Articoli filtrati per data: Venerdì, 06 Marzo 2020 - Rete Gargano

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro comunica che, alle ore 20.30 di oggi 6 marzo l’aggiornamento del bollettino sanitario in Puglia è:

Dei 7 casi esaminati ieri, 2 sono risultati positivi e riguardano la Provincia di Foggia dove c'è il primo caso di un giovane ragazzo di Torremaggiore.

Dei 59 casi esaminati oggi, 56 sono risultati negativi e 3 sono risultati positivi e sono: 1 nella Provincia BAT; 1 nella Provincia di Lecce; 1 nella Provincia di Bari.

Con questo aggiornamento salgono a 24 i casi positivi registrati in Puglia per l’infezione da Covid-19 Coronavirus.

Tutti i test positivi verranno inviati all’Istituto superiore di sanità per la conferma di seconda istanza. I Dipartimenti di prevenzione rispettivamente delle Asl di Foggia, BAT, Lecce e Bari hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Pubblicato in Notizie

Stravolto il calendario ciclistico italiano. Nella giornata odierna RCS Sport ha infatti annunciato la cancellazione di Tirreno – AdriaticoMilano – Sanremo e Giro di Sicilia, ma la vera la vera novità riguarda la Sanremo visto che gli organizzatori inizialmente volevano provare in tutti i modi a lasciarla in calendario, ma non esistendo le condizioni per garantire quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri si è deciso di prendere questa deciso per questa decisione drastica. E il Giro dì'Italia che proprio quest'anno dovrebbe fare tappa nella nostra Vieste? Potrebbe slittare o addirittura essere annullato, o anche svolgersi in tono minore con la partecipazione solo dei team italiani e con l'assenza delle squadre straniere. Vedremo!

Pubblicato in Notizie

Come da disposizione della Regione Puglia relativa alle “Misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19” (prot. AOO5 del 4 marzo 2020), inviata a tutte le strutture sanitarie e sociosanitarie della Regione e ai sindaci dei comuni, si comunica che a partire dal 7 marzo 2020 e fino al 18 marzo 2020, salvo nuove indicazioni, sono sospese in Casa Sollievo della Sofferenza tutte le attività ambulatoriali ad eccezione di quelle codificate con codice di priorità “U”, con prescrizione di medicazioni, infusione di farmaci salvavita (chemioterapici, ecc.), radioterapia e PET, (erogate anche come Day Service, Day Hospital, Pac, ecc), che potranno continuare ad essere prenotate ed erogate salvo ulteriori indicazioni da parte della Direzione Strategica.

Inoltre, per far fronte agli eventuali nuovi casi da contagio da Covid-19 nel territorio garganico, anche per rafforzare la rete organizzativa del sistema regionale, si sta allestendo in Casa Sollievo della Sofferenza un’area dedicata esclusivamente al trattamento di questo tipo di pazienti. In merito al decesso di ieri di un pensionato di 76 anni proveniente da Peschici, risultato poi positivo al Coronavirus, si sottolinea che l’uomo è deceduto in un’area protetta e che la stanza che lo ha ospitato è stata immediatamente liberata e bonificata.

Pubblicato in Sanità

Il decreto governativo "Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19" ci ha costretti a modificare la data della Fanoja di San Giuseppe 2020.

Siamo ovviamente dispiaciuti ma riteniamo che questo sacrificio da parte di tutti noi sia necessario per tornare a vivere la vita come abbiamo sempre fatto. La manifestazione si terrà dunque il 18 aprile.

Stesso programma, stessa line up ma con ancora più voglia di festeggiare insieme!

Segnatevi la data!!! 

#fanojavieste #pizzechemuzzeche #weareinpuglia

Pubblicato in Manifestazioni

In ottemperanza al decreto emanato dal Governo sul pericolo di contagi causati dal Coronavirus l’Associazione del Centro Anziani resterà chiusa fino al giorno 15 marzo. Coloro i quali sono in possesso delle chiavi d’ingresso sono vivamente pregati di attenersi a questo avviso.

Il Presidente

Raffaele Pennelli

Pubblicato in Avvisi

“Il turismo è uno dei settori destinati a risentire maggiormente dell’emergenza Covid-19, date le misure dei singoli Paesi per limitare il contagio e i timori dei viaggiatori nel visitare zone considerate a rischio.

Vista l’emergenza nazionale di queste settimane che sta provocando un notevole danno economico alle strutture commerciali e ricettive del nostro Comune e tenuto conto del protrarsi delle misure restrittive di cautela sanitaria, occorre mettere in atto interventi per far fronte ad una situazione di criticità economica che proseguirà per mesi. A questo proposito la giunta comunale ha deliberato di disporre la proroga per il versamento della prima rata della Tassa Rifiuti al 31 maggio 2020 e la seconda al 31 luglio 2020, rimanendo invariate le successive, aventi scadenza il 30/09/2020 e 30/11/2020. Come previsto dalla legge, saranno inviati a tutti i contribuenti in tempo utile i modelli di pagamento”.

L’Assessore al Bilancio, Antonella Tenace

òòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò

Attivazione C.O.C. Comune di S. Giovanni Rotondo per informazioni e assistenza alla popolazione

Ritenuto necessario aderire alla richiesta precauzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il sindaco ha provveduto con ordinanza sindacale all’attivazione del Centro Operativo Comunale (C.O.C.), unità tecnico-operativa che monitora, assicura e coordina tutte le attività informative e di assistenza alla popolazione al fine di affrontare al meglio l'emergenza derivante dal Covid-19. Il C.O.C. sarà attivo dalle 17.00 di questo pomeriggio presso la sala operativa della Sede Municipale di Piazza dei Martiri con le seguenti funzioni di emergenza:

  • funzione volontariato
  • funzione sanità
  • funzione tecnica
  • strutture operative locali e viabilità
  • funzione assistenza alla popolazione

òòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòòò

LE NUOVE MODALITÀ DI ACCESSO AL COMUNE

Su espressa disposizione dell’amministrazione comunale si comunica che l’orario di accesso agli uffici comunali da parte del pubblico è stabilito tassativamente di mattina dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e di pomeriggio, il martedì e il giovedi, dalle ore 16.00 alle 18.00. All’ingresso del comune ci sarà un agente di Polizia Municipale che dovrà garantire l’ingresso ad un numero massimo di 20 utenti utilizzando appositi pass consegnati dall’ufficio personale e dovrà annotare su relativi bollettari i dati nominativi, il cellulare e l’ufficio interessato all’accesso.

Pubblicato in Società

Niente gare per i prossimi due fine settimana sui campi di Eccellenza, Promozione, Prima, Seconda e Terza Categoria. Lo ha deciso all'unanimità il Comitato Regionale riunitosi questa mattina in seduta straordinaria. Al termine della riunione, il presidente Vito Tisci ha spiegato che la decisione è giunta per salvaguardare la salute di giocatori, tecnici e dirigenti accompagnatori. Ha anche precisato che il calendario subirà uno slittamento, cioè quando si tornerà sui campi, si giocheranno le gare previste per questo fine settimana.

Pubblicato in Sport

Una seconda persona risultata positiva al coronavirus è morta in Puglia. Si tratta di un uomo di 76 anni della provincia di Foggia. Lo ha reso noto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

"È stata accertata la presenza di COVID-19 in un uomo di 76 anni con importanti patologie di base deceduto oggi nella provincia di Foggia", si legge nella nota della Regione Puglia. "Sarà l'Istituto Superiore di Sanità a dare la definitiva conferma e stabilire il nesso tra infezione da Covid-19 con il decesso quando analizzerà i campioni clinici".
   

Ed è risultato positivo un altro caso in provincia di Foggia.
   

Il Dipartimento di Prevenzione della Asl di Foggia, come da protocollo regionale, ha attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche provvedendo a isolare tutti i contatti stretti. Salgono quindi a 19 i casi positivi in Puglia.

ANSA

Pubblicato in Sanità

In considerazione dei provvedimenti emanati dal Governo e delle disposizioni arcivescovili, don Giorgio Trotta, rettore del Santuario di Santa Maria di Merino, ha comunicato che per domani 7 marzo sono sospese le cerimonie religiose relative al tradizionale pellegrinaggio per i cosiddetti “Sabato di Santa Maria”.

Pubblicato in Avvisi

“L’emergenza coronavirus non è solo di carattere sanitario, ma riguarda moltissimi aspetti della vita sociale ed economica. Per questo con la Giunta regionale abbiamo varato misure urgenti per il sostegno alle attività economiche, messe a durissima prova in questo momento, e per consentire il lavoro agile per i dipendenti della Regione”.

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, con riferimento ai provvedimenti, approvati dalla Giunta in seduta straordinaria, connessi all’emergenza coronavirus Covid-19.

          Presentata dall’assessore allo Sviluppo economico Cosimo Borraccino, è stata approvata la moratoria fino a sei mesi delle rate di pagamento dalle piccole medie imprese per i programmi regionali di finanziamento come Nidi, Tecnonidi e Microprestito, gestiti da Puglia Sviluppo.

La giunta ha inoltre dato mandato all'autorità di gestione del Por 2014-2020 ad avviare il procedimento per la istituzione della sezione speciale del fondo centrale di garanzia per le Pmi,  aumentando fino alla misura massima del 90% la copertura ordinaria di controgaranzia.

Traslati di dodici mesi gli adempimenti successivi alla conclusione degli investimenti cofinanziati dalla misure Pia piccole e medie imprese e Turismo.

           Su proposta dell’assessore alla Formazione Sebastiano Leo, è stata approvata la sospensione delle attività dei centri di formazione professionale in analogia alla sospensione delle attività scolastiche sino al 15 marzo.

           Su proposta del vicepresidente Antonio Nunziante, dopo un incontro con i sindacati questa mattina, sono state approvate le disposizioni per i lavoratori in servizio presso le sedi della Regione Puglia, a seguito della direttiva del Dipartimento della Funzione Pubblica sul lavoro agile.

           Avranno accesso al lavoro agile in via prioritaria i dipendenti portatori di patologie che li rendano maggiormente esposti al contagio, come i malati oncologici, cardiopatici, nefropatici, diabetici, bronco-pneumopatici, con infezioni respiratorie acute, con patologie congenite, immunodepressi, con malattie rare e autoimmuni.

           Inoltre i lavoratori utenti di servizi pubblici di trasporto per il raggiungimento della sede lavorativa e i genitori impegnati nella cura di figli in conseguenza dell’eventuale contrazione dei servizi educativi degli asili nido e dell’infanzia.

           Infine avranno accesso al lavoro agile i dipendenti di età superiore a 65 anni, le dipendenti in stato di gravidanza, le dipendenti nei tre anni successivi alla conclusione del periodo del congedo di maternità, i/le dipendenti in condizioni di disabilità.

            Con lo stesso provvedimento è stato deciso che gli eventi di qualsiasi natura organizzati dalla Regione Puglia, come seminari, convegni, corsi di formazione, si debbano tenere in via prioritaria a distanza con modalità telematiche e videoconferenze. Se questo non potesse essere possibile, i dirigenti ne valuteranno la possibilità di sospenderli, rinviarli o di adottare idonee cautele.

Pubblicato in Politica
Pagina 1 di 2

ReteGargano consiglia...

OLMO generico

Il libro della settimana

30 Marzo 2020 - 10:43:28

Il Libro della Settimana/ Fratelli d’Italia di Alberto Arbasino

Fratelli d’Italia nacque come uno sfrenato «viaggio in Italia» degli anni Sessanta, uno smisurato Grand Tour di ventenni on the road. Quando fu pubblicato nel 1963, era un romanzo…

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -