The news is by your side.

Vieste – ‘Mare senza Barriere 2007’: la festa della ‘normalità’

20

Rosa, Maria, Antonio, Francesco e tanti altri come loro, bambini, ragazzi, uomini e donne dell'ABC l'Associazione Bambini Cerebrolesi che ieri hanno solcato il mare del Gargano in compagnia della flotta variopinta di gommoni dell'Adventure Club di Foggia. Una manifestazione "Mare senza Barriere" che si rinnova ormai da 8 anni e che si avvale della fattiva collaborazione della lega Navale di Vieste. L'edizione di quest'anno si è arricchita poi di un giorno un più da trascorrere in compagnia dell'ABC: una due giorni in cui la "normalità" della gente comune si è amalgamata perfettamente con la "normalità" di chi invece, imprigionato in un corpo, è costretto vivere il disagio dell'essere diversamente dotato. I festeggiamenti dunque sono iniziati sabato sera con una festa in grande stile presso la sede della lega navale di Vieste. Ieri invece indossati i salvagente i piccoli amici dell'ABC in compagnia degli accompagnatori e dei gommonauti si sono imbarcati alla volta di baia Pugnochiuso. Dopo una piacevole navigata, tra canti e balli, lungo la costa garganica l'equipaggio "speciale" ha fatto sosta per un tuffo nel mare cristallino di baia San Felice e per gustare un fresco gelato. Nel pomeriggio poi il momento più toccante dell'intera manifestazione: "Mare senza Barriere" si è concluso con la premiazione dei partecipanti di questa che è stata definita una festa del mare. E' stata infine anche l'occasione per ricordare il compianto Walter Cuffreda la cui famiglia ha istituito un premio in denaro a lui intitolato e che permetterà di regalare ancora tanti giorni di mare a chi oltre al disagio della diversità psico-motoria associa anche il disagio economico.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright