banner_Edicola Mastromatteo
Lunedì, 17 Febbraio 2020 15:26

Controlli dei Carabinieri a Vico del Gargano per la Festa di San Valentino. Sorpresi con dosi di droga e ubriachi alla guida.

Nel fine settimana, in occasione della secolare ricorrenza di San Valentino, i Carabinieri della Compagnia di Vico del Gargano hanno svolto un ampio servizio di controllo del territorio finalizzato ad assicurare ai giovani e alla popolazione di vivere la festività in tranquillità e sicurezza.

Particolare attenzione è stata rivolta al contrasto del dilagante fenomeno del consumo e dello spaccio degli stupefacenti, che coinvolge soprattutto i giovani nei luoghi di aggregazione e l’abuso di bevande alcoliche, anche tra i minorenni. Intensa la vigilanza per prevenire i sinistri stradali e accertare il rispetto delle primarie norme del codice della strada “salvavita” (uso cinture e seggiolini di sicurezza, utilizzo del cellulare alla guida, guida sotto l’influenza di alcool e droga).

Le feste e i luoghi di divertimento diventano obiettivi di malintenzionati che vogliono approfittare della particolare atmosfera per derubare e truffare in particolare i cittadini delle fasce deboli e pertanto sono stati svolti servizi in abiti civili per intercettare persone sospette e prevenire le fraudolente raccolte di donazioni da parte di fantomatiche associazioni che “sfruttano” il particolare momento di sensibilità e fede religiosa.

I Carabinieri per rassicurare le comunità e le persone in visita a Vico del Gargano, Peschici, Rodi Garganico, Ischitella, Carpino e Cagnano Varano, hanno messo in campo diverse pattuglie, che hanno vigilato costantemente il territorio dal giorno di San Valentino a domenica 16 febbraio 2020.

I servizi hanno sorpreso 8 persone con dosi di droga di vario tipo, che sono state segnalate alla Prefettura per uso di stupefacenti, denunciato uno spacciatore trovato in possesso di 5 dosi di cocaina, ritirato 3 patenti per guida sotto l’influenza di alcolici e 3 patenti per guida poiché il conducente aveva con se dello stupefacente per uso personale.

Un sorvegliato speciale è stato denunciato per essersi allontanato arbitrariamente dal luogo ove deve obbligatoriamente dimorare, un pregiudicato è stato proposto per l’emissione del foglio di via obbligatorio (allontanamento da un comune senza potervi far ritorno per 2/3 anni), 25 le principali contravvenzioni al codice della strada elevate con conseguente detrazione di 110 punti, riguardanti in particolare l’utilizzo del cellulare durante la guida, le cinture di sicurezza e i seggiolini per bambini.

2 sono stati i veicoli sequestrati per mancanza di assicurazione, 10 gli esercizi pubblici controllati e invitati a vigilare sui clienti per prevenire liti, risse e non somministrare alcolici ai minori.

Sorpresi 5 automobilisti, alcuni neopatentati, che guidavano utilizzando “smartphone”, sanzionati ai sensi dell’art. 173 del Codice della Strada, norma che prevede una contravvenzione da 165 a 661 Euro e la sanzione accessoria della decurtazione di cinque punti dalla patente di guida, che può essere sospesa in caso di ripetizione dell’infrazione.

E’ al vaglio dei Carabinieri la regolarità di un’associazione, con sede in una lontana città, che raccoglieva donazioni prima della processione di San Valentino.

Al fine di sensibilizzare i giovani, al riguardo dei gravi sinistri stradali avvenuti di recente, durante il servizio gli utenti della strada sono stati invitati dai Carabinieri ad avere una maggior consapevolezza delle gravi conseguenze derivanti da comportamenti irregolari alla guida, in particolare sotto l’influenza di alcolici e droghe e sull’abuso nell’utilizzo del cellulare in auto.

Pubblicato in Cronaca
Etichettato sotto

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -