The news is by your side.

Vieste: rotatoria obbligatoria sul lungomare Europa

10

Da qualche giorno sono spuntati i segnali di divieto di accesso e obbligo di percorrere la rotatoria per chi giunge a Vieste dalla litoranea per Peschici

"Abbiamo riscontrato un rallentamento della circolazione in uscita dal paese pertanto abbiamo deciso di veicolare il traffico in ingresso attorno alla rotatoria", questa la motivazione rilasciataci dal Comandante della locale stazione di Polizia Urbana, Gaetano Laprocina, in merito alla nuova disposizione in vigore da qualche giorno.

Al divieto di percorrerenza di quei cento metri di lungomare nelle immediate vicinanze del molo del porto, non ci sono esenzioni: è valido per tutte le ventiquattro ore e deve essere rispettato tanto dai turisti quanto dai residenti. Data l'eccezionalità della variazione, sembrano non sufficienti i segnali posti in corrispondenza dello svincolo, tanto che per diverse ore del pomeriggio di ieri una pattuglia della Polizia Municipale è stata costretta a indicare la nuova strada da percorrere. "Avevamo predisposto anche la posa di segnaletica orizzontale" ha continuato il Comandante Laprocina, "ma la ditta che si è aggiudicato l'appalto per dipingere sul manto stradale la striscia indicante la strada da percorrere non è venuta a effettuare il lavoro".

La deviazione del flusso stradale sul lungomare Europa è la seconda modifica al piano degli ultimi mesi: la precedente variazione (in breve tempo ripristinata) ha previsto l'inversione di marcia di via Tommaseo il cui flusso stradale era identico a quello della parallela via Verdi.

Sandro Siena 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright