Giovedì, 14 Marzo 2019 11:27

L’assessore regionale Sebastiano Leo rinnova il progetto educativo “Sezioni primavera” Firmato il Protocollo d’intesa tra Regione Puglia e USR per l’anno scolastico 2019/2020

L’assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro, Sebastiano Leo, rende possibile il rinnovo anche per l’a.s. 2019/2020 del progetto educativo “Sezioni primavera”, dedicato ai minori di età compresa tra i 24 e 36 mesi, attraverso lo stanziando della quota di cofinanziamento regionale che permette l’avvio dell’azione. In questi giorni, infatti, è stata sottoscritta un’apposita intesa tra Regione Puglia e USR Puglia mirata a cofinanziare l’intervento ministeriale che annualmente viene approvato per sostenere la gestione delle Sezioni Primavera operanti in Puglia.

Le risorse stanziate si aggiungono ai finanziamenti, a valere sul Fondo regionale per l’avvio e l’attuazione del Sistema integrato di educazione e di istruzione dalla nascita ai sei anni, già previsti ed erogati in favore di tutti i Comuni pugliesi, sedi di Sezioni primavera, con la novità che, secondo quanto stabilito in sede di sottoscrizione dell’Intesa, i due finanziamenti sono cumulabili in capo al medesimo soggetto.

Il secondo aspetto di novità del Protocollo d’intesa 2019 riguarda l’accordo raggiunto tra tutti i componenti della Cabina di regia Sezioni primavera (USR, Regione Puglia, Sindacati, ANCI e Uniba) di rinnovare per il prossimo anno i propri obiettivi e finalità, nella prospettiva di pianificare la programmazione di interventi per l’infanzia, includendo tutto il sistema dei servizi educativi e di istruzione da zero a sei anni. Ciò anche alla luce del fatto che la Conferenza Unificata Stato – Regioni ha stabilito che, a partire dall’annualità 2019, le risorse nazionali per le Sezioni primavera confluiranno nel Fondo nazionale per il Sistema integrato di educazione e di istruzione.

Pubblicato in Società

ReteGargano consiglia...

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -