Martedì, 02 Ottobre 2018 18:27

Foggia/ Resi noti i risultati dell’Ispettorato del Lavoro: delle 135 aziende turistiche controllate 79 sono risultate irregolari.

· esaminate 362 posizioni lavorative;

· riscontrate violazioni riguardanti l’occupazione in “nero” di n. 153 lavoratori, di cui 1 di cittadinanza extra UE;

· adottati 38 provvedimenti di sospensione dell’attività imprenditoriale, in applicazione dell’art. 14 c. 1 del Decreto Legislativo 81/2008 modificato dal Decreto Legislativo n. 106/2009, in quanto è stato accertato l’impiego di personale non risultante dalle scritture obbligatorie in misura pari o superiore al 20 per cento del totale dei lavoratori regolarmente occupati; provvedimenti successivamente revocati su istanza delle ditte, previo pagamento delle relative sanzioni e regolarizzazione dei rapporti di lavoro;

· contestate 96 ulteriori violazioni amministrative con conseguente irrogazione di sanzioni per un importo complessivo di circa euro 271.000,00;

· accertate 12 violazioni di carattere penale di cui n. 5 in materia di sicurezza con conseguente irrogazione di sanzioni per un importo totale di circa euro 6.500,00.

Anche nel periodo estivo, la massiccia attività di indagine e di accertamento che l’Ispettorato Territoriale del Lavoro ed il NIL di Foggia hanno condotto ha garantito una efficace e produttiva presenza sul territorio.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -