Giovedì, 13 Febbraio 2020 16:35

Vieste – ALL’IPEOA “MATTEI” LA QUINTA EDIZIONE DEL CONCORSO PER BARMAN JUNIOR

Si è tenuto anche quest’anno, per la quinta edizione, la competizione scolastica per giovani barman presso l’istituto alberghiero di Vieste che da poco ha come nome IPEOA (istituto professionale per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera) voluta dal MIUR. La giornata si è aperta con l’introduzione della nuova preside Ettorina Tribò e i saluti dell’assessora all’istruzione Graziamaria Starace. La presenza dell’ispettore superiore della polizia stradale Antonio Marseglia, che con gli agenti Gaetano Lanave, Sergio Bruono e Giuseppe Silvestri, ha dato l’avvio a una mini conferenza sull’educazione del buon bere e i pericoli vitali e civili in cui si può incappare con l’abuso di alcool. I ragazzi curiosi, oltre alle domande hanno voluto provare anche l’etilometro in possesso degli agenti. Da poco tempo oltre al classico macchinario, le nostre pattuglie di zona sono in possesso anche di un etilometro digitale di nuova generazione, presentato nell’abito della dimostrazione. Non sono mancate anche le note mediche del dott. Michele Mancini sui processi dell’alcool sul metabolismo dell’uomo e i tempi di recupero.

Nella seconda parte, spostandosi nella sala ristorante dell’Istituto, si è svolta la competizione divisa in due categorie: Junior per gli alunni di secondo anno e Senior per quelli di 3° - 4° e 5° anno. I primi dovevano concorrere alla preparazione dell'Angelo Azzurro,  un cocktail che dovrebbe risalire agli anni cinquanta ma con un esplosione negli anni novanta soprattutto in Italia. Un podio tutto al femminile per la categoria Junior e gran parte anche per i Senior. Al posto più alto per i  ragazzi di secondo anno si è piazzata Valeria Pia Pellegrino, mentre al secondo Delia Dicataldo e al terzo Toto Serena. La categoria dei ragazzi più grandi ha dovuto preparare ben due porzioni, assaggio ed esposizione, del Golden Cadilac, cocktail di origine americana con la presenza della crema di latte dove si richiedeva una maggiore energia nell’uso dello shaker. Dopo tre ex equo, che hanno dovuto ripetere la prova, la classifica ha visto vincitore Sebastiano Vario al primo posto, Lucia Vescia al secondo e Alessia Ecclesiastico al terzo. La giuria composta da tutti soci Aibes. Francesco Basile e Vincenzo Pentasulia giurati esterni per la parte tecnica;  e Natale Ruggieri e Francesco Scopece per la parte degustativa. La stessa giuria e l’organizzazione dei docenti Calderisi, Vergura, Granatiero, capitanati da Michele Laprocina, hanno assegnato un premio simpatia per una esecuzione brillante, rilassata e piacevolmente visibile ai sorrisi di Vittoria Quagliano e Graziana Ranieri. Mentre un premio speciale per la tecnica è andato Paolo Bruno Gibilisco.

Gaetano Simone

Pubblicato in Società

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -