The news is by your side.

Scuola, tagli al sostegno

9

Il prossimo 17 settembre, secondo il calendario scolastico regionale, riaprono le scuole. Ma la campanella suonerà già da lunedì prossimo per migliaia di docenti precari che sperano di ottenere incarichi a tempo determinato per il prossimo anno scolastico. Si tratta di quei precari che non sono riusciti a rientrare nei contingenti delle immissioni in ruolo già operate dagli uffici scolastici regionali su disposizione del ministero. Da lunedì toccherà invece agli uffici provinciali, ex provveditorati, assegnare le altre cattedre vacanti, ma con incarichi annuali. Si comincia dagli insegnanti di sostegno alla scuola media, convocati per lunedì al liceo Volta, e da quelli di strumento musicale, sempre lunedì al Giannone. Si proseguirà con le altre classi di insegnamento fino al 31 agosto. E' polemica intanto sull'organico dei posti di sostegno. La direzione scolastica regionale quest'anno ha operato tagli per complessivi 135 posti nell'intera regione, 35 nella sola provincia di Foggia. Una riduzione di organico rideterminata in base alle iscrizioni di alunni con handicap che quest'anno sarebbero in calo, ma condizionata – secondo i sindacati – anche dal contenimento della spesa pubblica imposto dalla Finanziaria. La Gilda degli insegnanti chiede di conoscere le reali motivazioni e auspica che i dirigenti regionali e provinciali sappiano salvaguardare i diritti delle fasce più deboli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright