Domenica, 19 Gennaio 2020 11:19

Ischitella/ Accoltellò l’ex moglie del patrigno: 10 anni. Chiese di usare il bagno a casa della vittima. La sentenza emessa dal gup.

Riconosciuta colpevole del tentato omicidio aggravato dai futili motivi (il rifiuto della vittima a farle en­trare in casa per poter utilizzare i servizi igienici) dell’ex moglie del suo patrigno, una giovane romena - Annamaria Alexandra Iana di 19 anni - è stata condannata a 10 anni di reclu­sione al termine del processo abbreviato celebratosi in Tri­bunale a Foggia. Patrizia Martella venne accoltellata 10 volte l’8 marzo 2019 davanti casa a Ischitella; la presunta respon­sabile fu subito individuata e arrestata dai carabinieri: si tratta della figlia della nuova compagna dell’ex marito della vittima.

La sentenza è stata pronuncia dal gup Carmen Corvino al ter­mine del processo abbreviato chiesto dalla difesa per bene­ficiare dello sconto di pena. Il pubblico ministero Miriam Lapalorcia aveva chiesto la con­danna dell’imputata a 10 anni di reclusione, rimarcando che nu­mero di fendenti e zone vitali colpite dimostrano la volontà di uccidere; richiesta di condanna ribadita dall’avvocato di parte civile Giulio Treggiari (gratui­to patrocinio), con richiesta an­che di risarcimento danni da quantificare in una eventuale causa civile, istanza che è stata accolta dal giudice.

Il difensore, l’avvocato Antonietta De Car­lo, al termine dell’arringa ave­va chiesto la derubricazione del reato in lesioni aggravate, e quindi condanna al minimo del­la pena, in virtù dello sconto di un terzo della pena previsto dal rito e per il riconoscimento del vizio parziale di mente (prevede un’ulteriore riduzione di un ter­zo) perché ima consulenza psi­chiatrica disposta dalla Procu­ra durante le indagini aveva evidenziato un disagio dell’imputata. La difesa ha annunciato appello contro la sentenza.

Pubblicato in Cronaca
Etichettato sotto

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -