Silvestri gas
Lunedì, 10 Febbraio 2020 09:57

La SAN CAMILLO Soc. Coop. nei prossimi giorni darà inizio al progetto “ECG E…CURATI GRATIS”, attuato anche grazie al finanziamento della Fondazione “PROSOLIDAR ONLUS”.

Il progetto, focalizzando la propria attenzione sulla qualità della vita dei cittadini del territorio sovracomunale di Cerignola, e ricordando, l’importanza dichiarata, nei piani sia a livello nazionale sia a livello regionale, della prevenzione e della promozione della salute della popolazione educandola a stili di vita compatibili con il mantenimento dello stato del benessere fisico e psichico, intende attivare azioni di sensibilizzazione, prevenzione e primo screening medico per ridurre i rischi legati alle malattie cardiovascolari, avendo cura di iniziare dai soggetti più fragili e disagiati in generale.

L’idea principale su cui si basa il progetto è quella di allestire un camper, con medici e infermieri a bordo, che giri settimanalmente per tutto il periodo del progetto, della durata di circa 15 mesi, in quei quartieri sensibili dei comuni appartenenti al vasto Ambito Territoriale di Cerignola per fornire GRATUITAMENTE un monitoraggio dei parametri vitali e un ECG per monitorare la situazione cardiologica del soggetto.

Attraverso l’attività dell’unità di strada, oltre a fornire lo screening medico, si provvederà a fornire informazioni sui corretti stili di vita e sensibilizzare la cittadinanza verso un’alimentazione sana. Parallelamente il progetto prevede un’attività di formazione di primo livello, rivolta ai ragazzi, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti nozioni base su come intervenire in caso di Emergenza e Primo Soccorso; e un’attività di formazione di secondo livello, rivolta ai dipendenti delle strutture dotate di DAE, con l’obiettivo di fornire ai partecipanti nozioni su come utilizzare questo prezioso device salva vita e a saper gestire situazione di pericolo di vita come l’arresto cardiaco.

Inoltre, altro obiettivo della idea progettuale, attraverso il corso di formazione GRATUITO“IL PRIMO ANELLO DELLA VITA SEI TU!”, sarà rappresentato dall’intenzione di promuovere una campagna di sensibilizzazione e di educazione sanitaria nel riconoscimento dei segni e dei sintomi delle principali patologie che, di fatto, mettono in pericolo la vita della persona, oltre che quello di educare la comunità al corretto utilizzo dei mezzi di soccorso, il tutto attraverso una costruita e specifica attività formativa, posta in essere da apposite figure professionali specificamente individuate, da svilupparsi attraverso una condivisione della presente proposta progettuale con le principali scuole del territorio, con le parrocchie, con i centri sociali e con gli enti locali dell’Ambito

Territoriale di Cerignola, con i quali, durante l’attuazione del progetto verranno sottoscritti appositi protocolli per lo svolgimento delle richiamate attività formative e di sensibilizzazione ivi previste.

“Abbiamo già iniziato a prendere contatto sia con i Comuni dell’Ambito Territoriale di Cerignola che con i vari Istituti Scolastici, Centri Sociali e Parrocchie del territorio - dichiara il responsabile del progetto Ale Frisani - per far sì che questa idea progettuale si sviluppi in maniera ampia e radicata con il precipuo fine di estenderla il più possibile a tutto il tessuto sociale ed in particolar modo nei quartieri più sensibili.”

“Siamo una nuova realtà presente da poco in questo grande mondo che è il Terzo Settore il quale – continua Frisani – ha raggiunto risultati inimmaginabili nell’ultimo periodo, in particolar modo nell’Ambito Territoriale di Cerignola, e pertanto ci poniamo come obiettivo di rappresentare un ulteriore impulso per la crescita dello stesso attraverso le nostre idee progettuali.”

”Confidiamo - per la concretizzazione delle attività e delle finalità che ci siamo preposti, di raggiungere, conclude Frisani - in una ampia adesione da parte degli Enti Locali ed in particolar modo delle Scuole, delle Parrocchie e dei Centri Sociali che saranno l’inevitabile volano per l’attuazione di questo importante progetto, oggi reso possibile grazie all’impegno degli associati e dei volontari della nostra Cooperativa ed anche grazie al sostegno economico della Fondazione PROSOLIDAR ONLUS che ha creduto nella nostra mission.”

Pubblicato in Sanità

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -