The news is by your side.

Domani sciopero dei treni

5

Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Orsa, Fast e Ugl confermano lo sciopero di 24 ore delle ferrovie, previsto per venerdì. Lo stop – ricorda una nota unitaria – scatterà alle ore 21 di domani giovedì 21 giugno, mentre una manifestazione è prevista a Roma per venerdì 22 giugno.Lo sciopero di 24 ore è stato indetto dai sindacati per protestare contro la ''liberalizzazione senza regole, contro il ridimensionamento di Ferrovie e contro l'attacco ai livelli occupazionali e al reddito dei ferrovieri e dei lavoratori dell'indotto''. A sostegno della vertenza aperta verso le controparti e verso il Governo i lavoratori delle attivita' ferroviarie hanno per altro gia' scioperato un'altra volta, il 13 aprile scorso. Ma, dicono Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Fast ferrovie, Ugl e Orsa, l'andamento del confronto con il Governo in corso sul futuro delle ferrovie non sta dando alcun esito positivo mentre gli interventi che a livello governativo si stanno ipotizzando per le ferrovie sotto la voce 'liberalizzazioni' ''rischiano, se attuati cosi' come concepiti, di portare allo smembramento dell'attuale sistema ferroviario''.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright