Mercoledì, 16 Settembre 2020 08:05

16 Settembre/ SU MARTE O SULLA LUNA

1 voli spaziali sono soltanto una fuga da se stessi, perché è più facile andare su Marte o sulla Luna che penetrare nel proprio io.

CARL GUSTAV JUNG

È morto nel 1961, otto armi prima che l'uomo volasse sulla Luna, ma quando i voli spaziali erano già in atto: Cari Gustav Jung, celebre psicoanalista, allievo di Freud, ma autonomo rispetto al suo mae­stro, fa una considerazione fin scontata eppure mai a sufficienza praticata.

L'uomo d'oggi ha l'ansia di varcare ogni confine con la sua azione e la sua conoscenza: è, questo, l'eterno desiderio della creatu­ra umana, dotata dell'impulso indomabile e glorioso di sapere, com­prendere, conquistare.

Ma c'è una deriva in agguato, la tentazione dell'esteriorità: la ricerca più facile è, infatti, quella che si sviluppa nel mondo che ci circonda. Là si scoprono realtà mirabili, si vivono avventure esaltanti, si possono godere esperienze di piacere e di emozione.

Lentamente ci si immerge nelle cose fino a esserne assorbiti e si dimentica che c'è in noi stessi un «microcosmo», come già affermava Democrito di Abdera, filosofo greco del V-VI secolo a.C.

Si conosco­no, così, infinite cose esterne a noi e si ignora ciò che è dentro di noi. Anzi, ci si preoccupa di evitare ogni sguardo interiore, anche perché si teme di scoprirvi vuoto e miseria. Non per nulla Goethe nel Faust riprendeva così la definizione di Democrito di Abdera, uno dei co­siddetti «sette sapienti» dell'antichità: «L'uomo è un microcosmo di pazzia».

Ritorniamo ancora ima volta sull'appello a fermarsi, a crea­re una sorta di oasi di silenzio attorno a sé, anche per pochi minuti, e a tentare di guardare dentro quel «microcosmo» prima di ritornare al «cosmo» che ci sta attorno e che ci cattura continuamente.

Gianfranco Ravasi

ReteGargano consiglia...

Lucatelli arredamento

Statistiche di accesso

Ora online:

148
Visitatori

Martedì, 29 Settembre 2020 20:18

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -