The news is by your side.

Atletico Vieste, futuro protagonista

5

Il presidente dell’Atletico Vieste, Lorenzo Spina Diana ha ufficializzato i programmi della nuova stagione sportiva che vedrà l’Atletico Vieste protagonista assoluto nel prossimo campionato.


La rosa ormai è stata completata con acquisti mirati sia nel numero che nella qualità individuale, il nuovo tecnico Michele Mimmo ha vagliato ogni dettaglio dell’operazione portando a Vieste solo il valore aggiunto ad una squadra già abbastanza competitiva.

Ducange, Scarano e Melchionda i giocatori confermati della passata stagione, a loro si aggiungeranno il bomber Maurizio Gentile e Franco Cinque che ritorneranno a vestire la casacca azzurra, saranno del Vieste i fratelli Paolo e Rocco Augelli che sul mercato sono stati strappati a società di categoria superiore ed il centrocampista Michele Gualano classe ’77.

Oltre ad allestire una squadra di grande valore tecnico il presidente Spina Diana ha pensato di valorizzare ulteriormente il settore giovanile assorbendo la nuova Gioventù Vieste, una società pura del settore giovanile già nota perché diretta da Carmine Protano, ex giocatore del Foggia calcio con trascorsi nel Melfi e nel Nardò.

Questa operazione ritenuta “strategica” consentirà di disputare almeno due campionati regionali come quello Allievi e Juniores con una base di giocatori locali che nel tempo limiteranno di molto il ricorso al mercato che non sempre ha garantito il risultato finale.

Infine si annunciano i ritorni di alcuni vecchi dirigenti che portarono il Vieste in Eccellenza, Carmine Gianniello, Domenico Biscotti, Leonardo Cavaliere e Michele Mangino, sembra ci sia già un accordo di massima, Lorenzo Spina Diana cederà nel corso del campionato la presidenza.

Comunque sarà per i viestani una stagione esaltante, sia l’Atletico Vieste che la Viestese hanno allestito due grandi squadre, questa rivalità non può che far lievitare l’interesse di tutti.

                                                                                      Michele Mascia