Il Cavaliere dei Vip fa tappa a Merate, accompagnato dalla dottoressa Loretta Dichiara in rappresentanza dell'Officina della Sana Alimentazione, marchio e ramo aziendale della Dichiara Federico S.r.l.

Serata all'insegna del bel mondo e della notorietà a Merate per l'arrivo alla cittadina di Merate di Michele Cutro conosciuto nel mondo delle star e della televisione come Cavaliere dei Vip. Con Cutro anche gli assessori del Comune di Merate (Lombardia) ed anche la presenza della "dottoressa" Loretta Dichiara dell'Officina della Sana Alimentazione.

Michele Cutro noto Cavaliere dei Vip, in effetti cavaliere dell'Ordine di San Giovanni O.S.J. (Malta) ma è conosciutissimo per le sue apparizioni nei salotti tv e nelle trasmissioni dedicate ai cuochi di fama in cucina d'autore, e per questo motivo ha fatto tappa a Merate dove ha consegnato a Donato Martella di Vieste secondo chef del ristorante "Il Capriccio " nel porto di Vieste il premio nazionale al merito professionale, presso la struttura Made in Sud di Merate. Un riconoscimento ambitissimo in Italia in questa epoca di trasmissioni televisive dedicate a cuochi professionisti e dilettanti. A dare il benvenuto al Cavaliere dei Vip il maestro pizzaiolo Fabio Fiorenza con le autorità di Merate gli assessori e la giunta comunale ( Assessore SIg.ra Maria Silvia Sesana, Assessore Sig.ra Federica Gargantini e la consigliera Fiorenza Albani)

In un messaggio inviato alla dottoressa Dichiara, l'assessore Sesana scrive:

Gentilissima, ringrazio ancora il Cavaliere Michele Cutro per la presenza presso la nostra città . E' stata una serata molto interssante perchè abbiamo avuto modo di conoscere la Federazione Cooking Show e le sue attività e il suo impegno verso il mondo della ristorazione e per una corretta alimentazione grazie anche alla collaborazione con l'Officina della Sana Alimentazione. Attraverso il premio dato a Fabio Fiorenza, della Pizzeria Made in Sud si è voluto sottolineare soprattutto l'impegno personale del titolare e la cura per la valorizzazione dell'arte culinaria tipica della Campania, e la forte volontà a portare nel nord Italia un pezzo questo magnifico patrimonio.

In questa parentesi di notorietà per il Comune di Merate, salito alla ribalta dai media per la presenza in città del Cavaliere Cutro un "lord inglese" presentato al mondo dello spettacolo ma lui semplicemente si definisce "Principe" o meglio Cavaliere o meglio potendo sfoggiare l'encomio ricevuto quando era in forza presso le forze armate, organizzando il picchetto a cavallo nel Quirinale. Lui è Michele Cutro volto in ascesa dello Show dei business, da qualche anno ha tolto le stellette armate per diventare una stella. Perchè lui canta fa lo speacker telefonico, intervista vip, ma soprattutto organizza serate di moda e momenti di intrattenimento. E nei giorni del festival di Sanremo si aggira come perfetto padrone di casa, tra backstage e sale prova, tra camerini e serate in discoteca, e proprio li a Sanremo ha ricevuto il premio delle Eccellenze Italiane, essendosi distinto nell'anno accademico. Ritornando alla serata il noto Donato Martella, finito la scuola alberghiera di Vieste nel 2007, classe 1990, secondo chef al "il Capriccio" di Vieste, viene premiato dalla Federazione Cooking Show, con la motivazione: Merito maestro di cucina, artista di gusti ed emozioni che attingono ai sapori della memoria e della tradizione marinara, creatore di piatti unici, accogliente che nulla sprecano che molto offrono ed insegnano, testimone concreto di uno stile culinario e gastronomico che valorizzano appieno le risorse territoriali (Gargano-Vieste) promotore delle valorizzazioni e del lusso di prodotti naturali ed artigianali veri ed autentici. Artefice del rilancio della scommessa di una nuova vocazione di produrre e di consumare. Questo è quello che afferma il Cavaliere Michele Cutro. Nel corso della giornata il noto maestro di cucina Donato Martella veniva presentato tramite il Cavaliere Michele Cutro, del noto maestro Alberigo dottor Lemme che preparavano in collaborazione con il Cavaliere Michele Cutro e la "Dottoressa" Loretta Dichiara dei menù per grandi collaborazioni. Afferma il Cavaliere che in questi momenti non è facile trovare chef come Donato Martella, definito dallo stesso una ferrari culinaria, dopo aver preparato con maestria ed eccellenza di sapori e gusto un primo piatto di paccheri ai frutti di mare, che nonostante realizzato in terra lombarda, dava la sensazione di essere in riva al mare. Nella mattinata siamo stati ospiti della grande ed unica Mara Maionchi, dove lo stesso Donato Martella maestro di cucina ha dato il meglio di sè preparando un piatto unico "oriecchiette e cime di rape" noto piatto pugliese, degustato al centro della città di Milano dalla grande ed unica Mara Maionchi, ottenendo il suo motto : per noi è si, esclamando in coro con il Cavaliere.

Il Maestro cuoco Donato Martella, ha così definito i giorni trascorsi con il Cavaliere Michele Cutro e la dottoressa Loretta Dichiara, accolto in terra lombarda dal maestro Fabio Fiorenza:

La mia impressione di queste giornate è stata molto positiva oltre la mangiata nelle Marche buonissima, posso dire che sono stato molto contento che ho conosciuto 2 persone fantastiche, il Cavaliere Michele Cutro e la Sig.ra Loretta Dichiara che hanno capito la persona che sono e credendo in me, mi hanno conferito questo bel premio, che devo garantire a Vieste ha fatto parlare tanto.

A conclusione delle giornate e dei risultati raggiunti, io Loretta Dichiara posso dire che non finirò mai di ringraziare il Cavaliere Cutro per la grande opportunità che mi ha dato di poter collaborare con la Federazione Cooking Show, un'eccellenza nazionale, grazie alla quale ho l'opportunità di far conoscere il meraviglioso progetto che rappresenta l'Officina della Sana Alimentazione che è un figlio della Dichiara Federico S.r.l., e l'opportunità di conoscere persone splendide sia dello spettacolo e notorietà, ma anche eccellenti operatori dell'arte culinaria, come il Maestro Fabio Fiorenza (persona di grande spessore nei rapporti personali e lavorativi, almeno così ho potuto capire in quelle poche ore che abbiamo trascorso insieme, di un'accoglienza di quelle che rappresentano il vero focolare domestico), che vogliono fortemente mantenere le loro origini e le peculiarità del territorio anche spostandole in lidi e luoghi diversi.

In messaggio privato il Fabio Fiorenza ci ha così definito: E' un onore e piacere conoscere persone speciali come voi... con tante faccettine di sorriso gioioso, riferendosi a me Loretta Dichiara ed al Cavaliere Michele Cutro.

Pubblicato in Personaggi

Il ricordo più bello di Anna è Anna stessa, con la sua voglia di vievere, con la gioia che ogni mattina contagiava chiunque.

Qualcuno ha deciso che Anna doveva essere un burattino e non una donna con tutto il potenziale dall'essere tale. Qualcuno ha deciso che Anna doveva rinunciare a tutto ciò che le sarebbe piaciuto fare, alle sue passioni, al piacere di andare a teatro o assistere a un concerto di musica classica, all'amore per le opere di Verdi, di Puccini, di Mozart.

Anna aveva il gusto delle cose belle ma la cattiveria ha avuto il sopravvento, cancellando tutto ciò che lei amava, privandola dell'affetto dei suoi genitori e di tutto ciò che i genitori le avevano lasciato. Ma nonostante queste ferite, Anna era felice di essere al mondo e di aver percorso insieme un breve tratto di vita che ha lasciato un segno profondo.

Anna non ti dimenticheremo mai.

Pubblicato in Personaggi

“L’Isola che non c’è” a Vieste… c’è davvero. Per questo Carnevale, più che mai.

Il 5 marzo la città di Cristalda e Pizzomunno diventerà anche terra di Carnevale. Una mattinata all’insegna di sorrisi, colori e sorprese, per la gioia di bambini e genitori.

L’evento, gratuito, si terrà in pieno centro, in quel corso Fazzini che non sarà solo luogo di passeggio, ma pure di sfilate, travestimenti, divertimento e tanta allegria.

A partire dalle 10 ne “L’isola che non c’è” passeggeranno mascotte Disney ed eroi della nostra fantasia. Vinceranno creatività e immaginazione.

In programma ci sarà ci sarà anche un “red carpet” su cui i bimbi e le bimbe di Vieste sfileranno con i rispettivi travestimenti ed esibiranno tutta la loro bellezza. E poi divertentismo e intrattenimento, un corner con lo zucchero filato e i pop corn. E mille altre sorprese in compagnia dello staff di animazione e di tanta musica.

“Ci piaceva – afferma l’assessore al Turismo Rossella Falcone – l’idea di associare alla nostra città un evento così partecipato e vissuto come il Carnevale. I nostri ragazzi potranno divertirsi, vivere una giornata diversa, all’insegna della fantasia e dell’originalità. E i genitori, guardando i sorrisi dei propri figli, potranno anche tornare bambini, rivivere le emozioni di un tempo. Non semplicemente “L’isola che non c’è”, ma qualcosa che c’era e che torna. Grandi e piccoli, come autentici Peter Pan”.

Alla base della decisione dell’amministrazione comunale di Vieste, in collaborazione con la società di eventi Studio360, c’è la convinzione che Carnevale non sia solo una festività, bensì la festività più amata dai bambini. Non resta che viverla, nel contesto di una giornata piena di iniziative, momenti speciali e spettacolari.

Pubblicato in Manifestazioni

Premiati  al " Gubbio Dog Friend" nella Sala Trecentesca del comune di Gubbio i volontari LNDC di Vieste per il progetto "Zero cani in canile" che é  stata ritenuta la pratica più efficace di lotta al randagismo in Italia. A ritirare il Premio insieme all'ideatrice Francesca Toto,  Alfonso Rucci della polizia Municipale e rappresentate della task force delle Forze dell'ordine del Comune di Vieste. Tra i premiati oltre a Marco Strano, criminologo e Fabrizio Caira,  Unità cinofila dei VV.FF. ,anche Giorgio Panariello che ha avuto parole di apprezzamento  per il progetto che si sta diffondendo in tutta Italia ed ha realizzato un video in cui si impegna a favorirne la diffusione. Per Pasqua il progetto  sarà  presentato in Sicilia, dove il randagismo è una grande piaga.

Pubblicato in Ambiente

BISANUM VIAGGI VIESTE 49

Samija 9, Compagnoni 4, Ljubisa 13; Simeoli 9, Gimma n.e., De Angelis 6, Lauriola 4, Vieste n.e., Agalliu n.e., Vorzillo 4.

 

LUPA LECCE 68

 

Brajkovic 10, Rizzato, Ma­laventura 4, Nolli 6, Vranjkovic 25, Ma­rinelli 2, Colucci, Mocavero 10, Durini 11,Salamina n.e.

 

ARBITRI Sanzione di Moffetta e Cea di Bari.

 

PARZIALI15-28,25-36,37-49,49-68.

 

I RISULTATI

Altamura-Castellaneta 66-83

Mola-Ceglie 61-67

Vieste-Lecce 49-68

Monopoli-Ostuni 83-90

Monteroni-Taranto 83-79

Ruvo-Francavilla Fontana 99-87

 

LA CLASSIFICA

Lecce 32

Monopoli 28

Ostimi 26

Ceglie 24

Ruvo 22

Altamura 16

Castella­neta 16

Francavilla 14

Monte­roni 14

Mola, Taranto e Vieste 12

 

LA PROSSIMA

 

Cus Jonico

Libertas Altamura

2 Mar 18:00

Cestistica Ostuni

Virtus Ruvo di Puglia

3 Mar 18:00

N.P. Monteroni

Mola New Basket

3 Mar 18:00

N.P. Ceglie

Action Now! Monopoli

3 Mar 18:00

Bk1963 Francavilla

Pall. Lupa Lecce

3 Mar 18:00

Valentino Basket Castellaneta

Sunshine BK Vieste

3Mar 18:00

Pubblicato in Sport

AT San Severo-AS Avetrana 5-0

10' e 49' Cirigliano, 14' Battista, 28' rig. e 63' Florio

Barletta-Corato 2-0

20' Saani, 81' Barasso

Casarano-Gallipoli 1-1

61' Caputo (C), 69' Sansò (G)

Terlizzi-Brindisi 1-4

12' e 65' Pignataro (B),19' Acosta (B), 32' Quarta (B), 90' rig. (T)

Altamura-Atl. Vieste RINVIATA CAUSA ALLERTA METEO

Mesagne-Otranto 2-1

17' Campioto (M), 46' Tourè (M), 73' Caroppo rig. (O)

Molfetta Sportiva-Molfetta Calcio 0-2

62' Vitale, 73' Loseto

UC Bisceglie-Vigor Trani 2-0

31' Ingredda, 56' Binetti

 

LA CLASSIFICA

Casarano 56

Brindisi 49

Barletta 46

F.Altamura 39

A.Vieste 36

Molfetta Calcio 36

Gallipoli 35

V.Trani 34

Otranto 32

Corato 29

Mesagne 25

Alto Tavoliere 25

Terlizzi 24

U.C. Bisceglie 24

Alto Salento 15

Molfetta Sp. 11

 

Prossimo turno (03.03.2019 ore 15 – giornata n. 25 – 10a rit.)

Brindisi-AT San Severo (sab 2 ore 15)

Otranto-Barletta

Vigor Trani-Casarano

Molfetta Calcio-F. Altamura

AS Avetrana-Mesagne

Gallipoli-Molfetta Sportiva

Atl. Vieste-Terlizzi

Corato-UC Bisceglie

Da recuperare (data da destinarsi): F. Altamura-Atl. Vieste

----------------------------------------------------------------------------------------

Pizze a chilometro zero? si distinguono al Ristorante Pizzeria Bella Napoli a Vieste di fronte al faro.

La semplicità dei sapori.

Alla Bella Napoli i piatti per fare gol non hanno bisogno di tanti passaggi.

La genuinità e la qualità dei prodotti contadini da sempre utilizzati sono il segno distintivo del Ristorante pizzeria Bella Napoli.

Anche quando la tua squadra non fa gol. …alla Bella Napoli la pizza è sempre tonda.

Ti aspettiamo questa sera.

Bella Napoli – Di fronte al Faro – Viete -

----------------------------------------------------------------------------------------

Pubblicato in Sport

Nella giornata di sabato 23.02.2019 alle ore 09:15 durante un controllo del traffico marino nell’area di giurisdizione del Circondario Marittimo di Vieste, tramite l’ausilio delle piattaforme informatiche del Corpo, quasi simultaneamente alla informazione giunta dalla sala operativa del Compartimento marittimo di Manfredonia, veniva contattava la Motonave MATRONA tramite la stazione “Bari radio”, al fine di conoscere precisamente la situazione a bordo e le eventuali criticità dovute alle condizioni meteo marine avverse. Il comandante dell’unità richiedeva la possibilità di dare fonda a circa 2 miglia dalla costa nord garganica (Peschici) poiché la nave non riusciva a proseguire la normale navigazione considerato il moto ondoso ed il forte vento (mare 7/8 con onde di circa 5 metri). L'equipaggio composto da 7 marittimi di nazionalità straniera (Ucraina) risultavano essere in buone condizioni e pur se più volte suggerito, non necessitavano di assistenza ma venivano comunque monitorati ed in continuo contatto radio. Il mercantile, di 84 metri di lunghezza, battente bandiera della Tanzania, era partito da Ravenna privo di carico alla volta del Pireo. Durante tutta la notte è proseguito il monitoraggio con relativo continuo contatto radio. Alle ore 09:15 di questa mattina, la Motonave comunicava di lasciare il punto di ancoraggio per proseguire la normale navigazione nel porto del Pireo. Al momento della partenza le condizioni meteo marine risultavano essere favorevoli avendo, vento da Nord-est di 11 nodi e onde alte quasi un metro. Si coglie l’occasione per ricordare che la partecipazione attiva dei cittadini (anche tramite il numero 1530) alle varie vicissitudini legate al mare risulta essere un ottimo contributo a preservare la vita umana in mare.

Pubblicato in Ambiente
Domenica, 24 Febbraio 2019 10:11

Vieste/ Ponteggio rimosso dal piazzale Kennedy

Provveduto anche alla messa in sicurezza della zona. Sul posto la Protezione Civile Pegaso, la polizia municipale i carabinieri e gli altri volontari. Oltre a questo intervento, la Pegaso, sempre nella giornata di ieri, ha rimosso numerosi rami in diverse strade di Vieste, tornate alla normalità.

Pubblicato in Cronaca

Domenica scorsa presso il Palazzetto dello Sport di Taranto, si è tenuta la bellissima manifestazione sportiva di Karate Tradizionale denominata  Kenshin Bobo Puglia e Basilicata.

Presenti 9 atleti della storica scuola di arti marziali viestana “A.S.D. Kensho Vieste” ovvero: Lucia Coppolecchia, Mirko Latorre, Arianna Diesa, Rosa Coppolecchia, Michele Faconero, Anna Ciuca, Giorgio Ciuca, Mariana Trimigno, Federica Innangi che sono riusciti a conquistare importanti vittorie salendo diverse volte sul podio.

Si è detto soddisfatto l’Istruttore Michele Trimigno che ha accompagnato i propri allievi, definendo tale manifestazione come una grande occasione per affinare le tecniche confrontandosi con altri atleti.

Erano presenti il Maestro Angelo Torre (VII Dan), il patron di casa Maestro Angelo Potere (VI Dan) e il Maestro Sergio Magli (VI Dan).

Al rientro a casa gli atleti sono stati accolti in festa dai loro familiari e amici che, leggendo le classifiche si sono complimentati con i loro campioni.

Il Presidente Nicola Coppolecchia si è complimentato con gli atleti e con l’istruttore per l’encomiabile lavoro svolto.

Dalla Kensho Vieste

Pietro Riccardi

Pubblicato in Sport

Nella giornata del 22 febbraio 2019, nell’Aula Magna del nostro Istituto noi alunni delle classi quinte abbiamo incontrato il Tenente dell’Arma dei Carabinieri di Vieste, il dott. Nicola Porrari. La maggior parte di noi già lo conosceva e ne aveva apprezzato la passione con la quale vive la sua professione. In questa particolare occasione, il Tenente ha svolto una lezione di orientamento in materia di storia dell’Arma, si è soffermato sui concorsi di accesso ad essa e i requisiti per potervi partecipare. C’è stata una panoramica di tutto ciò che è l’Arma, dei suoi principi e fondamenti per tutti i corpi e reparti speciali che la compongono. La partecipazione da parte di noi studenti è stata attiva e sentita. Molte le domande e l’interesse suscitati dall’esposizione del Tenente.

Ciò che rimane di tutta quanta la giornata non è solo l’informativa sull’orientamento coordinato dalla Prof.ssa Orti Huelin Pilar che è stata importante e  soddisfacente ma la forte comunicazione che ha investito la sfera personale di ciascuno di noi. Il Tenente ha chiaramente illustrato i valori che sono alla base dell’Arma, ci ha invitato a vivere concretamente la nostra vita all’insegna di questi, partendo da scelte consapevoli e coraggiose.

Carabiniere vuol dire prima di tutto ed essenzialmente essere una persona che sappia impegnarsi a livello sociale stando costantemente vicino ai cittadini e che abbia ben chiaro il senso della sua vita.

Morrone D. 5° Enogastronomia B

Pubblicato in Società
- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -