Mercoledì, 10 Luglio 2019 12:03

Turismo, la Cgil a Vieste per informare i turisti

Venerdì 12 luglio a Marina Piccola sarà allestito un punto informativo per far conoscere le campagne di comunicazione della Filcams nazionale e di Cgil, Nidil e Filcams regionale sul rispetto dei contratti nel settore del turismo. Alle ore 18.30 un dibattito pubblico che sarà chiuso dal segretario generale della Filcams nazionale, Maria Grazia Gabrielli Da un lato la campagna di informazione e comunicazione lanciata dalla Filcams nazionale, #Backstage, il lavoro che non vedi vale, che richiama i viaggiatori sull’impegno e la professionalità di chi è dietro le quinte ma fondamentale per rendere indimenticabile una vacanza. Dall’altro, la campagne della Cgi Puglia, del Nidil e della stessa Filcams, #OkLavoro, il bollino etico che certifica la qualità dell’occupazione. Una sfida lanciata al mondo imprenditoriale: autocertificare la propria azienda circa il rispetto del contratto e delle misure di sicurezza: le attività che aderiranno potranno sfoggiare il bollino, che potrà orientare anche il consumatore verso scelte eticamente coerenti e che sarà pubblicizzato dai canali di comunicazione della confederazione. Al centro, i diritti dei lavoratori stagionali di un settore strategico per il Paese e la Puglia, il turismo. Cuochi, bagnini, camerieri, addetti alle pulizie, nel periodo estivo sono più di 400mila i lavoratori che da maggio a ottobre si vanno ad aggiungere agli oltre 900mila addetti del settore. Un lavoro però fatto di turni massacranti ben oltre le ore da contratto, di mancato rispetto dei riposi, il non corretto inquadramento, mancate maggiorazioni per straordinari, festivi, notturno. Questo quando un contratto minimo c’è. In Puglia a fronte di 17mila strutture tra ristorazione e ricettività, sono solo 50mila gli addetti. Dietro, una realtà fatta di tanto nero e grigio. Nasce da questa unione di azione sindacale “Inizia una nuova stagione. Quella dei diritti”, il titolo dell’iniziativa promossa per venerdì 12 luglio a Vieste da Cgil, Filcams e Nidil di Puglia e Foggia, che si terrà a Marina Piccola a partire dalle ore 18.30. Vieste, regina del turismo pugliese da anni, che nel 2018 ha visto l’arrivo di quasi 2 milioni di turisti. La cui soddisfazione circa i servizi degli operatori è strettamente legata alla professionalità riconosciuta degli addetti e alla qualità del lavoro. Sarà allestito un punto informativo per i turisti e i lavoratori e a seguire un confronto tra mondo delle imprese e sindacato, che sarà introdotto da Angela Villani, segretario generale della Filcams di Foggia. Porterà i saluti il sindaco della città, Giuseppe Nobiletti. Quindi gli interventi di Maria Giorgia Vulcano, coordinatrice del Nidil Puglia; Francesco Caizzi, presidente di Federalberghi Puglia; Rossella Falcone, assessore al Turismo del Comune di Vieste; Pino Gesmundo, segretario generale della Cgil Puglia; Elena Jelinic, presidente nazionale della Fiavet. Chiuderà i lavori Maria Grazia Gabrielli, segretario generale della Filcams nazionale. L’iniziativa ha avuto il patrocinio del Comune di Vieste.
Pubblicato in Notizie

ReteGargano consiglia...

Ristorante Il Capriccio

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -