The news is by your side.

NICOLA PINTO RESTA IN SELLA ALLA COMUNITA’ MONTANA

9

Centro-sinistra ancora in sella alla Comunità Montana del Gargano. E' quanto è emerso ieri mattina al termine della riunione dell'assemblea rappresentativa dell'Ente. Tutta l'Unione si è stretta attorno al presidente Nicola Pinta.

Pinto, nonostante l'assenza di alcuni consiglieri dell'Unione, assenti per motivi istituzionali, ha incassato 19 voti a favore e 4 contrari o astenuti nell'approvazione degli accapi all'Ordine del Giorno: 1. Approvazione dei verbali delle sedute del 12 e 13 marzo 2007; 2. Approvazione del rendiconto consuntivo, relativo all’esercizio finanziario 2006; 3. Prima variazione, rispetto al programma triennale degli interventi immateriali e materiali, differenti dai lavori pubblici, relativi al triennio 2007/2009, approvato con deliberazione dell’Organo Rappresentativo n. 10 del 13 marzo 2007; 4. Prima variazione, rispetto al bilancio di previsione, relativo all’esercizio finanziario 2007, al bilancio pluriennale 2007/2009 ed alla relazione previsionale e programmatica per il triennio 2007/2009 e contestuale approvazione del programma triennale dei lavori pubblici, inerenti al triennio 2007/2009, nonchè del relativo elenco annuale 2007; 5. Approvazione del bilancio sociale 2006. " Il centro-sinistra ha dimostrato di essere unito e di avere i numeri per governare, il resto è pura fantasia". L'Ente, sarà "riorganizzato" a partire dalla fine di ottobre 2007, quando ci sarà la scadenza naturale di tutti i mandati e ogni Comune del Promontorio sarà chiamato a rinominare i suoi tre delegati.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright