Lunedì, 08 Ottobre 2018 09:39

Manfredonia/ Liquidazione fermo pesca: una task force per le pratiche

Una ta­sk force per accelerare le pro­cedure di liquidazione delle pratiche del fermo pesca tem­poraneo obbligatorio. L’obiet­tivo è quello di assicurare entro la fine di novembre la liquidazione delle pratiche re­lative al 2016, per poi pro­cedere con l’adozione della graduatoria e iniziare i pa­gamenti dell’arresto tempo­raneo del 2017. Ad annunciare la task force costituita dalla Direzione generale della pesca marittima e dell’acquacoltura, in colla­borazione con il Reparto pe­sca marittima del Corpo delle Capitanerie di Porto, è il mi­nistro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del tu­rismo Gian Marco Centi­naio. «Non possiamo che espri­mere tutta la nostra soddi­sfazione per questo cambio di rotta in confronto al passato mirato a dare risposte con­crete ed efficaci, in tempi im­mediati - commenta il de­putato pugliese Giuseppe L’Abbate, esponente M5S del­la Commissione agricoltura della Camera Condividia­mo anche la decisione di chie­dere garanzie per il budget complessivo previsto nel Fon­do europeo per gli affari ma­rittimi e della pesca. Nel frat­tempo, in sede parlamentare, è nostra intenzione iniziare presto il percorso della mia proposta di legge per il rior­dino e la semplificazione nor­mativa del settore ittico e in materia di politiche sociali nel settore della pesca pro­fessionale. Disposizioni che si arenarono nella scorsa Le­gislatura trovando il favore di un solo ramo del Parlamento e che - conclude L’Abbate - gli operatori attendono da tempo affinché si ridia slan­cio alla pesca italiana».

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ReteGargano consiglia...

Ristorante Il Capriccio

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -