Mercoledì, 29 Marzo 2017 09:09

Arrestato viestano per rapina a gioielleria di Monte Sant'Angelo

Arrestato a Vieste il latitante responsabile della rapina alla gioielleria "Dei Nobili" di Monte Sant’Angelo effettuata nello scorso febbraio. 

Catturato a Vieste il latitante, originario proprio della città marittima, il 34enne M. C., dai Carabinieri del comando provinciale e dalla tenenza di Vieste.

Questi un mese fa, in seguito alle indagini dei Carabinieri di Monte Sant’Angelo e del nucleo operativo di Manfredonia, era stato individuato come uno dei tre autori della rapina perpetrata ai danni della gioielleria Dei Nobili.

Circa 200.000 euro il valore di quanto sottratto furtivamente lo scorso 18 febbraio nella rapina in Corso Vittorio Emanuele. I fatti sono avvenuti prima delle ore 19. Ad agire 3 uomini con il volto travisato.
Uno dei malviventi avrebbe fatto irruzione nei locali della gioielleria con un’arma: la titolare dell’attività sarebbe stata colpita alla testa con il calcio della pistola e avrebbe accusato un malore a causa dell’aggressione. Le indagini sono state svolte dai Carabinieri del Comando Compagnia di Manfredonia – Stazione di Monte Sant’Angelo che sono risaliti ad uno dei responsabili analizzando i filmati della videosorveglianza.

Pubblicato in Cronaca

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -