banner_Edicola Mastromatteo
Giovedì, 17 Maggio 2018 08:05

Un processo al Visconti nel 1758 a Ischitella (103° parte).

Ricevuto nello stesso giorno e stesso luogo Petrus Giordano attuario straordinario della Regia Dogana di Puglia restituì a me le cose infrascritte oggi predetto affinchè intimassi e notificassi il ricevuto ordinario che si contenta in questo dal magnifico governatore di questa Università personalmente abilitato e confidente ,
Dell’Acqua Presidente.
In esecuzione del Regio ordine spedito dal Sig. Saverio dell’Acqua Presidente della Regia dogana di Foggia, attestiamo noi qui sotto vice sindaco e compagni eletti nell’interesse di questa terra d’Ischitella qualmente sono quelli beni burgonsatici che possiede di detta terra l’Ill.re Principe d’Ischitella ,stante da di loro giorni fa essi a ciò non possono con certezza te bensì testificare in quantità e qualità dei beni burgonsatici per non essere noti rimettendoci bensì alle rivele fatte intese dal generale catasto .
Sappiamo che il Sig .Principe nè paga questa Magnifica università cosa alcuna; onde in fede abbiamo fatto scrivere la presente per mano del nostro ordinario cancelliere firmata colle sue rispettive mani e corroborata del solito universale suggello della M.ca Università d’Ischitella il 31/1/1759.
Michelangelo di Monte vice sindaco.
Leonardo Ventrella eletto.
Mauro Falco eletto.
Paolino Cancelliere.

Giuseppe Laganella.

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto

ReteGargano consiglia...

Lucatelli arredamento
- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -