Giovedì, 06 Dicembre 2018 17:26

A Peschici i soldi pubblici...si buttano!

Ieri, mercoledì 5 dicembre 2018, allo Stadio "Maggiano", si è tenuta una manifestazione sportiva "amichevole" dipendenti ed amministratori comune Peschici contro dirigenti Atletico Peschici. Finalità "lodevole" quella di reperire risorse per far festeggiare il Natale ai nostri anziani portando in dono un pandoro. Spero si sia raccolto l'importo sperato. Sarebbe stato più semplice, per reperire le stesse, non costituirsi in giudizio contro l'Ing. Marino, per evitare che questi possa tornare in Consiglio Comunale, fatto per il quale il comune ha impegnato 7.000,00 (dico settemila!!) euro , così festeggiando i nostri anziani. Poi qualcuno mi spiegherà quale pubblico interesse sia stato perseguito in tale modo, si tratta di scegliere un altro rappresentante della minoranza e la amministrazione, forse, potrebbe essere addirittura estranea al contendere!!!

Ma non siamo sotto la lente della Corte dei Conti, così mi era parso di sentire all'ultimo consiglio...

Avv. Domenico Afferrante 

Pubblicato in Politica

Domenica 2 dicembre , Eboli (SA) - Presso il “Pala Sele” di Eboli si è tenuta la X’ Ed. dell’Open Internazionale Campania “Memorial Cesare Baldini” organizzata dal comitato regionale FIJLKAM Campania,presenti all' evento circa 850 atleti provenienti da tutta Italia,la competizione si è svolta su 10 tatami,L'Athletic CLUB presente con l atleta LOPANE DOMENICO classificato 7° nella categoria cadetti,e l atleta LUIGI MASELLA 7°classificato nella categoria esordienti orgogliosa del risultato la Maestra LAMARGESE LORETA che seguiva il tutto da bordo campo vedendola impegnata per la sua competizione dove ancora una volta la vista salire sul gradino più alto del podio conquistando la medaglia d'oro nella categoria Master riconfermandosi dopo 32 anni una vera Campionessa. Intervistando la Maestra chiedendogli cosa l’abbia spinta a rimettersi in gioco risponde: nella vita non bisogna mai arrendersi, ho voluto rimettermi in gioco soprattutto come donna e poi come atleta,la vita ci insegna a non mollare mai.

Athletic CLUB

Pubblicato in Sport

Poker di vittorie in quattro gare. En plein di successi in terza categoria dopo cinque anni di assenza dal calcio di­lettantistico. Inizio migliore non poteva es­serci per l’Atletico Peschici. I granata del presidente Giani Ranieri hanno iniziato con il botto. Peschici gongola. E’ partenza a razzo. Fulminante. Elia Ranieri e compagni giocano già a memoria. Non un caso, vista l’intesa nata da pochi mesi. I dodici punti in cascina hanno un segreto solo. Il presidente Gianni Ranieri con i dirigenti Domenico Mastromatteo, Fran­cesco Mongelluzzi, Rocco Acerra, Vincenzo Borgia, Donato Tavaglione, Matteo Mastro­matteo e Leo Angelicchio, la snocciola così. «Il segreto è giocare per divertirsi - commenta il presidente Gianni Ranieri - il gruppo è solido e poi sono già amici da molti anni pur non giocando insieme. Durante la preparazione ho visto un impegno assoluto, veramente da complimentarsi con ragazzi e staff tecnico. Siamo felici di questa partenza, è figlia delle nostre scelte e del nostro sudore. Continuiamo così». Un poker di vittorie per i ragazzi dei dirigenti Elia Biscotti, Mario Martella, Nicola Vecera e Elia Giocondo. «Fa bene al morale - ammette il ds Vincenzo Borgia -, abbiamo fatto quattro grandi partite Credo che ci siano già dei meccanismi oliati, e questo, all’inizio fa la differenza. Lo dico con sincerità: affrontare le squadre tra una settimana dopo il calcio- mercato sarà completamente diverso. Io però guardo in casa mia: voglio che il Peschici mantenga questo spirito. Siamo partiti bene, è vero. Ma serve continuità per restare lassù». E’ presto per fare proclami, ma se questi sono i presupposti, vien da pensare che le ambizioni di Sicignano, Silvestri, Di Stolfo, Borgia, Ricucci, Fittipaldi e Flannino, non nascoste in fase di presentazione estiva, siano del tutto legittime. «Siamo contenti del nostro inizio - commenta l’esperto Carretto - stiamo giocando con il nostro stile anche nella nuova categoria e ci fa molto piacere. L’inizio forte non è un caso: abbiamo iniziato presto la preparazione e un grande plauso va fatto al nostro staff tecnico. E’ merito loro se la squadra gira già a dovere». Domenica prossima la trasferta a Monte Sant’Angelo. «Ora ci auguriamo che il mo­mento propizio duri a lungo - conclude Car­retto -. Altre valutazioni le faremo strada facéndo, com’è giusto che sia». E allora D’Errico, Coda, Del Duca, Di Iorio e Pirro non vogliono affatto fermarsi e nella prossima giornata trovare la cinquina.

A.V.

Pubblicato in Sport

Dopo più di 30 anni di esperienza il duo dei Maestri LAMARGESE-CAROPRESE hanno passato lo scettro in sede di gara alla figlia CAROPRESE FRANCESCA che, non smentendo la tradizione familiare si è subito affermata giungendo al 1° posto ai campionati interregionali di salsa portoricana, svoltosi nello scorso mese di marzo. E’ di ieri, domenica 25 novembre, la Competizione Open di Danza Sportiva di Pescara dove l’agguerrita Maestra con le sue coreografie è riuscita a portarsi a casa un 1° posto nella danza moderna categoria under 7, un 1° posto sempre in danza moderna categoria under 11, e un 2° posto in categoria under 11 nella latin dance, confermandosi come 1° associazione leader nel settore. Il trio dei maestri danno appuntamento a domenica 2 ° dicembre prossimo, sul tatami del palasport di Salerno che vedrà la pluricampionessa Italiana LAMARGESE LORETA MAESTRA DI KARATE   protagonista nel Campionato Master di Kata, a distanza di 30 anni dal suo ultimo titolo vinto, in pista insieme ai suoi 2 allievi Masella categoria esordienti e Lopane nella categoria cadetti.

Pubblicato in Sport

È terminata con un pareggio la gara amichevole Atletico Peschici-Atletico Vieste disputata nel tardi pomeriggio di ieri al comunale “Maggiano” di Peschici. 1-1 il risultato finale tra la squadra di mister Vlassis e quella di mister Bonetti che hanno dato vita ad una gara che sicuramente non ha annoiato il numeroso pubblico accorso sugli spalti dell’impianto peschiciano. Buon test soprattutto in vista degli impegni che le due compagini affronteranno nel weekend con il Peschici, capolista del campionato di Terza Categoria, che sarà di scena sul campo dell’Audax San Severo per la quarta giornata, mentre il Vieste sarà ospite della Molfetta Sportiva nel match valevole per la dodicesima giornata del campionato di Eccellenza pugliese.

Per quanto concerne la cronaca si sono disputati tre tempi, di cui due da venti minuti e uno da venticinque. Atletico Vieste in vantaggio al 14′ della prima frazione con un gol dalla distanza di Colella, pareggio peschiciano intorno al 6′ del terzo tempo con un rigore realizzato da Carlo Sicignano. Entrambi i due tecnici hanno impiegato tutti gli effettivi a loro disposizione per incrementare anche il minutaggio in vista dei due impegni ufficiali di domenica. Da sottolineare inoltre il legame d’amicizia tra le due dirigenze che ha fatto da cornice alla gara, con un buffet a fine gara. Insomma una bel pomeriggio all’insegna dello sport sano tra due delle società più rappresentative del movimento calcistico locale e provinciale.

Ignazio Silvestri

Pubblicato in Sport

Granata dai grandi numeri. Tre vittorie su tre gare nel campionato di terza categoria. Il Peschici è la squadra più prolifica del campionato con 16 reti segnate e solo 2 subite. Domenica scorsa altro successo in casa con la Dinamo San Nicandro (5-0). Del resto, quando metti l’abito da sera, devi farti trovare im­peccabile. Non sbaglia un colpo la squadra del tecnico Teo Vlassis che continua a fare cam­pionato a se. Una squadra nata per vincere, inutile girarci intorno. Insomma una stagione che potrebbe essere esaltante per D’Errico, Carretto, Ranieri, Sicignano, Silvestri e Di Stolfo. Il Peschici sta dimostrando ampiamente di meritare la vetta della graduatoria e di ritagliarsi il biglietto per il campionato di seconda categoria, proponendo un calcio vivace, a volte spettacolare.

E’ il presidente Gianni Ranieri a promuovere a pieni voti l’operato del suo tecnico Vlassis che sembra stia andando oltre ogni più rosea aspet­tativa. In casa dei granata si è tutti felici di come si sta disputando questo campionato di terza. Il grado di difficoltà era senz’altro importante, ma Borgia, Ricucci, Fittipaldi e Flannino si sono fatti trovare pronti. Il lavoro svolto da tecnico e squadra non ha mai lasciato a desiderare. Ed il calendario ora mette in scaletta tanti scontri importanti. Due trasferte consecutive: domenica in casa dell’Audax San Severo, poi sul terreno del Monte Sant’Angelo per tornare in casa il 9 dicembre con l’Ischitella. Certo un mese decisamente impegnativo non fosse altro che ci saranno tanti derby. «Ricco di emozioni sia per noi che per le

nostre avversarie - rimarca il tecnico Vlassis -, un programma avvincente: spetterà a noi dare qualcosa di più». Primi, ora è caccia alla con­tinuità. «Siamo in ballo. Balliamo - rimarca il dirigente Matteo Mastromatteo -. Io mi aspetto sempre il massimo dai miei ragazzi. Solo quello. Abbiamo cercato di partire bene, di mettere la marcia giusta. E adesso che siamo in vetta faremo di tutto per onorare al meglio anche questa fase del torneo». Un Peschici che non conosce avversari. «Io cerco sempre di trasmettere ai ragazzi la voglia di buttare il cuore oltre l’ostacolo. I risultati dicono che il gruppo ha risposto bene», rimarca ancora Vlassis. Squadra in campo per preparare la prossima sfida: la prima dei quattro «derby. E per i ragazzi di Francesco Moncelluzzi, Do­menico Borgia, Donato Tavaglione e Rocco Acerra, non sarà affatto facile. «Ogni gara è diversa dalle altre - ammette il difensore Di Stolfo -, certo quando ci sono i derby è ancora più emozionante per chi scende in campo.” Si lavora e Chia­ramente, Bonsanto, Coda, Del Duca, Di Iorio e Pirro vogliono farsi trovare pronti.

[A. Vili.]

Pubblicato in Sport

In vista della gara serale di domenica, in programma alle ore 18:00 sul campo della Molfetta Sportiva, l’Atletico Vieste giovedì alla stessa ora sarà impegnato sul sintetico del “Maggiano” di Peschici per un’amichevole contro i cugini dell’Atletico Peschici, attuale capolista del campionato di Terza Categoria. Oltre che un ottima sgambata per le due compagini in vista dei rispettivi impegni di campionato, un occasione per rinnovare ancora una volta il forte legame di amicizia che regna tra le due società. Ingresso gratuito per tutti gli sportivi e appassionati.

Ignazio Silvestri

Pubblicato in Sport

Classifica cortissima ed allora la terza giornata del campionato di terza categoria potrebbe dare indicazioni più precise su quali saranno le battistrada. Oggi in testa ci sono Peschici e Gioventù calcio San Severo, ma con altre quattro squadre che hanno ima partita in meno (Monte-Sammarco e Audax San Severo-Dinamo San Nicandro). L’Atletico Pe­schici ritorna a giocare in casa (previsti più di 500 spettatori): i garganici attendono l’arrivo della Dinamo San Nicandro. Il Sammarco giocherà sul campo del Deliceto. Pronti i tifosi granata a seguire la squadra. La fede per quei colori non ha limiti. La febbre per la Polisportiva Sammarco 1953 è scattata fin da subito ed in città non si parla d’altro. Rivedere più di 700 spettatori sugli spalti del “Parisi” (domenica scorsa) è stato da brivido domenica scorsa con l’Ischitella, Per la Gioventù calcio San Severo, due vittorie su due e vetta della classifica (con il Peschici). Alla società sanseverese il bilancio di questo avvio di campionato è più che positivo. E’ la matematica ad ingolosire i ragazzi del tecnico Giovanni Ferrara. Chie­dere di meglio a Marco Casano Marco, Ales­sandro Santoro, Ivan Cursio, Antonio Marea, Alessandro D’Orsi, Michele Pisante, Jacopo Cicerale e Michele Donatacci e ad una truppa ricostruita quasi ex novo in estate, è im­possibile. Mano pesante del giudice sportivo del cam­pionato di terza categroia nei confronti dell’Ischitella con ben 7 tesserati squalificati. Fermo per 3 giornate al calciatore Luigi Vecera, perché, espulso per somma di am­monizioni, usciva dal terreno di gioco gri­dando espressioni offensive all’indirizzo del direttore di gara, applaudendolo in modo ironico. Squalifica di 2 gare per i calciatori Giuseppe D’Errico, Hosame Mabchour e Ni­cola Troccola. Fermi fino a fine mese i di­rigenti Giovanni Biscotti e Domenico Maio- rano. Fino al 2 dicembre il tecnico Eustacchio Maiorano.

 

IL PROGRAMMA –

 Atletico Peschici-Dinamo San Nicandro

 Elee Deliceto-Sammarco

Gioventù San Severo-Atletico Cagnano

 Ischitella-Audax San Severo

 Sant’Agata-Poggio Im­periale

 United Monte Sant’Angelo-Ascoli Satriano.

 

LA CLASSIFICA –

 6 - Atletico Peschici

 6 - Gio­ventù San Severo

 3 - Ischitella

 3 - Sant’Agata

 3 - Monte Sant’Angelo

 3 - Sammarco

 3 - Dinamo San Nicandro

 0 - Poggio Imperiale

 0 - Audax San Severo

 0 - Atletico Cagnano

 0 - Elee Deliceto

A.V.

Pubblicato in Sport

Sono stati ultimati i lavori di mitigazione del rischio idraulico sul Torrente Ulse in agro di Peschici, il cui alveo era stato gravemente danneggiato dalle alluvioni del settembre 2014.

Le opere eseguite, affidate dalla Regione Puglia al Consorzio di Bonifica Montana del Gargano con uno specifico finanziamento, assicureranno il normale deflusso delle acque e quindi una migliore protezione delle sponde in corrispondenza del “Villaggio Moresco”, insediamento turistico ad elevata ricettività, e di insediamenti abitativi.

I lavori, consistenti nella preliminare rimozione del materiale accumulato in alveo nei pressi della foce del torrente e nella successiva risagomatura e riprofilatura delle sezioni del canale – rivestito anche con parte del materiale lapideo rimosso, per uno sviluppo lineare di circa 2.300 m. -sono iniziati nel maggio 2017 ed ultimati nel maggio 2018.

“Siamo particolarmente soddisfatti per il risultato conseguito – ha dichiarato il Presidente del Consorzio di Bonifica Montana del Gargano, Eligio Giovan Battista Terrenzio – ma a nostro avviso restano fondamentali e prioritarie tutte le azioni atte a prevenire il rischio idraulico. A questo riguardo nei giorni scorsi, anche a seguito dei tragici eventi accaduti in Sicilia, abbiamo ancora una volta richiamato l’attenzione delle diverse istituzioni nazionali, regionali e locali sulle conseguenze dei cambiamenti climatici in atto, sempre più rapide nella loro evoluzione, che rendono non più procrastinabile un’azione coordinata tra tutti i soggetti interessati alla problematica”.

Su questo aspetto- ha aggiunto il Presidente Terrenzio – il Consorzio si è già fatto più volte promotore di iniziative utili per un coordinamento di attività e competenze, quanto meno in ambito di comprensorio di bonifica, senza però ricevere significativi riscontri dai diversi livelli, per una questione che andrebbe affrontata anche in termini di quadro legislativo ed organizzativo”.
“Un secondo problema è inoltre rappresentato dagli impatti dell’abusivismo edilizio, che l’ente consortile montano ha da più parti rilevato a seguito della sua attività di presidio del territorio, segnalandoli poi in ogni sede, anche giudiziaria, al fine di sollecitare le autorità locali ad attuare i provvedimenti di propria competenza: dalla rilevazione della situazione di abusivismo, alla emissione di ordini di sgombero e di demolizione.”

“Il perpetuarsi di una mancata attenzione sulle due questioni segnalate, oltre a creare le condizioni per possibili nuove tragedie – troppo superficialmente imputate, nell’immediatezza degli eventi, al solo dissesto idrogeologico – incrina anche il rapporto con le comunità locali, ingiustamente destinate a subire, non solo economicamente, le conseguenze derivanti da attività antropiche illegittime”.

“Tali attività infatti – conclude il Presidente Terrenzio – amplificano le conseguenze dei cosiddetti eventi atmosferici eccezionali, i cui effetti, invece, potrebbero esser mitigati da una piena presa di consapevolezza in termini di pianificazione territoriale e da un’efficace e coerente lotta all’abusivismo edilizio, specialmente in prossimità di corsi d’acqua talvolta arbitrariamente e pericolosamente deviati”.

statoquotidiano

Pubblicato in Ambiente

Ascoli Satriano - Audax San Severo

-
Atletico Cagnano - United Monte Sant´Angelo -
Dinamo San Nicandro - Elce Deliceto -
Gioventù San Severo - Sant´Agata -
Poggio Imperiale - Atletico Peschici -
Sammarco - Ischitella -

CLASSIFICA

                   
                                           
1 Atletico Peschici 3                                      
2 Ischitella 3                                      
3 Gioventù San Severo 3                                      
4 Sant´Agata 3                                      
5 Audax San Severo 0                                      
6 Dinamo San Nicandro 0                                      
7 Sammarco 0                                      
8 United Monte Sant´Angelo 0                                      
9 Atletico Cagnano 0                                      
10 Elce Deliceto 0                                      
11 Poggio Imperiale 0                                      
12 Ascoli Satriano 0                                      

--------------------------------

Pubblicato in Sport
- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -