The news is by your side.

Vieste: domani sera la proclamazione dei vincitor di “mangia bene cresci meglio”

2

Offrire ai più giovani un contributo alla costruzione di uno stile alimentare consapevole: è questo l’obiettivo di  “Mangia Bene Cresci Meglio”, campagna di sensibilizzazione promossa dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali,  approdata a Vieste dove si concluderà domani sera nell’incantevole scenario della rotonda di Marina Piccola.

Il Gargano e Vieste in particolare,  per cinque giorni sono diventati il perfetto palcoscenico per i 10 gruppi di studenti delle scuole medie, finalisti del concorso 2007. I pubblicitari in erba, provenienti da ogni parte d’Italia,  con i loro lavori (esposti, tra l’altro, lungo il corso principale di Vieste) hanno dimostrato come la pubblicità possa essere utilizzata dai giovani stessi per lanciare messaggi ai loro coetanei su un tema di grande attualità come quello della corretta alimentazione. Una grande festa, quindi, all’insegna del “mangiar sano” e della comunicazione giovanile in una terra, come quella di Puglia, da sempre considerata punto d’incontro tra le due sponde del Mediterraneo.   E proprio la “mediterraneità” di questi luoghi è stata al centro dei “Talk Food” che hanno caratterizzato diversi momenti della manifestazione “Mangia Bene Cresci Meglio”. A condurli Vittorio Castellani, meglio noto al grande pubblico come Chef  Kumalè. Il giornalista “gastronomade”, coadiuvato da immagini e musiche tipiche dei paesi che si affacciano sul Mare Nostrum, ha tracciato il percorso di un ipotetico viaggio nella cultura mediterranea dove sapori, contaminazioni e integrazioni hanno evidenziato come il cibo sia divenuto, nel tempo, un elemento unificante. I giovani pubblicitari hanno poi presentato al pubblico i loro annunci,  attraverso la descrizione dell’approccio grafico pubblicitario editoriale e l’illustrazione dei concetti del messaggio pubblicitario.  Attraverso la proiezione dei backstage sono state presentate anche le varie fasi di approccio al progetto: l’organizzazione del lavoro, la scelta delle tematiche trattate, lo spirito con cui il gruppo ha lavorato. Studenti ed insegnanti si sono confrontati con esperti nel campo della comunicazione e della pubblicità e membri della Giuria quali il pubblicitario Enzo Sterpi, membro dell’Art Director Club Italiano, Oliviero Sorbini, esperto nella comunicazione istituzionale, Stefania Ricciardi, responsabile per la comunicazione, l’informazione e l’educazione alimentare del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. Domani sera calerà il sipario sulla rassegna, durante uno spettacolo sulla Rotonda di Marina Piccola, tra musica e fuochi d’artificio,  con l’assegnazione dei riconoscimenti al miglior annuncio sull’importanza della consapevolezza di una sana alimentazione e a quello sulla varietà e la qualità del patrimonio agroalimentare italiano.