Lunedì, 30 Marzo 2020 15:17

Emergenza Covid 19/ Dal "gruppo Gelsomino" di Manfredonia due ventilatori polmonari per il "Policlinico Riuniti" di Foggia e "Casa Sollievo" di S. Giovanni Rotondo

“Ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda. Su questa barca… ci siamo tutti. Nessuno può salvarsi da solo”.  Dirompente e commovente: il discorso di Papa Francesco ha scosso le già provate coscienze del pianeta (anche quelle dei non credenti), alle prese con la pandemia del Covid 19, che sta creando il quadro (sanitario ed economico) più difficile e complesso del secondo dopoguerra.

Un richiamo ed una situazione rispetto ai quali è davvero impossibile restare indifferenti ed inermi per chi, in qualche modo, può dare il proprio utile contributo di solidarietà.

Come riportato in una comunicazione ufficiale di qualche giorno fa, sono, infatti, ben 27 le Associazioni ed i privati che hanno volontariamente preso parte alla gara di solidarietà per supportare le terapie intensive al Policlinico Riuniti di Foggia.

Tra di essi anche il Gruppo Gelsomino di Manfredonia (Gelsomino Ceramiche, Regiohotel Manfredi, Gelsomino Home Collection, Marina del Gargano – Porto Turistico di Manfredonia) – da oltre trent'anni operante imprenditorialmente sul territorio di Capitanata - che, con il contributo unanime dei vertici societari e di tutti i collaboratori, ha provveduto all'acquisto di due ventilatori polmonari donati al Policlinico Riuniti di Foggia e all'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo (quest'ultimo apparecchio dedicato alla memoria del compianto dott. Antonio Manfrini, Primario del Pronto Soccorso).

“Se c’è una cosa buona che possiamo imparare da questo momento di grande tensione – dice il direttore generale del Policlinico Riuniti di Foggia Vitangelo Dattoli - è che gli italiani sono un popolo generoso e solidale quando c’è necessità di  dimostrare di avere un unico grande cuore. Esprimo gratitudine, a nome mio e di tutto il personale medico e non, per questi gesti di grande altruismo collettivo. Gesti come questo del Gruppo Gelsomino – sottolinea Dattoli – esprimono estrema sensibilità da parte di chi li compie, una partecipazione contagiosa dove prevale l'unione, altruismo e condivisione, in un momento di estrema difficoltà con quello che stiamo vivendo rappresentano per noi una spinta ad operare con maggiore vigore ed entusiasmo”. 

"In questi momento storico siamo tutti chiamati alla nostra responsabilità sociale. Il ringraziamento va a tutti i componenti del gruppo Gelsomino. Non abbiamo fatto altro che sommare le coscienze di tutti per ottenere un risultato più grande" dichiara il portavoce del gruppo Gelsomino ringraziando tutto il personale medico-sanitario per l'instancabile ed impagabile lavoro a supporto di un'Italia ferita e sofferente come non mai, ma pronta con orgoglio a rialzarsi e ripartire quanto prima, come dimostrato proprio dai sacrifici di medici ed infermieri, veri eroi di questa battaglia.

ReteGargano consiglia...

Ristorante Il Capriccio

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -