Il Gargano di Antonio Beltramelli, di Riccardo Bacchelli, di Anna Maria Ortese, di Pier Paolo Pasolini è stato raccontato con roc­chio del forestiero che s’inoltra in una realtà sconosciuta. Nei loro ragguagli c’è stupore e quella linea di scandalo di fronte ad un mondo che appare atem­porale e in qualche…
È l'estate del 1997 a Londra, l'estate del New Labour, della morte di Lady Diana e della fine della scuola per Charlie Lewis. Cinque anni terminati in un batter d'occhio e suggellati dall'immancabile ballo nella palestra della scuola, coi professori alla consolle, i ragazzi che si dimenano selvaggiamente e le…
Questo libro muove dalla presa d'atto che la società liquida post-moderna è l'esito del fallimento del progetto illuminista. In essa, i processi dissolutivi inaugurati dall'affermazione della modernità si sono amplificati a dismisura. Viviamo nel regno della quantità, del precariato universalizzato e dell'insecuritas esistenziale. L'uscita di sicurezza da tale situazione è…
Un racconto che ha del prodigioso, commovente, vivace e intriso di ironia e profondità. Una storia irresistibile sull'amicizia, sulla fragilità dei sentimenti umani, sull'amore e sulla perdita, capace di incantare in egual misura grandi e piccini. Una domenica d'inverno, in un minuscolo giardino sul tetto di un palazzo e sotto…
Alla corte di Vienna, dove sono nate entrambe, arciduchesse, figlie dell'imperatrice Maria Teresa d'Austria, l'infanzia di Carolina e Maria Antonietta scorre serena, tra i concerti di un Mozart ragazzino, le lezioni di celebri pensatori del tempo e i giochi in uno dei parchi più incredibili di tutta Europa. Ancora giovanissime,…
"Alternanze e competenze; autonomie e progetti; successi formativi e stili cognitivi; inclusioni e orientamenti; classi capovolte e docenti sottosopra; bisogni speciali e furbizie normali. Viaggio semiserio tra i cento feticci verbali di cui da vent'anni campa la scuola italiana. Modernismo velleitario, barbarie dei comportamenti, invadenza genitoriale, buonismo farisaico, mito del…
E’ in vetrina per i tipi de Il Saggio editore, il romanzo Rondini ad ottobre di Raimondo Ardolino. Tanto, per essere presentato, durante il Rignanestate, la settimana prima del Ferragosto. A determinare da subito l’entità e la qualità dell’opera, per chi ha avuto modo, come chi scrive, di sfogliarlo in…
Venerdì 26 luglio al Ristorante IL CAPRICCIO, dalle ore 21,30 tornano gli APERITIVI LETTERARI. Daniele è un giovane poeta oppresso da un affanno sconosciuto, “una malattia invisibile all’altezza del cuore, o del cervello”. Si rifiuta di obbedire automaticamente ai riti cui sembra sottostare l’umanità: trovare un lavoro, farsi una famiglia……
Le furie è il libro più bello di Guido Piovene ed è an­che il nuovo titolo del pia­no di ristampe Bompiani. Il volume recupera anche la prefazione ecce­zionale di Guido Ceronetti. Con que­sto romanzo, Piovene tornava alla narrativa dopo 14 anni. L’autobio­grafia si mescola con il saggio, la Sto­ria con…
Da quel Mulino del Po agli ex voto e alla gente del Gargano. Riccardo Bacchelli raccontò la Puglia del 1929. Il piacere della scoperta negli articoli su Monte S. Angelo, Peschici. Nel 1929, dunque esat­tamente 70 anni fa, ven­ne in Puglia uno tra i maggiori scrittori del Novecento italiano, il…
Pagina 1 di 48

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -