmosferici che ne mettono a ri­schio la sicurezza. La stessa piog­gia col tempo scava la roccia con­sumandola e portando giù sassi e detriti. L’auspicio, dunque, è che possa essere messa al più presto in sicurezza per evitare possa ac­cadere l’irreparabile.

Pubblicato in Ambiente

Ladri senza cuore. E’ proprio il caso di dirlo. A Vieste in via dell’antica porto Aviane, nei pressi della palestra Delli Santi, è stato rubato un defibrillatore pubblico. L’importante salvavita era stato collocato in diversi punti della città lo scorso mese di luglio per permettere a chiunque di agire in modo tempestivo in caso di arresto cardiaco.

A scoprire il furto è stato l’assessore allo sport, Dario Carlino, che ha immediatamente denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine.

Da verificare se si tratta di un atto vandalico o di un vero furto. “E’ davvero incredibile quello che si è verificato, anche perché lo strumento non ha un valore economico eccessivo e comunque non è rivendibile e neppure utilizzarlo altrove.

La Polizia locale sta visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza per risalire agli autori del furto. Voglio solo augurarmi che chiunque sia stato, riporti immediatamente il defibrillatore al proprio posto, in modo di rimetterlo a disposizione della comunità”.

Pubblicato in Cronaca

Faceva parte di quella generazione di sarti viestani che nei primi anni '50 del secolo scorso tentò la fortuna a Milano.

Non era un semplice sarto, con la sua inventiva e intraprendenza riuscì a fornire le più lussuose boutique di moda della capitale lombarda con modelli di sua creazione.

Preso dalla nostalgia per l'amata Vieste, nei primi anni '70 rientrò al suo paese di origine, e fu tra i fautori e fondatori della nuova banda musicale ripercorrendo il solco della tradizione delle precedenti bande cittadine degli anni '30-40, nelle quali aveva suonato.

Musicista autodidatta, negli anni scorsi compose una marcia per banda "La Vestale", che il maestro Solitro volle eseguire in varie occasioni con la sua banda.

Nei mesi scorsi stava componendo una nuova marcia rimasta incompiuta.

Riposa in pace papà

Silvio Masanotti

Pubblicato in Personaggi
Pagina 1 di 2

ReteGargano consiglia...

OLMO generico

Reporter della tua città

13 Febbraio 2020 - 15:20:14

IL LIBRO DELLA SETTIMANA / LE MIE LETTURE di don Giussani

Si può spiegare cos'è il cristianesimo leggendo Leopardi o Pascoli? Come una personalità appassionata all'esperienza religiosa incontra o legge un'opera d'arte? Le "Letture" di…

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -