Silvestri gas

categoria personaggi

Voto Libera di Ischitella ha compiuto 102 anni, ma non è la sola ad essere arrivata a questa veneranda età. Sono infatti sei le centenarie ischitellane, con l’eccezione dell’unico maschio Maiorano Domenico, di 102 anni. E’ ancora Colecchia Antonia a detenere il record di longevità ischitellano, avendo vissuto più di 106 anni. Ma il dato più interessante è che a Ischitella, paese di 4300 abitanti, si sono succeduti ben ventuno centenari, dato che potrebbe interessare le cronache nazionali. A distanza…
- 9 4 Settembre 2019      Può il pensiero di don Antonio, che abbiamo riferito ieri, aiutarci a vivere di Dio, lontani dal peccato e immersi nella sua grazia? È una forzatura di noi preti parlare di rifiuto del peccato e di immersione nella grazia e nell’amore di Dio? Che cos’è il peccato? È il disordine. Illuminare gli uomini a fuggire il disordine per vive l’Ordine, che è Dio, è senza dubbio l’opera più meritoria che un uomo, e un…
- 10 3 Settembre 2019      In questo tempo di preparazione alla conclusione dell’Inchiesta diocesana sulla santità del Servo di Dio don Antonio Spalatro, 14 settembre prossimo, ho deciso di far conoscere un aspetto intimo di don Antonio, offrendovi qualche riflessione dai suoi scritti. Voglio iniziare trascrivendo e meditando un appunto del 6 settembre 1950. Non ancora era responsabile della parrocchia del SS. Sacramento, a un anno o poco più della sua ordinazione sacerdotale. “Se per altri cristiani o per…
- 11 2 Settembre 2019      Don Antonio era povero di beni materiali, ma ricco di beni spirituali. E della povertà dei primi e della ricchezza dei secondi faceva scambio continuo con ilo prossimo e li arricchiva molto volte anche della sua povertà. Lasciava sempre qualcosa all’altro, fosse anche solo il sorriso, la gioia di averlo incontrato e ricevuto il conforto del suo calore umano. La condivisione di quello che era, la forma di ricchezza più forte, quando non aveva…
- 12 1° Settembre 2019      Non mancavano gesti di particolare carità occasionali ma fortemente significativi nella sua vita. Leggiamone uno, dal suo diario spirituale, di grande risonanza interiore per chi lo compie e per chi lo riceve. “ Ho fatto un’elemosina straordinaria. Per le mie forze. Per le condizioni in cui verso. Ho a lungo dubitato della sincerità del richiedente. Poi ho detto: i miei peccati saranno un poco perdonati. Ho detto a quel poveretto. Primo: non dire niente…
- 13 31 Agosto 2019      Le preferenze di don Antonio erano per i poveri, i malati e gli ultimi. Le loro richieste trovavano spazio nel suo cuore e si industriava per assicurare a loro un piatto caldo e il conforto dell’aiuto fraterno. I casi urgenti li risolveva senza frapporre ritardi. Si recava a mezzogiorno nelle famiglie più benestanti per invocare in nome della carità cristiana un pane, un piatto caldo che portava ai più bisognosi. Non faceva calcoli umani,…
- 14 30 Agosto 2019      L’attività che don Antonio più ha voluto, amato, praticato a Vieste fu quello della carità. Definirlo apostolo della carità, è tratteggiare l’espetto evangelico più genuino e appropriato a don Antonio. Fu il servo della carità. Don Antonio, che attraversava le vie della parrocchia, era un simbolo che percorreva le strade a ricordare agli uomini l’amore fraterno e la carità cristiana. Io ricordo che quando don Antonio passava per la mia strada, e lo faceva…
Il Consiglio Comunale di Peschici, riunito in seduta straordinaria, in piazza S. Pertini, ieri, ha conferito la cittadinanza a Don Davide Longo. Don Davide giunto a Peschici nel 2010 con la nomina di Parroco della chiesta S. Antonio, da subito è stato adottato, non solo, dai parrocchiani, ma dall’intera cittadinanza per la sua straordinaria umanità. “I preti speciali come lei rendono la chiesa un posto migliore” - ha sottolineato il sindaco Tavaglione – per l’impegno profuso nelle sue attività non…
- 15 29 Agosto 2019      Con l’Oratorio le varie attività in parrocchia ebbero lo spazio privato per la formazione. Tuttavia l’Oratorio fu in embrione, ma sufficiente per le attività di quella piccola parrocchia. Contemporaneamente a questo forzo di parrocchia, nasceva a Vieste l’idea di un oratorio interparrocchiale, che originariamente fu chiamata “Casa della bontà”, che aveva in don Luigi Fasanella il suo promotore e realizzatore. L’Oratorio di don Luigi nasce nel 1954, anno della morte prematura di don Antonio.…
Il sindaco di Vieste, Giuseppe Nobiletti, a seguito di determina del Segretario Generale, in qualità di Dirigente pro-tempore della Polizia Locale, ha nominato il dott. Gaetano Di Mauro, nuovo comandante del Corpo della Polizia Locale del Comune di Vieste, attribuendogli il grado di “Commissario”. La nomina, è detto nel decreto sindacale, decorrerà dal 1° settembre . il neo comandante durerà in carica per sei mesi, salvo proroga, in attesa dell’espletamento del relativo concorso già deliberato dalla Giunta comunale.

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -