Martedì, 15 Settembre 2020 14:57

Vieste, Peschici, Manfredonia, Rodi Garganico, Vico, Termoli, Vasto, Legambiente, Italia Nostra e WWF al TAR contro il decreto del Ministero che autorizza l’inizio delle attività petrolifere nel basso Adriatico.

La Regione Puglia, i Comuni di Vieste, Peschici, Manfredonia, Rodi Garganico, Vico Garganico, Termoli, Vasto, Legambiente, Italia Nostra e il WWF impugneranno, davanti al TAR del Lazio, il decreto del Ministro dell’Ambiente e dei Beni Culturali che autorizza l’inizio delle attività petrolifere nel basso Adriatico. Lo riporta abruzzo.cityrumors.it. 

Per Maria Rita D’Orsogna, Docente al Dipartimento di Matematica della California State University a Northridge, “sussiste parallelamente una concessione del tutto simile, la d507, con cui la Petroceltic intende iniziare attività esplorativa con l’obiettivo finale di estrarre idrocarburi al largo delle costa di Pescara, Montesilvano e Francavilla.

Colpisce molto la differenza fra l’attivismo delle amministrazioni del basso Abruzzo, Molise e Puglia rispetto al quasi totale silenzio di quelle del pescarese di fronte a questa nuova minaccia per la salute, per il turismo e per la pesca, e come sempre colpisce il silenzio assordante della Regione Abruzzo sul tema petrolio”.

statoquotidiano.it

ReteGargano consiglia...

Statistiche di accesso

Ora online:

155
Visitatori

Martedì, 29 Settembre 2020 18:53

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -