The news is by your side.

Parco del Gargano presenta la guida turistica del De Agostini su sistema Gps –

11

Presso la sala consiliare della Comunità Montana del Gargano a Monte Sant’Angelo l’ente Parco presenterà lunedì 16 luglio 2007 alle ore 11.00 la Guida Turistica del Gargano su sistema GPS, realizzata in collaborazione con la nota casa editrice De Agostini.

Si tratta di un piccolo record, perché il Parco del Gargano risulta essere il primo parco italiano interamente inserito in un navigatore satellitare. “La guida dal taglio divulgativo è finalizzata alla conoscenza dell’Area Protetta e alla promozione di forme di turismo ecosostenibile” ha spiegato il Presidente dell’ente Giandiego Gatta. Il navigatore satellitare portatile utilizzabile non solo in automobile, ma anche in bici o a piedi, presenta aspetti innovativi poiché la casa editrice metterà a disposizione informazioni di varia natura in modo che gli utenti possano spostarsi agevolmente sul territorio come all’interno di un immenso museo dove il patrimonio culturale e ambientale è organizzato in percorsi tematici (la via sacra, i castelli, i musei, i siti archeologici e ambientali, le torri saracene, i trabucchi ecc). Il navigatore satellitare portatile avrà un particolare pregio, quale quello di rivolgersi a tutti (viaggiatori, villeggianti e stanziali), ma in primis mirerà a favorire il turismo culturale a livello medio-alto. I turisti, con l’aiuto del Gps, potranno così raggiungere qualsiasi struttura ricettiva del vasto promontorio, anche quelle collocate in zona agricola in contrade senza via e numerazione civica e potranno poi visitare tutte le bellezze architettoniche, archeologiche e ambientali spesso scarsamente valorizzate perché fuori dai normali circuiti del turismo di massa. Anche presso gli agriturismi, i B&B, i campeggi e gli alberghi, gli ospiti potranno trovare i navigatori De Agostini del Parco che contengono informazioni sui tesori dell’area protetta e su tutti gli eventi (feste, sagre, concerti, ecc.). Per la realizzazione della Guida “Gargano”, oltre alla banca data De Agostini, sono state utilizzate le informazioni presenti nelle innumerevoli pubblicazioni del Parco e nei network del parco, dei singoli comuni e dell’APT della Provincia di Foggia per quanto attiene l’ospitalità.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright