Ora è ufficiale. Sarà la città di Vieste ad ospitare la prossima edizione del G20 delle Spiagge. Ieri a Bologna l'annuncio durante un incontro che si è tenuto presso l'Oscard Business Center del capoluogo felsineo, e al quale erano presenti anche il sindaco, Giuseppe Nobiletti, l'assessore al Turismo, Rossella Falcone e allo Sport, Dario Carlino. Dopo Bibione (Ve) nel 2018 e Castiglione della Pescaia, quest'anno, nel settembre del 2020, il G20s si terrà a Vieste.

 Ospitare la terza edizione del G20s per noi sarà un grande onore e, al tempo stesso, una bella sfida” hanno dichiarato i rappresentanti del comune garganico.  “Oggi abbiamo mosso passi importanti e dobbiamo continuare in questa direzione per essere un interlocutore di peso per la politica. Soltanto così potremo portare all’attenzione nazionale i problemi delle località balneari e, al tempo stesso, la grande eccellenza internazionale rappresenta dal comparto turistico balneare italiano. Vieste e il Gargano si faranno trovare pronti”.

Pubblicato in Turismo

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi questa mattina, nell’auditorium del plesso “Spalatro”, alla presenza del Dirigente Scolastico prof. Pietro Loconte, dell’assessore alla cultura e pubblica istruzione del Comune di Vieste prof. GraziamariaStarace, dei docenti referenti del Progetto “Coloriamo il nostro futuro” proff. Grassi e Sacco, dell’assistente Capo Gaetano Trotta, in servizio presso UPG e SP della Questura di Foggia con incarico di Poliziotto di quartiere, ha accolto gli alunni del Liceo Scientifico “Ludovico Pepe” di Ostuni (BR), accompagnati dalla prof.ssa Lucia Grassi, per un’attività formativa di Cittadinanza attiva e responsabile.

La mattinata è stata l’occasione per presentare agli ospiti le diverse iniziative realizzate dal nostro Istituto nel corso degli ultimi anni scolastici in materia di legalità, nell’ambito dei progetti “Coloriamo il nostro futuro” e “Cittadini si diventa”.

I ragazzi del mini consiglio hanno ricordatol’istituzione della BILL – Biblioteca della legalità, una raccolta ragionata di testi per ragazzi, che vuol far riflettere sui temi della giustizia, della lealtà e della verità ed il progetto “Street art”, finanziato dalla Regione Puglia e fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, che ha visto la realizzazione di diverse opere nell’ambito cittadino:

  • La scalinata della legalità i cui gradini ricordano alcune delle vittime per mano della mafia;
  • La scalinata dell’amore all’interno dell’iniziativa “Vieste in love”;
  • Il murales raffigurante Falcone e Borsellino, un atto inequivocabile, una presa di posizione netta del mondo scolastico contro la criminalità, contro i soprusi e le ingiustizie, con la citazione “La mafia si combatte a partire dai banchi di scuola”;
  • La Scalinata della pace con il suo sfavillio di colori, progetto finanziato dalla Regione Puglia e presentato dai ragazzi del miniconsiglio alla Fiera del Levante a Bari.

Durante la manifestazione il Dirigente Scolastico ha premiato l’alunna Chiara Scano della classe 3^ A vincitrice del Concorso “L’albero e noi”,promosso dalla Regione Puglia per la celebrazione della “Giornata Nazionale degli alberi” del 21 novembre, e ha ricordato che la scuola è una comunità di dialogo, di esperienza sociale e di ricerca, volta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni. Insegnare ai giovani il rispetto diventa una risorsa imprescindibile per poter formare dei cittadini consapevoli e in grado di agire per il bene della comunità.

Nel pomeriggio gli ospiti sono stati accompagnati da alcuni alunni dell’Istituto, che si sono improvvisati miniguide, alla scoperta delle bellezze del nostro territorio.

(com)

Pubblicato in Società

Apprendiamo sgomenti la triste notizia della scomparsa del caro amico Aldino Brigida e ci stringiamo attorno al profondo dolore che ha colpito la moglie, i figli e la famiglia tutta. È una grave perdita per la nostra Città! A nome del Consiglio comunale, che mi onoro di rappresentare, esprimo il più sentito cordoglio. La dipartita di un nostro concittadino è sempre un dolore per la nostra Comunità e la scomparsa di Aldino, come tutti lo conoscevano, rappresenta la perdita di un uomo e un politico con valori ben radicati.

Il suo senso delle istituzioni ed estremo rispetto che lo contraddistingueva, sia come uomo che come politico, a metà degli anni ottanta, lo vide impegnato nel non facile compito di amministrare la nostra Città, sapendo mediare diligentemente il dialogo tra maggioranza e minoranza. Il suo alto profilo, lo portò a intendere l’azione politica come momento di confronto sempre leale e gli permise di raggiungere i meritati incarichi nei diversi consessi cittadini, provinciali e regionali. Lo caratterizzavano un elevato senso di altruismo nei confronti dei suoi concittadini ed in particolare per quelli più deboli. Ammirevole fu il suo impegno professionale che oggi è da tutti ricordato con qualche emozione.

Sarà nostro impegno, quello di rinnovare, in ogni occasione, il ricordo: dell’uomo, del politico, del padre e dell’amico come esempio per tutti noi.

Il Presidente del Consiglio

Cons. Paolo Prudente

Pubblicato in Personaggi

Tradizionale appuntamento di fine anno a Vieste per fare il punto della situazione sulla stagione turistica che vede la città garganica sempre più protagonista nel contesto regionale della Puglia.

Venerdì 29 novembre alle ore 11, presso l'auditorium "Falcone e Borsellino" della scuola Don Antonio Spalatro, l'assessore al turismo del Comune di Vieste, Rossella Falcone, incontrerà gli operatori turistici. Ai lavori interverranno anche l'assessore al Bulancio della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, e Livio Chiarullo di PugliaPromozione. Piemontese illustrerà le ultime novità sull'aeroporto "Gino Lisa" di Foggia, che presto diventerà lo scalo principale del Gargano.

Pubblicato in Turismo

Aveva 77 anni. Nativo di Manfredonia ma adottato da Vieste da oltre cinquant’anni. “Mastro Auto”. Dalla sua SCUOLA GUIDA generazioni di viestani hanno imparato a guidare l’auto. Uomo di altri tempi, mite e che sapeva più unire che dividere. Socialista convinto. Fu sincera la sua dedizione per la città che negli anni ha caratterizzato il suo impegno politico. Sindaco di Vieste nel 1985 ed assessore ai Lavori Pubblici nella successiva giunta del 1987 capeggiata da Valentino Di Rodi.

Alla famiglia le più sentite condoglianze per la triste perdita.

Domani, alle ore 15,30, i funerali nella chiesa S. Maria delle Grazie.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO

E morto Aldo Brigida, già sindaco di Vieste nel 1985 e assessore ai Lavori Pubblici nel 1987 nella Giunta guidata da Valentino Di Rodi. Nato a Manfredonia 77 anni fa, da oltre 50 residente a Vieste. Così lo ricorda il sindaco Giuseppe Nobiletti

"E’ con il cuore profondamente rattristato che abbiamo appreso la notizia della dipartita di Aldo Brigida, fu Sindaco di Vieste nel 1985.
A nome della città di Vieste desidero esprimere i sentimenti di partecipazione al lutto e di profondo cordoglio alla moglie ed ai familiari.
Pur separati da un ampio divario generazionale mi giunge integra la eco dell’affetto e del legame che la nostra città ha nutrito e nutre nei confronti di Aldo, sia per i tratti umani di persona affabile e perbene, sia per il ricordo che ne conserva come ex Sindaco, una carica nella quale con decoro ed eleganza ha profuso impegno encomiabile e un maturo senso delle istituzioni all’altezza del compito.
Fu esponente di spicco, militante appassionato e coerente dell’allora Partito Socialista nella sua stagione più fulgida della storia recente.
Ne ha segnato a livello locale con encomiabile apporto la fase storica della “sinistra socialista al governo”, che vedeva il partito del garofano assumersi la diretta responsabilità del governo a tutti i livelli, con un’ azione sempre stata tesa ad adoperarsi per un più diffuso benessere dei cittadini declinato secondo gli ideali, i programmi e la piattaforma politica della sinistra socialista.
Nell’esperienza sindacale Aldo Brigida ha profuso grande impegno e significato con apprezzabili risultati che gli varranno sempre la nostra riconoscenza.
Il Comune di Vieste parteciperà alle esequie e ne commemorerà la Sua figura nella prossima seduta del Consiglio Comunale"
Pubblicato in Personaggi

Compagnia delle Opere inizia un percorso di incontro con gli imprenditori della Capitanata e del nord barese, per favorire lo sviluppo di relazioni e la conoscenza di strumenti e opportunità che possano sostenere la crescita delle imprese dei vari territori. Si tratta di un vero e proprio “road show” che ci porterà nei vari distretti produttivi delle province di Foggia e Bat.

Inizio dell’itinerario da Vieste, la città regina del turismo pugliese che, pur tra tante difficoltà, non manca ogni anno di confermare il proprio primato di bellezza e di attrattività.

L’appuntamento è venerdì 29 novembre 2019 alle ore 17, presso l’hotel “I Melograni”

Aperto ad imprenditori e operatori turistici.

Sarà l’occasione per conoscere nuove possibilità per far sviluppare la tua impresa.

Pubblicato in Economia

Dal 2020 i comuni potranno mettere ipoteca, agire con fermo amministrativo e ra­teizzare il debito per quanti non riescono a pagare i tributi locali. Chi è in difficoltà potrà dunque chiedere la rateizzazione. Unico vincolo il nu­mero minimo di 36 rate per importi superiori a 6000,01 euro. Niente rate per importi fino a 100 euro. Il numero di rate sarà crescente e varierà da 4 rate fino a 500 euro a 72 rate oltre i 20000. In caso di mancato pagamento di due rate con­secutive nel corso del periodo di ratea­zione, il debitore decade automaticamente dal beneficio e il debito non può più essere rateizzato; finterò importo ancora dovuto è immediatamente riscuotibile in unica soluzione. A garan­zia del proprio credito l'Ente, una volta ricevuta la richiesta di rateizzo, può iscrivere ipoteca o fermo amministra­tivo, se il contribuente dovesse deca­dere dai benefici della rateazione o se la relativa domanda non dovesse essere approvata.

Dal 2020 aumen­tano i bonus per i cittadini meno ab­bienti. Lo sconto sulla bolletta della Tari e il bonus lezioni private per chi ha redditi bassi, previsti tra gli emenda­menti al decreto fiscale della maggio­ranza dovrebbero diventare realtà. I cit­tadini che versano in condizioni economico-sociali disagiate potranno ac­cedere a condizioni tariffarie agevolate per la fornitura del servizio di gestione integrato dei rifiuti urbani. Spetterà all'Arera definirne le modalità attuative sulla falsariga dei bo­nus sociali luce e gas già esistenti. In can­tiere anche il bonus per le lezioni private dei figli, una detrazione del 19% per le spese sostenute dalle famiglie per le ripetizioni scola­stiche dei figli fino a diciotto anni di età solo per chi ha indice Isee fino a 50mila euro e chi si rivolge a docenti titolari di cattedra nelle scuole di ogni ordine e grado. L’Arerà (Autorità per l'energia e l'am­biente) introduce un bonus finalizzato al rinnovo dei vecchi impianti elettrici interni ai condomini, per migliorarne sicurezza ed efficienza, con rimborsi al condominio per i lavori edili effettuati, fino a 1.200 euro per appartamento e fino a 900 euro per ogni piano. Durerà un triennio, la fase sperimentale della regolazione: dal 1° gennaio 2020 al 31 di­cembre 2022, relativamente all’ammodernamento degli impianti realizzati prima del 1970 o nella fascia tra il 1970 e il 1985 se ritenuti critici. Oggetto degli interventi i cavi che giungono fino ai contatori elettrici dei singoli apparta­menti. Il bonus verrà erogato se i lavori edili sono svolti direttamente dal con­dominio, in modo differente in relazio­ne al tipo di finitura presente, 400 euro ai 600 euro per piano e dai 700 ai 900 euro per utenza. Gli importi sono aumentati (da 700 a 900 euro per piano e da 1000 a 1200 euro per utenza) se in occasione dei lavori sulla colonna montante, il con­dominio decide anche di centralizzare tutti i misuratori in un unico vano. Sa­ranno effettuati controlli a campione per evitare eventuali abusi.

I bulli nei casi più gravi, potrebbero essere allontanati dal­le famiglie e affidati ai servizi sociali o messi in comunità. Un ruolo importante avrà il dirigente scolastico. Questi, qua­lora venga a conoscenza, in qualsiasi modo, di atti di bullismo o cyberbullismo che coinvolgono a qualsiasi titolo studenti iscritti all'istituto scolastico che dirige, sarà tenuto anche a infor­mare tempestivamente i genitori dei minori coinvolti o i soggetti esercenti la responsabilità genitoriale su di essi. Nei casi più gravi, in altre parole se si tratti di condotte reiterate o, comunque, quando le iniziative di carattere edu­cativo adottate dall'istituzione scolasti­ca non abbiano prodotto esito positivo, il dirigente scolastico potrà decidere di coinvolgere i rappresentanti dei servizi sociali e sanitari al fine di predisporre percorsi personalizzati per l'assistenza delle vittime e per l'accompagnamento rieducativo degli autori degli atti me­desimi. Saranno il Procuratore della Repubblica e il tribunale dei minori, que­sti assunte le necessarie informazioni e stabilire se questi abbia fornito mani­feste prove d’irregolarità della condotta o del carattere o abbia tenuto condotte aggressive, anche in gruppo, nei con­fronti di persone, animali o cose ovvero lesive della dignità altrui.

Per gli amanti dello shopping il Black Friday è diventato ormai l’evento più atteso dell’anno. Il rischio di compiere acquisti avventati o, ancora peggio, di ritrovarsi con articoli contraffatti e pericolosi è serio. Pri­ma di procedere all’acquisto online è necessario verificare l’identità del vendito­re, controllare se il si­to ha un marchio di fiducia, valutare la presentazione gene­rale del sito, osserva­re bene le foto del prodotto e il prezzo, controllare sul sito ufficiale del brand la lista dei venditori autorizzati e scegliere un mezzo di pagamento sicuro.

Cozze e seppie congelate contenenti cadmio e salmonella. Per questo motivo Il Ministero della Salute ha richiamato la Seppia a marchio Delizie di pescato sottozero qualità extra in sacchetti da 1 kg o sfuso e le cozze cilene, a marchio Selex Spa trovate con limiti di salmo­nella superiori al consentito . I consu­matori sono invitati a non consumare il prodotto e di riportarlo al punto vendita per la sostituzione.

Federcensumatori chiede a RyanAir di rivedere le tariffe per il bagaglio a mano. Un anno fa l’Enac e gli enti per l’aviazione civile di altri Paesi europei hanno chiesto alla Commissione UE l’elaborazione di un regolamento che vincoli i vettori a includere nel prezzo del biglietto alcuni servizi minimi. La società irlandese non ha dato risposta. Per questo motivo l’associazione chiede l’emanazione rapida di regole che ga­rantiscano trasparenza e qualità dei servizi e che tutelino i diritti degli uten­ti.

Pubblicato in Avvisi

Per il quarto anno consecutivo, l’associazione musicale NUOVA DIAPASON di Vieste, in collaborazione con il Comune di Vieste, organizza, in prossimità della ricorrenza di Santa Cecilia, un concerto a ricordo del M° Giuseppe Coco.

Il M° Giuseppe Coco è stato un musicista colto e raffinato, un professionista ineguagliabile. Titolare della cattedra di clarinetto per oltre trent’anni presso il Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia (sezione staccata di Rodi G.co), è stato un punto di riferimento culturale e musicale per la nostra Città, avendo diretto per oltre un decennio la Banda “P. Rinaldi” e avendo collaborato per un altro decennio con l’Associazione Musicale “Nuova Diapason” in qualità di docente.

Tantissimi gli allievi che ha guidato ed accompagnato, con competenza e pazienza nel percorso di studi in Conservatorio e tantissimi i ragazzi che ha avvicinato alla musica, facendogliela amare. A noi il compito e l’eredità che ci ha lasciato: quella di fare rivivere quotidianamente i suoi insegnamenti, il suo sorriso, la sua arte, la sua musica, la sua anima e soprattutto non far spegnere mai la fiamma nei nostri cuori che lo ricorda come grande Maestro, ma soprattutto amico.

Il Maestro verrà ricordato con un concerto di musica da camera dal titolo “MEMORIE ROMANTICHE” e vedrà l’esibizione di quattro giovani talenti tutti provenienti dal conservatorio di musica “U. Giordano” di Foggia, sez. staccata di Rodi G.co (Fg) . Ad esibirsi: Rita Di Perna per il flauto, Maria Silvestre per il clarinetto; al pianoforte Federica Iacovelli e Virginia Corricelli, quest’ultima ex alunna dell’associazione musicale NUOVA DIAPASON.

In repertorio musiche di C. Reinecke, J. Brahms e A. Dvorak.

L’anima della musica si unirà alle anime di queste giovanissime musiciste nel ricordo di una persona straordinaria.

La cittadinanza tutta è invitata SABATO 30 NOVEMBRE alle ore 19.00 presso l’Auditorium San Giovanni di Vieste.

Pubblicato in Spettacolo

La TOP LEVEL HOTEL insieme alla Business Coaching Italia ed alla Scidoo Booking presenta un percorso formativo mirato ad aumentare la visibilità, il fatturato ed il controllo delle aziende ricettive (Hotel, Ristoranti, Masserie e Villaggi Turistici).

Questo percorso che ha scelto come propria sede:
L’Istituto Alberghiero “E. Mattei” di VIESTE. Ha lo scopo sommo di avvicinare il mondo della scuola al mondo del lavoro, con l’obbiettivo di rendere entrambi più abili nell'attuale mercato digitale 3.0

Il programma che propone consiste nel farti scoprire come gestire al meglio i 3 Pilastri della tua azienda:
MARKETING – VENDITA – ORGANIZZAZIONE “Il MAVO System della tua Azienda Ricettiva”

L'evento si terrà: il 28/11/2019 dalle 09:00 alle 18:00 presso l’IPSSAR “E. Mattei” di Vieste,
Ha lo scopo di aiutare: i Titolari, i Gestori e gli Operatori di: (Hotel – Ristoranti – Masserie – Villaggi Turistici) a migliorare la propria organizzazione, comunicare bene online, posizionare la propria attività sul web, acquisire contatti e trasformarli in clienti. 


L’evento formativo “Il MAVO System della tua Azienda Ricettiva” è stato pensato come un vero e proprio percorso per guidare i titolari di attività turistiche e i loro collaboratori: dalla creazione di una strategia, fino ad arrivare all'operatività, con la scelta degli strumenti più adeguati e la consapevolezza di come usarli per raggiungere i propri obiettivi di business e promozione.

Il Corso è completamente Gratuito ed limitato a soli 70 posti!

Questo percorso ha il chiaro intento di lasciare una consapevolezza diversa sulla gestione della propria azienda e di far conoscere gli strumenti innovativi che permetteranno di ottimizzare e massimizzare il proprio business!

Per ragioni di spazio e soprattutto perché riserveremo parte della sala ai futuri professionisti di questo settore (studenti IPEOA), si chiede di effettuare la prenotazione dal seguente Form d'Iscrizione:
Per iscrizioni: ?? https://www.eventbrite.it/e/biglietti-formazione-albergatori-sul-marketing-vendita-organizzazione-mavo-system-81434166785

Pubblicato in Società

L’allarme alle ore 22.15 di ieri sera, quando è divampato un incendio in un deposito agricolo in località Mattoni a Vieste. Sul posto sono subito giunte 2 squadre delle Giacche verdi Gruppo Gargano che in un primo tempo hanno tratto in salvo 8 cuccioli di cane in un recinto della struttura in fiamme  e iniziato le operazioni di spegnimento. Successivamente sono giunti sul posto una pattuglia dei carabinieri, 4 della Pegaso che hanno collaborato nelle operazioni di bonifica e infine una squadra dei vigili del fuoco di Vico del Gargano per gli accertamenti del caso. Per fortuna non si registrano danni agli animali ma solo alla struttura.

IMG 20191126 WA0002

IMG 20191126 WA0009

IMG 20191126 WA0011

 

Pubblicato in Ambiente

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -