The news is by your side.

Regione. Multa a chi espianta gli ulivi secolari

22

Un disegno di legge regionale per la "Tutela e valorizzaizone del paesaggio degli ulivi monumentali della Puglia": un atto che per il Presidente della Regione Nichi Vendola, <pone fine alla sottrazione del territorio, crea il binomio agri-coltura, basato sul rapporto produttivo e storico culturale del retroterra delle nostre campagne, rappresentando anche uno strumento di pubblicità del nostro territorio>.

Il provvedimento comprende 19 articoli che integrano il problema della tutela con quello della valorizzazione della piante secolari. Dalla data di promulgazione della legge sarà vietato l'espianto, il danneggiamento, la commercializzazione degli ulivi plurisecolari e le sanzioni andranno da 3.000 a 30.000 euro per albero.

Per quanto riguarda la promozione, il disegno di legge prevede la menzione speciale <<Olio extravergine degli ulivi secolari di Puglia>> che potrà essere utilizzata da tutti i produttori di olio extravergine  ottenuto da drupe provenienti da Ulivi e Uliveti monumentali.

Inoltre sono previste altre premialità in favore degli imprenditori agricoli proprietari di suoli interessati da ulivi plurisecolari, i quali avranno priorità nei finanziamenti regionali, nazionali e comunitari per la realizzazione di progetti con finalità di mantenimento in coltura degli ulivi monumentali.

La Puglia è la regione con il più vasto patrimonio olivicolo, esistono almeno 50 milioni di piante, la metà delle quali è considerata secolare e, in particolare, almeno 5 milioni sono plurisecolari. Secondo alcuni studi recenti del Centro nazionale Ricerche un numero importante di questi alberi sono addirittura millenari. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright