Stampa questa pagina
Giovedì, 10 Ottobre 2019 09:00

La vendita del feudo d'Ischitella da Ferrante di sangro alla famiglia Turbolo nel 1572. Per il Mag.co antonio Varrese.

Fu aggiunto Berardino Turbolo pubblico banchiero in Napoli i dì passati per questa regia Camera furono ecepte del tenore seguente.In questa il Mag.co Berardino Turbolo pubblico banchiero in Napoli ,lo magnifico Jo Camilo Barba computante de lo Mag.co Antonio Varrese reggente l'affitto delle percezioni di capitanata ne ha fatto intendere che per lo M.co Augustino Catteo suo predecessore in detto affitto gli lasciò gli lasciò l'amministrazione di quello li diede nota dei residui che ne restavano da esigere tra li altri per il Mag.co Ferrante di Sangro per la somma di ducatti 288.4.13 ,1/3 per l'adoxa del donativo del milione per tutto il detto 14 Agosto in detto 1571 per le terre d'Ischitella e Peschici quali de fide ne sono state vendute per ordine del sacro regio consiglio e come da questo non può essere soddisfatto e si pretende che in un banco ce sono denari del prezzo della vendita di dette terre ne ha fatto in questa che ne ordinassimo che dedotti i denari ne pagate la somma generale di detta somma di ducati 288.4.13.1/3 e volendone debitamente provvedere ne dicemmo ordine e comando che detti denari che restano in detto banco di dette terre dobbiate tenere per la capitanata sequestrati in detto banco ducati 288.4.13.1/3 ad odine di questa regia Camera e tanto meno pagare ad esso Mag.co Ferrante ed ad altri e a chi entra il denaro del prezzo di queste terre perchè apprezzo si ordina quello si bada eseguire e sì anltro si pretenderà alcuna legittima somma sopra il diritto che proponga in questa regia camera che l'amministrato debito comporta in questa detta Napoli nella stessa regia Camera Sommaria il giorno 10/1/1572 Berardino de Santacroce p.m. c di Francesco Alvarez de Ribera ,Jo Carola de Canfora ,Ronalis Vincenzo Crispus per lo mag.ro attore Consenso de Curtis in parte XXX foglio 131 al presente per parte del detto Mag.co Marchese Antonio è stato fatto in questa e vogliamo desequestrarli in detto sequestro fatto in questo vostro banco dei ducati 288.4.13.1/3 come sopra debito deposito poi fatto in questo nostro banco del nostro castello presente si abbiano poi da pagare al detto M.co Antonio Varrese per la capitanata per questo vi diciamo dobbiate questi pagati 228.4.13.1/3 pagarli al detto M.co Antonio Varrese o al suo legittimo procuratore come sopra espresso e così sia il giorno 29/1/1572.

Appendice: Al banco del Mag.co Turbolo che li ducati 288.4.13.1/3 sequestrati franco banco del e dato a pena per Napoli il giorno 29/1/1572 rev.do dìavalos s.m.c deposito per prezzo del prezzo fatto di Ischitella e Peschici ed esse vendute per lo M.co ferrante di Sangro per questa delli adoxi debiti per lo M.co Ferrante dobbiate in residuo al M.co Varrese per lo M.co Cataneo suo precettore li beni de lo M.co Varrese per questa Camera in diritto la relazione fattane in cambio per la rata da debito delle terre di Ischitella e Peschici dell'anno 14 c

ALVAREZ DE RIBERA,jO CAMPORA rls,JOIS BAPTA FERIS pus MAG.CO ATTOR,CONSENSUS DE CURTIS.

GIUSEPPE LAGANELLA.

Articoli correlati (da tag)

Pubblicato in Sport
Etichettato sotto