The news is by your side.

Per l’Atletico Vieste ancora tre punti e sarà promozione

9

Nel campionato di prima categoria la notizia di chi vincerà il campionato è passata in seconda pagina, il Vieste questo campionato lo ha stravinto!

Ora la curiosità morbosa è chi fermerà il record della capolista Atletico Vieste giunto alla 15^ vittoria consecutiva, sembra inarrestabile la marcia di capitan Cinque e compagni e dell’ariete Maurizio Gentile. Altra curiosità: chi vincerà la classifica marcatori, per ora se la contendono il bomber del Candela Ciccone arrivato a segnare 30 reti ed il nostro Maurizio Gentile che insegue con 26 gol. Sinora hanno conquistato punti col Vieste: Torremaggiore 3 punti, Modugno, Mattinata e Castriotta Manfredonia 1 punto, tutte le altre sono andate in bianco sia sul proprio campo che qui al “Riccardo Spina”..una serie di goleade che hanno portato l’Atletico Vieste ad infrangere tutti i record del passato. Sarà questa la squadra più forte di tutti i tempi? Quella che ci portò in promozione 15 anni fa non ha vinto il campionato di prima categoria, arrivò addirittura quarta e poi fu ripescata, l’anno dopo quella stessa squadra vinse il campionato di promozione all’ultima giornata – Vieste – Palo 4 – 0. Quella squadra nello splendido pomeriggio del 3 maggio 1992 ci portò nell’Eccellenza Pugliese, il Vieste era salito sul trono del calcio dilettantistico della Regione Puglia, eravano tra le 16 squadre più importanti ed era il Vieste del portierone Michele Ricci, del grande bomber Michelangelo Pupillo, dei talentuosi Francesco Brigida e Francesco Moschiano, di capitan Michele Cristino, era soprattutto il Vieste dei viestani dove Pasquale Solitro, Matteo Azzarone, Peppino Maggiore erano i protagonisti, mentre i giocatori venuti da fuori, i cosiddetti forestieri erano solo un contorno, quel sogno durò poco. Ora la storia si riscrive e questa squadra rispetto a quella volta ha appena cominciato, ha fame di successi e quindi meglio prepararsi ad essere tifosi veri perché ci sarà molto da esultare. Domani a Bovino solo per difendere il record e per dimostrare che il primo spumente..non ha fatto girare la testa.

Mancherà Michele Melchionda squalificato, forse Scarano sarà utilizzato mentre Paolo Augelli sembra intenzionato a fare i primi passi…nessuno quindi mancherà alla grande festa del 1 aprile..questa volta non sarà uno scherzo!! Due parole sulla Viestese, domani affronterà il Modugno per onor di cronaca ma anche per tenere alta la concentrazione in vista dei play-out che si disputeranno dopo Pasqua..per ora la delusione per Massimo Olivieri è cocente!

La Daunia Vieste capolista del girone giocherà ancora in casa con il modesto Poggio Imperiale, inizio della gara ore 10:30 I TIFOSI SONO INVITATI AD APPLAUDIRE LA NUOVA CAPOLISTA….

 

Prima categoria 27^ giornata 11/03/2007

 

ARPIFOGGIA

CITTA' DI TERLIZZI 

Bufo di Barletta

ATLETICO BOVINO

ATLETICO VIESTE

Di Tano di Bari

ATLETICO FOGGIA

ASCOLI SATRIANO

De Leo di Molfetta

CANDELA 

MARGHERITA 

Bollino di Barletta

CASTRIOTTA MANFREDONIA

NUOVA DAUNIA FOGGIA

Caferra di Bari

REAL BARLETTA

AUDACE BARLETTA

Cutrone di Bari

TORREMAGGIORE 

MATTINATA

La Bianca di Foggia

VIESTESE

MODUGNO

Dibenedetto di Barletta

 

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright