The news is by your side.

Cera: “come si fa a sapere che nessuno vuol volare da Foggia se la regione non pubblica il bando?

9

Forse la Regione Puglia ha privatizzato la società di gestione degli Aeroporti pugliesi e nessuno lo sa. Forse non detiene più la quasi totalità delle azioni e forse il direttore generale di AP e l’Amministratore Unico Di Paola hanno la palla di vetro.

Solo così si spiegherebbe l’assurda decisione di Ap appresa oggi dalla stampa di non voler pubblicare il bando per i voli dal Gino Lisa dando per scontato che nessuno compagnia aerea è interessata a volare da Foggia. Ma un bando non serve proprio a pubblicizzare un servizio e raccogliere le offerte di chi è interessato a svolgerlo? E come si fa a sapere che nessuno vuole svolgere quel servizio se prima non si pubblica il bando? E come è possibile che una società come Aeroporti di Puglia di cui la Regione è proprietaria quasi al cento per cento possa fare il bello e il cattivo tempo, decidere in piena autonomia quali aeroporti potenziare e quali affossare senza che la Regione dica una sola parola?

C’è un piano industriale di Ap concordato con l’azionista di maggioranza? E la decisione di pubblicare o no il bando per il Gino Lisa la società l’ha concordata o no con la Regione?

Non spetta certo al direttore generale della società decidere autonomamente, spetta all’azionista di maggioranza, ossia alla Regione, dare le indicazioni. Così come spetterebbe alla Provincia e al Comune di Foggia difendere il Gino Lisa anche con la Regione. Insomma, Aeroporti di Puglia decide a tavolino di appiedare Foggia e tutta la Capitanata e neanche una parola arriva dalla sinistra comunale, provinciale e regionale, né dagli eletti della sinistra di Capitanata in Parlamento, in Regione, in Provincia e in Comune. E’ vergognoso!

 

Angelo Cera

Capogruppo Udc Regione Puglia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright