Stampa questa pagina
Martedì, 28 Maggio 2019 09:41

Il regista viestano Ciro Tomaiuoli, porta i piccoli degenti di Pediatria in un viaggio virtuale all’Acquario di Genova.

I piccoli pazienti, dal proprio letto di ospedale, potranno immergersi nelle profondità degli abissi, grazie ad una avanzatissima tecnologia di realtà virtuale. Potranno così vedere alcuni filmati    tramite i visori di realtà aumentata. Si tratta di vari documentari girati interamente all’Acquario di Genova, dai registi Ciro Tomaiuoli e Francesco Rotunno tra i quali spicca in particolare il cortometraggio “Habitat Pinguini”, vincitore della XXVII edizione del BA Film Festival come “migliore cortometraggio in Virtual Reality”

Una bella novità, per alleviare il periodo di degenza, dei piccoli ricoverati nel reparto di Pediatria dell’Ospedale di Busto Arsizio (VA).

Dalla generosità del Lions Club Bramentesco e della Costa Edutainment, società di gestione dell’Acquario di Genova, il tutto unito alla professionalità dell’Istituto Cinematografico Michelangelo Antonioni , in cui Ciro Tomaiuoli è anche docente titolare, è stato possibile donare due visori “Oculus” .

Dal punto di vista cinematografico, il progetto è stato presentato da Gabriele Tosi, fondatore del BA Film Festival: “Nasce dall’incontro con i due registi Tomaiuoli e Rotunno, l’intento era quello di far sì che i piccoli degenti avessero la possibilità di ‘evadere’ in una realtà virtuale”.

Quando Gabriele Tosi mi ha proposto questo progetto, ne sono stato molto entusiasta, perché esso rappresenta il connubio di due mie grandi passioni: il cinema ed il volontariato, che da due anni a questa parte, svolgo nella Croce Rossa Italiana come Soccorritore” aggiunge Ciro Tomaiuoli.

Il dono è stato accolto con emozione e riconoscenza dal Primario di Pediatria, Simonetta Cherubini, dal direttore generale dell’Asst Valle Olona, Eugenio Porfido, e dell’assessore alla Cultura della città di Busto Arsizi, Manuela Maffioli.

L’auspicio”, continua il regista Tomaiuoli “è quello di portare in altri ospedali Italiani questo progetto, che è in costante evoluzione , al fine di alleviare le sofferenze dei piccoli degenti”.

Articoli correlati (da tag)

Pubblicato in Spettacolo
Etichettato sotto