Venerdì, 22 Maggio 2020 13:15

Dal 3 giugno spostamenti tra Regioni con pari livello di contagio: con i dati di oggi dalla Lombardia si potrebbe andare solo in Umbria e Molise

Si prevede un ritorno indietro sull'ipotesi della libera circolazione tra Regioni a partire dal 3 giugno. Si sta pensando infatti di rendere possibili, a partire dal 3 giugno, solo gli spostamenti tra Regioni che registrano un livello pari di contagio. Se così fosse i lombardi potrebbero spostarsi solo in Molise e in Umbria. Che al momento registrano lo stesso indice di diffusione del virus.

La data cruciale è il 29 maggio 2020. Quel giorno, venerdì prossimo, arriverà il report settimanale del monitoraggio che fornirà le indicazioni per concedere il via libera agli spostamenti tra le regioni. Ma l’apertura potrebbe non essere totale. Sarà infatti il governo a decidere i criteri e i governatori avranno il potere di imporre limitazioni. Con un obiettivo ormai evidente: impedire l’ingresso a chi proviene dalle regioni con il maggior numero di contagi.

Nei prossimi giorni si metteranno a punto i dettagli del percorso stabilito in base a una regola: non ci sarà alcun limite soltanto tra regioni che sono allo stesso livello di rischio. E sarà questo a condizionare la vita dei cittadini nelle prossime settimane, dunque anche nel periodo delle vacanze estive. L’assegnazione del livello avviene elaborando i 21 punti del monitoraggio messo a punto dal ministero della Salute. Ogni settimana le Regioni hanno l’obbligo di comunicare una serie di parametri e l’incrocio di questi dati fornisce la valutazione complessiva.

ReteGargano consiglia...

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -