The news is by your side.

Boeing 787: “il sogno diventa realta’”Parti del nuovo aereo costruiti a Foggia e Grottaglie

8

Il 787 Dreamliner Boeing apre un nuovo capitolo dell'aeronautica civile. 'E' un sogno che diventa realta''dice James McNerney.

Il n.1 della compagnia parla davanti a 15mila persone a Everett, a 40 km da Seattle,per presentare il 1/o nuovo modello da 13 anni. Alenia Aeronautica partecipa al progetto per il 26%. 'Siamo felici di farne parte',dice il direttore generale Perfetti in collegamento da Grottaglie (che con Foggia realizza fusoliera di fibra di carbonio e altre componenti). Non c'e' solo l'impronta italiana sul progetto: anzi, pur essendo della Boeing, per la prima volta nella realizzazione di un aereo, gran parte dei pezzi sono costruiti all'estero: Giappone, Australia, Canada, Germania e Regno Unito. Gli Usa sono ancora motivo di soddisfazione per il gruppo Finmeccanica: poche settimane fa, il 13 giugno, la vittoria di Alenia Aeronautica (in consorzio con L-3 e Boeing) nella commessa da 6 mld di dlr del Pentagono con l'aereo da trasporto tattico C-27J Spartan, oggi il rollout del 787 Dreamliner. La sua presentazione, dice Pier Francesco Guarguaglini segna ''un giorno importante per l'aeronautica e per Finmeccanica perche' da' luce a uno dei piu' significativi successi commerciali della storia e conferma la qualita' delle scelte tecnologiche fatte dal gruppo in questi anni''.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright