Domenica, 03 Novembre 2019 10:23

La gabelle pagate dall'Università nel 1579 (XIV parte).

I cittadini come potrebbero contribuirono nè altri incontri furono fatti per la predetta Università e si pose il fabbisogno di un debito di duemila e più per sostenere i sopradetti pagamenti fiscali che erano stati presi per le entrate fiscali e nemmeno potevano non chiederli dall'anno 1577 al 1578 di gennaio causò danno alla terra dove seccarono i fritti e gli alberi di essi dove per anni se ne avevano entrate detti cittadini per le quali se ne componevano altre necessità del tempo negli anni ,nè nemmeno da altre dei cittadini né di vino o di olio per un anno o due e per altri anni no e quando di olio non se ne faceva nulla stava il fatto che era la verità cos’ì detta e fatta loro come sopra di tanto per il ricordo come il passato ha inteso che senza di essi frutti si sono pagati detti come per i cittadini e per i m.ci predetti e in dette ragioni Continua.

Giuseppe Laganella

Pubblicato in Cultura
Etichettato sotto

ReteGargano consiglia...

Ristorante Il Capriccio

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -