Stampa questa pagina
Lunedì, 17 Febbraio 2020 10:10

Vieste/ Controlli porta a porta sui cani per identificare cuccioli non dichiarati

Sono stati intensificati i controlli  sulla detenzione  dei cani da parte del Comune di Vieste al fine di accertare la presenza di cucciolate non dichiarate e microchip. Sebbene  Vieste sia uscita dall'emergenza randagismo tra i privati vi sono ancora brutte abitudini che vanno debellate. SI INVITA LA POPOLAZIONE A NON FAR FARE CUCCIOLATE E A NON PRENDERE CUCCIOLI SE NON GIA' FORNITI DI MICROCHIP (la spesa del chip spetta a chi vi cede l'animale). A tal fine si ricorda  che:

- I cuccioli vanno dichiarati entro il 5° giorno di vita presso il Comando  di Polizia Locale e microchippati a cura di chi ha fatto fare la cucciolata, entro i 2 mesi di vita. Non si possono cedere cuccioli prima dei due mesi e non si possono cedere cuccioli senza microchip. La sanzione per ogni 

cucciolo non dichiarato arriva a € 500; tutti gli animali in transito su veicoli senza chip, se fermati dalle Forze dell'ordine in posti di blocco, verranno controllati e sanzionati.

- Tutti coloro che trovano cuccioli o cani adulti che vogliono adottare, hanno diritto a chip e sterilizzazione gratuita. È  però obbligatoria la segnalazione  immediata scritta presso il Comando di Polizia Locale;

- I cani non possono essere lasciati liberi di girovagare da soli in quanto possono finire investiti e sono causa di deiezioni sparse per la città. Tutti i cani verranno identificati, quelli senza microchip anche sulla base di testimonianze e i proprietari  sanzionati sia per mancanza di chip che per omessa custodia. Ogni sanzione  arriva  a € 500.

- Il cittadino non deve prelevare cani e gatti dal territorio in quanto vietato dalla legge, ma deve limitarsi a segnalarli in quanto  sono quasi sempre animali di proprietà vaganti che con le opportune indagini  vengono restituiti e se vi sono violazioni, sanzionati i proprietari.È tuttavia possibile il prelievo solo in caso si voglia adottare l'animale trovato ma sempre dopo autorizzazione delle forze dell'ordine e verifica presenza chip. 

- Chiunque porti cani e gatti al  Comando di Poliza locale o al canile/ gattile sanitario sarà mandato indietro.

Si invita la popolazione a rispettare  le seguenti regole per non arrecare disagio  alla collettività e per evitare animali vaganti sul territorio.

Polizia locale  Vieste- Nucleo Tutela e Benessere Animale

Articoli correlati (da tag)