The news is by your side.

L’ASSESSORATO AL TURISMO DELLA REGIONE PUGLIA A COLONIA

24

 per rilanciare il gargano e l’industria pugliese delle vacanze sul mercato tedesco

La Puglia rilancia la stagione turistica con un’azione di comunicazione all’estero realizzata dalla Regione in collaborazione con l’Enit – Agenzia nazionale del turismo.

L’Assessore regionale al Turismo, Massimo Ostillio sarà in Germania, a Colonia, domani, martedì 7 agosto, per illustrare al mercato interno il prodotto turistico pugliese e la capacità di accoglienza del territorio garganico, da sempre meta privilegiata dei turisti tedeschi.

Con questa azione, fortemente condivisa anche dal vice premier Francesco Rutelli, la Regione Puglia intende proseguire nell’opera di una corretta informazione sulla reale entità dei danni subiti, dopo gli eventi che il 24 luglio scorso hanno interessato diverse aree boschive del Gargano provocando alcuni danni ambientali e colpendo tre strutture ricettive.

Ristabilire un clima di fiducia e serenità è, dunque, l’obiettivo dell’Assessorato, dopo il completo ripristino nell’area garganica di tutte le normali attività turistiche. A tal fine è stato promosso un incontro con la stampa di settore e buyer specializzati nel turismo su gomma presenti alla rassegna fieristica RDA, la specializzata di Colonia che a ogni edizione richiama da tutto il mondo decine di migliaia di operatori dell’offerta internazionale.

All’incontro, che si terrà alle ore 13.00 nello stand dell’Agenzia nazionale del turismo, interverranno, oltre all’assessore Ostillio, la dirigente responsabile dell’Assessorato, Marina Cancellara, e il capo della delegazione Enit di Francoforte, Marco Montini.

Durante la conferenza stampa sarà illustrato il programma delle iniziative avviate per consolidare e rafforzare l’immagine turistica della regione su quello che da sempre rappresenta per la Puglia il principale mercato di riferimento internazionale dell’incoming. Lo scorso anno i flussi dalla Germania sono aumentati del 18 per cento, passando da 72.879 a 86.277 (su un totale di quasi 400 mila arrivi internazionali). Segno + anche per le presenze (17 per cento), lievitate da 466.254 a 544.702. Le province pugliesi più amate dai tedeschi nel 2006 sono risultate quelle di Foggia e Lecce. La prima ha registrato 32.684 arrivi (+10 per cento rispetto al 2005) e 307.772  presenze (+ 13 ); la seconda vanta un significativo + 20 per cento nelle presenze. Sono dati molto positivi, tanto più se si considera che i mesi in cui si è registrato il maggior flusso di visitatori, diversamente dal passato e in linea con le nuove tendenze del mercato, sono risultati aprile, giugno, settembre e novembre.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright