The news is by your side.

Viestenuova: “…E’ tempo che l’amministrazione prenda atto della sua inconsistenza”

2

Quest’anno la Bandiera blu non sventolerà sulle coste viestane. ‘’Pazienza, ne possiamo fare a meno’’: queste la reazione a caldo del nostro Sindaco.

Alla notizia che la bandiera blu 2007 non è stata assegnata al Comune di Vieste il Sindaco di Vieste ha risposto laconicamente: ‘’Pazienza, ne possiamo fare a meno.’’

Noi possiamo fare a meno di un Sindaco e di una Giunta che fanno del piccolo clientelismo (basti vedere gli accapi posti all’ordine del giorno dell’ultimo Consiglio Comunale) l’unica azione di governo. Ricordiamo che la ‘’Bandiera Blu’’ e’ un riconoscimento all’operato delle amministrazioni comunali rivierasche, nella gestione delle tematiche ambientali, con particolare riferimento alla salvaguardia dell’ecosistema marino. Essa pertanto viene assegnata ogni anno sulla base di una approfondita analisi che prende in esame principalmente tutti i parametri dettati dall’organizzazione FEE (Fondazione per l’educazione ambientale) internazionale, per quanto attiene le acque di balneazione, la depurazione delle acque reflue, la raccolta differenziata dei rifiuti, la cura delle spiagge, l’educazione ambientale, le iniziative ambientali e la gestione ambientale. Come si vede, la ‘’Bandiera Blu’’, oltre ad essere un indicatore ambientale, è anche una testimonianza delle azioni intraprese dalle amministrazioni comunali per migliorare le qualità dell’ambiente marino, a sostegno di una economia turistica (e non solo) che ora, più che mai, ha bisogno di iniziative di sostegno per vincere le concorrenze degli altri paesi turistici. Sarebbe il caso che il Sindaco e la Giunta tutta prendano atto della propria inconsistenza e che comincino a preoccuparsi seriamente di come stanno conducendo la propria attivita’ politica. Chiediamo che vengano affrontate con risoluta determinazione tutte le problematiche legate al settore turistico, occupazione compresa.

 

Il Coordinatore di ViesteNuova

Michele Pecorelli